oppure
Accedi per attivare gli ordini 1-Click.
oppure
Sì, voglio provare gratuitamente
Amazon Prime!
Altre opzioni di acquisto
Ne hai uno da vendere? Vendi i tuoi articoli qui
Ci dispiace. Questo articolo non è disponibile in
Immagine non disponibile per
Colore:

 
Dillo alla casa editrice.
Vorrei leggere questo libro su Kindle

Non hai un Kindle? Scopri Kindle, oppure scarica l'applicazione di lettura Kindle GRATUITA.

C'è del marcio [Copertina flessibile]

Jasper Fforde , D. A. Gewurz
4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
Prezzo di copertina: EUR 17,00
Prezzo: EUR 14,45 Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19. Dettagli
Risparmi: EUR 2,55 (15%)
  Tutti i prezzi includono l'IVA.
o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Vuoi riceverlo mercoledì 24 settembre? Ordina entro e scegli la spedizione 1 giorno. Dettagli

Descrizione del libro

2 ottobre 2008 Gli alianti (Libro 161)
Da quando ha ucciso un funzionario di Giurisfiction, la cattura del Minotauro è un obiettivo prioritario. Capa suprema di Giurisfiction, Thursday Next, la più grande Detective Letteraria della storia, deve beccarlo a ogni costo. Thursday è certa che si sia imboscato in un western del 1905. Ma affrontare uno sceriffo rincretinito, in un romanzo dove possono esserci fino a sedici sparatorie l'ora e i paesaggi si ripetono identici a se stessi ogni tre chilometri, per lei è troppo. Thursday è davvero stufa, decide di mollare, e torna nella sua nativa Swindon. Anche lì, però, le cose sembrano più che surreali. La Goliath Corporation, che prima era "solo" la più grande azienda multimediale del mondo, ora è oggetto di culto religioso e di fatto governa le menti dei cittadini. I summit politici internazionali si risolvono in incontri di croquet. L'economia ruota attorno al mercato del formaggio. Meglio, al contrabbando del formaggio. Amleto e un bel gruppo di personaggi shakespeariani si sono insediati in casa di sua madre. E non hanno nessuna intenzione di andarsene... Thursday stessa è angosciata dalla prospettiva che riaprano il processo contro di lei per aver cambiato il finale di Jane Eyre... Ma in mezzo a tutto questo, riuscirà la nostra amica a tirar su il figlio Friday, e soprattutto a "riattualizzare" il marito Landen?

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

C'è del marcio + Il pozzo delle trame perdute + Persi in un buon libro
Prezzo per tutti e tre: EUR 43,35

Acquista tutti gli articoli selezionati

I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche


Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 493 pagine
  • Editore: Marcos y Marcos (2 ottobre 2008)
  • Collana: Gli alianti
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8871684907
  • ISBN-13: 978-8871684901
  • Peso di spedizione: 540 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 68.849 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Vendi la versione digitale di questo libro nel Kindle Store

Se sei un editore o un autore e detieni i diritti digitali di un libro, puoi vendere la versione elettronica nel Kindle Store. Maggiori informazioni

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

5 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
4.0 su 5 stelle
4.0 su 5 stelle
Le recensioni più utili
4.0 su 5 stelle Tra realtà e finzione 8 marzo 2014
Formato:Copertina flessibile|Acquisto verificato
Dei numerosi libri scritti da quel campione di fantasia che è Jasper Fforde, ho letto i primi quattro della serie di Thursday Next ("Il caso Jane Eyre", "Persi in un buon libro" e "Il pozzo delle trame perdute", oltre all'oggetto di questa recensione) e posso affermare senza ombra di dubbio che questo è il meglio riuscito.
Fforde ha la capacità di far dimenticare al lettore chi è, dove si trova, quanti anni ha e le sue inossidabili convinzioni sulla vita: pagina dopo pagina, lo trascina in un mondo nuovo, in cui la realtà e la finzione letteraria si mescolano a tal punto che qualsiasi lettore non può che restarne stregato (e forse sperare che un'avvenura del genere capiti anche a lui, un giorno).
E non si tratta di "tornare bambini", "riscoprire il proprio lato fantasioso" e "giocare con la lettura": Fforde è lungi dal voler proporre una regressione senza altro fine che una risata - anche se non ci sarebbe nulla di male - e in "C'è del marcio" lo dimostra più che mai, mettendo in bocca ai personaggi reali e letterari degli spunti di riflessione notevoli sul rapporto che esiste tra realtà e finzione, sul fine ultimo della nostra storia personale e sul senso dell'arte.
Ricordandoci, insomma, che nella realtà non conosciamo cosa succederà nell'ultima pagina della nostra storia, e che forse è proprio per questo che siamo tanto attaccati alla nostra vita.
Questa recensione ti è stata utile?

Ricerca articoli simili per categoria