Potrai iniziare a leggere Fai bei sogni (Longanesi Narrativa) sul tuo Kindle tra meno di un minuto. Non possiedi un Kindle? Scopri Kindle Oppure inizia subito a leggere con un'applicazione di lettura Kindle gratuita.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

 
 
 

Prova gratis

Leggi gratuitamente l'inizio di questo eBook

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Fai bei sogni (Longanesi Narrativa)
 
Visualizza l'immagine in formato grande
 

Fai bei sogni (Longanesi Narrativa) [Formato Kindle]

Massimo Gramellini
4.3 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (369 recensioni clienti)

Prezzo Copertina Ed. Cartacea: EUR 14,90
Prezzo Kindle: EUR 4,99 include IVA (dove applicabile) e il download wireless gratuito con Amazon Whispernet
Risparmi: EUR 9,91 (67%)
Il prezzo Kindle è stato fissato dall'editore

Applicazione di lettura per Kindle gratuita Grazie all'app Kindle GRATUITA per smartphone, tablet e computer, potrai leggere i libri Kindle, anche se non possiedi un dispositivo Kindle.

Per scaricare una app gratuita, inserisci l'indirizzo e-mail o il numero di cellulare.

Formati

Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle EUR 4,99  
Copertina rigida EUR 12,67  
Copertina flessibile, Audiolibro EUR 14,28  

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche


Descrizione prodotto

Sinossi

«Preferiamo ignorarla, la verità. Per non soffrire. Per non guarire. Perché altrimenti diventeremmo quello che abbiamo paura di essere: completamente vivi.»

Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant’anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere.
Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra.
Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti.
Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell’amore e di un’esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1555 KB
  • Lunghezza stampa: 209
  • Editore: Longanesi (1 marzo 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B007BA8MYI
  • Word Wise: Non abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (369 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #212 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

Le recensioni più utili
19 di 19 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle complimenti! 24 gennaio 2013
Di angel
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Gramellini mi ha stupita positivamente! non avevo mai letto romanzi suoi e non mi aspettavo di essere coinvolta tanto durante la lettura come mi è successo!!
Attraverso la lettura c'è molta analisi interiore del personaggio che si racconta e che fà ragionare su molti aspetti etici, morali, della vita che ci portano a cambiare, ad atteggiarci con gli altri come vittime di noi stessi e della nostra famiglia!Il personaggio cresce, come cresce il "guardarsi dentro" del lettore stesso, almeno per quel che mi ha riguardato! buona lettura!!
Questa recensione ti è stata utile?
10 di 10 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle ! 18 gennaio 2013
Formato:Copertina rigida|Acquisto verificato
Libro che consiglio sicuramente; bello, ricco di spunti per pensare, si legge benissimo, molto interessante vedere il punto di vista del bambino e pensare a quanti bambini subiscono gli adulti e ne vengono segnati per tanto tempo. Evidenzia le responsabilità degli adulti nei con fronti dei bambini!
Questa recensione ti è stata utile?
8 di 8 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Certi amori filiari si capisco non con l'età 31 maggio 2013
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
ripeterei cose belle e intense già dette e scritte da altri, posso aggiungere che se venisse letto da un adolescente, potrebbe offrire una chance o uno sguardo intenerito verso il tanto criticato genitore.
Barone Cellacchio
Questa recensione ti è stata utile?
3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Non mi ha entusiasmato! 30 gennaio 2014
Di fabry72
Formato:Copertina rigida
Appena dopo una partenza interessante e avvincente anche se profondamente triste il romanzo mi è parso un po' troppo noioso e di corto respiro. Ho avuto l'impressione che si girasse sempre intorno agli stessi argomenti. La figura del bambino e quella dell'adulto orfano si sovrappongono quasi senza nessuna crescita. E' come se l'autore non avesse voluto svelare altro della sua vita. Nel complesso, quindi, non mi ha entusiasmato. Mi aspettavo molto di più da un giornalista affermato e pungente i cui giudizi spesso e volentieri condivido.
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle commovente 5 febbraio 2014
Di Germano Dalcielo RECENSORE TOP 500
Formato:Formato Kindle
L’ho trovato commovente e non banale. All’inizio, forse anche fino a metà libro, non nascondo di aver provato una certa insofferenza verso Gramellini che, ormai adulto e vaccinato, quasi si crogiola nella sua bolla di vittimismo e irresolutezza. Poi, dal momento in cui scopre la verità sulla madre, l’empatia è immediata, non ci sono santi. La parte finale mi ha fatto venire le lacrime agli occhi, soprattutto quando cita le lettere che ha ricevuto post-pubblicazione.
Un libro profondo, non banale nonostante il tema, scritto bene, semplice e scorrevole. Da leggere assolutamente.
Spesso si sottovaluta il potere di un abbraccio.
Questa recensione ti è stata utile?
3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Segui i tuoi sogni ed elabora le assenze 25 maggio 2013
Di Guido
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
La particolarita' del libro e' il colpo di scena finale in una storia autobiografica. La rivelazione conferisce all'opera la sua pienezza e le permette di esprimere tutte le sfumature dei sentimenti che fino ad allora erano indizi e rumori di sottofondo. Il racconto scorre molto bene ma sostanzialmente rimane anonimo tratteggiando personaggi ed emozioni con gli occhi ingenui di uno scrittore bambino. Dopo la rivelazione viene fuori l'uomo e la rilettura di tutti i ricordi con gli occhi del saggio. Solo qui l'opera diventa profonda e toccante. Gramellini riesce in poche pagine a trasferire al lettore il suo personale percorso di autoanalisi per trasformare il senso di mancanza in senso di abbandono per poi superarlo. Bello l'incitamento all'inseguire i sogni che seppur annegato nella storia emerge di tanto in tanto e permea il libro sin dal titolo.
Questa recensione ti è stata utile?
42 di 51 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Non riesco a togliermelo di dosso.... 5 marzo 2012
Di lucymay RECENSORE TOP 500
Formato:Copertina rigida
E'un libro bellissimo. l'ho letto in due giorni e racconta la tenerezza dell'amore di un bambino nei confronti della sua mamma morta quando lui aveva nove anni. UNa autobiografia emotiva che mette completamente a nudo questo grande giornalista...non l'avrei mai detto, leggendo i suoi articoli che fosse vissuto con questa rabbia derivante dalla mancanza di una mamma...una mamma che doveva essere chioccia che perde il senno a causa di un tumore.
Io non ho perso la mia mamma da bambina ma ne ho lostesso sentito la mancanza. E questo è un libro sulla mancanza all'ennesima potenza. Passare da supercocco, superprotetto a "orfano". Parola che fa impazzire di rabbia. Ma, come spiega nel libro è importante riuscire ad affrontare la quotidianità non con i "se" ma con i "nonostante". e poi un'altra frase che mi ha colpito "c'è molto più amore in chi rimane che in chi se ne va". A proposito del padre.
Grande Gramellini!
Questa recensione ti è stata utile?
2.0 su 5 stelle Apologia di un mammone 27 settembre 2014
Formato:Formato Kindle
Ho iniziato la lettura non sapendo di avere per le mani un'autobiografia, cosa che tuttavia m'è apparsa subito evidente dallo stile scadente (certe metafore orripilanti del tipo "la maestra che aveva il cervello a forma di cuore") e da un alone di perenne compiacimento di chi non sa nemmeno fingere un po' di disaffezione per sè.
Insomma, nessuna traccia della mente polifonica e profondamente analitica di uno scrittore dotato.

In realtà, senza scomodare la buona scrittura, si scopre di avere per la mani la storia piuttosto incolore prima di un ragazzino per niente straordinario, pur nel suo anomalo contesto famigliare, poi di un adulto appartenente ad una particolare categoria di uomini - quella che le donne sono tutte mamme - per accedere alla quale non serve certo essere orfani, solo un po' paraculi (spesso anche senza saperlo). A molte donne questo maschio sornione bamboccio sembra piacere un casino, da cui credo il successo del libro.

Comunque, dopo 180 pagine che non decollano in nessuna direzione, nè narrativa, nè (psico)analitica, nè umoristica, il libro sembra poter prendere una svolta interessante, o se non altro giustificarsi. In realtà consuma il colpo di scena in pochissime righe per poi tornare a sbrodolare su stesso, senza ombra di riscatto.

Chiudo il volume, sul retro c'è una fotografia di Gramellini con quest'aria soddisfatta e vagamente spocchiosa: vedo un uomo che ha scritto la sua storia e l'ha mandata in stampa prima della mezzanotte; il suo lavoro è terminato. I "se" non servono più a niente, l'equilibrio è raggiunto. E' tempo di amarsi incondizionatamente e di riporre la penna lasciandola a chi ha ancora il caos dentro di sè.
Questa recensione ti è stata utile?
Le più recenti tra le recensioni dei clienti
5.0 su 5 stelle Fai bei sogni Di massimo gramellini
Una storia che ti assorbe, e ti toglie il respiro fino all'ultima pagina. Da quella in poi, riprendi a respirare un'aria più pulita, cosciente, pura.
Pubblicato 7 giorni fa da michela § padova
3.0 su 5 stelle carino
Parlavano di questo libro come di un capolavoro. Devo dire che mi è parso un bel libro, scorrevole, schietto e vissuto. Ulteriori informazioni
Pubblicato 19 giorni fa da casper
2.0 su 5 stelle Sopravvalutato
Nonostante sia apprezzabile il fatto che uno scrittore si esponga in prima persona su un tema così doloroso, ho trovato il libro un po' noioso e lo stile grammaticale... Ulteriori informazioni
Pubblicato 21 giorni fa da Mina
5.0 su 5 stelle stupendo!!!
da leggere assolutamente...!!! Ti porta ad indagare dentro di te e a riflettere sulla vita e su come spesso riusciamo a sprecarla dando ascolto alle nostre paure.
Pubblicato 1 mese fa da Maria Chiappalone
2.0 su 5 stelle Ci sono rimasta malissimo!!!
Non vi svelo il finale, ma mi aspettavo qualcosa di più! Forse sono solo io ad essere un'inguaribile ottimista, ma credevo che il protagonista avrebbe imparato qualcosa da... Ulteriori informazioni
Pubblicato 1 mese fa da Francesca
4.0 su 5 stelle E' IL LIBRO CHE CERCAVO
E' IL LIBRO CHE CERCAVO NELL'EDIZIONE ORIGINALE, NON SAPREI CHE ALTRO DIRE SALVO CHE IN LIBRERIA COSTA QUALCHE EURO IN PIU', IL PROSSIMO ACQUISTO DI UN LIBRO LO FARO' COMUNQUE IN... Ulteriori informazioni
Pubblicato 1 mese fa da Francesco
5.0 su 5 stelle spettacolare
Uno dei più bei libri degli ultimi anni. Da leggere tutto d'un fiato, coinvolgente, affascinante, emozionante. Ulteriori informazioni
Pubblicato 1 mese fa da Abbeyroad84
3.0 su 5 stelle sogni d'oro
Per me avviene tutto in sordina, senza infamia o lode. A volte l'avrei voluto abbandonare e, invece, mi ha sorpreso, interessato, stupito e dal punto in cui si svela il segreto al... Ulteriori informazioni
Pubblicato 1 mese fa da Daniela Nisticò
5.0 su 5 stelle Bello! Bello ! Bello!
Alla fine qualche lacrima sul viso è scesa, ma mi ha fatto anche ridere.
Mi ha coinvolto sia come madre, che come figlia. Ulteriori informazioni
Pubblicato 2 mesi fa da Amazon Customer
5.0 su 5 stelle Fai bei sogni
Ho dato questa valutazione:
- per la precisione linguistica e raffinata dell'autore
- per il modo in cui presenta la sua esperienza sofferta
-perchè in questo... Ulteriori informazioni
Pubblicato 2 mesi fa da nicoletta

Ricerca articoli simili per categoria