Underground Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Home Improvement Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

Recensioni clienti

4,4 su 5 stelle136
4,4 su 5 stelle
Formato: DVD|Cambia
Prezzo:8,54 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime
La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 17 luglio 2012
Forse uno dei migliori film mai usciti dalle menti geniali dello Studio Ghibli. I Sospiri Del Mio Cuore si discosta leggermente dai canoni classici, proponendo una storia all'apparenza semplice e priva degli elementi magici a cui siamo abituati, ma ugualmente in grado di emozionare. Shizuku è una normale ragazza di 14 anni, frequenta la terza media e come tutti i ragazzi della sua età è alla ricerca del suo "percorso di vita" ed è alle prese con il primo amore. I temi, all'apparenza semplici, sono trattati con enorme profondità senza scadere mai nel melenso, e il film riesce a portare a termine il compito principale: emozionare. Andrebbero menzionate anche le sottotrame, affrontate con grande maturità, e anche Il Barone meriterebbe fiumi di parole. Ma lascio agli altri il piacere di scoprire per la prima volta questo stupendo affresco.

Ottimo l'adattamento Italiano, con voci perfette ed espressive. Menzione speciale per la canzone cantata di Shizuku. Il blu-ray non delude, presentando un'immagine dettagliata e colori brillanti. Per dovere di completezza, andrebbe segnalato anche un lievissimo oscillamento orizzontale del quadro, ma la visione non viene inficiata, e la maggior parte delle persone potrebbe anche non accorgersene se non ci presta attenzione.

In conclusione, un acquisto obbligato, per tutte le età. Un ringraziamento speciale va a Lucky Red, che sta portando in Italia questi capolavori del cinema mondiale.
review image review image review image review image
0Commento|12 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 febbraio 2016
Non mi ha colpito molto, questo lungometraggio dello Studio Ghibli. La storia d'amore tra due ragazzini delle medie è raccontata con grazia e poesia ma ad uno sguardo "adulto" è fin troppo ingenua in molti passaggi. Ma al di là di questo, il problema principale del film è dato dall'adattamento italiano: semplicemente inascoltabile e incomprensibile. I personaggi si esprimono in una specie di italiano antico infarcito di toscanismi, le frasi sono spesso ingarbugliate e di alcune espressioni si coglie il senso soltanto dopo un attimo di riflessione, mettendo in ordine mentalmente le parti del discorso. Questa scelta, molto opinabile, mina ulteriormente la credibilità della storia, rendendo alcuni passaggi decisamente ridicoli. Qualche esempio? "Ma anche io se potrò andare ancora non s'è deciso mica", "Shizuku, d'accordo i libri ma và a dormire a dovere" (come anche "Spegni la lampada a dovere"), "Vi ho arrecato grande preoccupazione. Da oggi per intanto torno una studentessa esaminanda, vi prego di rasserenarvi", "Però io voglio scrivere, e scritto che sarà lo mostrerò di certo a lei per primo, signore". Così, per tutto il film.
0Commento|3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 23 novembre 2013
Yoshifumi Kondo dipinge con perizia una delicata favola per adulti, un romanzo di formazione a due voci sulla ricerca della propria identità e della propria realizzazione personale, i cui protagonisti, divisi tra turbamenti adolescenziali ed etica del lavoro, si avvicinano pian piano l’uno all’altro trovando l'uno nell’altro uno stimolo per migliorarsi.
I protagonisti in questione sono due, Seiji e Shizuku. Shizuku ha una fortissima passione per la lettura e un talento ancora acerbo per la scrittura, Seiji è un ragazzotto un po’ strafottente che coltiva il sogno segreto di diventare liutaio e di studiare in Italia; il destino, sotto forma di un gatto grasso che si aggira da solo in metropolitana, li fa incontrare più volte e più volte li costringe ad interagire tra loro. I due non legano subito, ma le rispettive passioni li portano ben presto a diventare sempre più uniti e a prendere profonda consapevolezza del proprio reciproco talento, in un’epifania progressiva alimentata dai loro sentimenti.
La loro è una storia d’amore romantica ma non stucchevole, genuina e delicata, impreziosita da quel pizzico di magia che è il marchio di fabbrica della scuola Myazaki. Le maglie dello script myazakiano sono del resto ben visibili, sebbene a differenza di capolavori precedenti I sospiri del mio cuore rimane più ancorato alla realtà: l’età anagrafica della protagonista, ad esempio, porta decisamente lo stampo Myazaki, o gli animali motori della narrazione, o ancora la rappresentazione del Giappone come terra di dovere e di lavoro.
Kondō però conserva una propria autonomia relegando la componente prettamente magica all’unica, splendida, sequenza onirica del racconto di Shizuku, mantenendo però una linea realizzativa più “verista” nell’intera durata della narrazione.

Se la recensione vi è piaciuta e volete leggerne di più visitate il nostro blog: recensionidvd.blogspot.it :)
0Commento|2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 31 ottobre 2012
Immaginate la scena:

Una ragazzina in un laboratorio artigiano, in una villetta in collina, quasi sospesa fra le nuvole, sul far della sera. Il suo amico è un artigiano apprendista, un liutaio, che costruisce i suoi primi violini. Suo nonno è il suo maestro, un sensei in senso lato.

La ragazza, ha da poco cominciato a scrivere le parole nella sua lingua madre, di una canzone americana famosissima "country road" e lui ha la curiosità di sentirgliela cantare. Lei, di sentirlo suonare. La loro armonia nasce a partire da questo scambio, fra musica ed anima, che permea la mente.

E mentre la musica suona, rientrando in casa, il nonno ed altri suoi amici, si aggregano alla musica, accompagnando quella nascente dai cuori e dalle menti dei due giovani, chi con un liuto, chi con un doppioflauto, chi con un contrabbasso. Sostenendola. Aiutandola a crescere.

La famiglia, il valore dei sentimenti e dell'armonia nelle cose belle giuste e degne, rappresentate in questa scena, a metà esatta del film, una semplice perla sulla verità delle cose che profondamente desideriamo, anche quando non lo sappiamo, non le cerchiamo.

Guardate questo film, è un capolavoro. Guardatelo, se potete, anche in giapponese con i sottotitoli. Per anni, avevo un'edizione giapponese del medesimo, l'ho rivisto con piacere così. Ma il doppiaggio in italiano nulla toglie, anzi arricchisce, con complessità semantiche, certo, ma fruibili e certe per tutti.

Imperdibile, per riscoprire la parte migliore di se stessi.
Un saluto a tutti.
0Commento|2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 20 settembre 2013
Un'altro fantastico capolavoro dello Studio Ghibli da avere assolutamente!
I contenuti speciali come sempre sono pochi, ma almeno la versione in giapponese con sottotitoli è presente, per quegli che vogliano vederlo col doppiaggio originale!!!
0Commento|2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 30 marzo 2016
Purtroppo il CD non si vede. L'ho provato con due lettori dvd, con un lettore portatile da auto e in tre PC differenti,ma nulla! Il CD non funziona e purtroppo non ho fatto in tempo ad avviare la procedura di reso perché mi sono ostinata a cercare un lettore che potesse leggere il film.
Sono rimasta delusa sopratutto perché ci tenevo molto a vedere I Sospiri del mio Cuore.
0Commento|Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 4 febbraio 2015
Trama interessante, gli spunti di Miyazaki sono presenti come sempre, anche se la mano di Kondo si vede e dà al film un qualcosa che lo avvicina più allo stile di Takahata, secondo me. Forse la trama si perde via verso il finale, ma nel complesso è un buon film. Ottima colonna sonora, e buon adattamento fanno da cornice al tutto. Consigliato!!!
0Commento|Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 16 gennaio 2012
Devo dire che sono un grande appassionato delle opere del maestro Myazaki e devo dire che anche questa non mi ha deluso. Qui si sente che i personaggi, la trama, le situazioni sono create, raffinate ed orchestrate dal Miyazaki sceneggiatore e dal regista Yoshifumi Kondo con maestria superba!!!

Questo film riesce ad essere romantico, toccante e avvincente senza essere mai stucchevole o melenso!!! E' qualcosa che può sembrare normale a molti ma, per me, trovare un'opera che affronti così bene ma allo stesso tempo così approfonditamente questi temi, di questi tempi è un piccolo miracolo! Mi sono ritrovato a sussultare, intristirmi, ridere e gioire così come facevano i personaggi, con gli stessi tempi e con la stessa partecipazione...L'empatia trasmessa dal film è davvero incredibile!!!

La qualità dell'animazione in 2D è poi splendida, come in tutte le opere dello studio Ghibli, così come perfette e avvolgenti sono le musiche. Che dire di più...Consigliato a tutti anche ai meno appassionati del genere "romantico adolescenziale"...Fidatevi questa piccola perla saprà conquistarvi con la sua freschezza e la sua piacevole spontaneità!!!

P.S. La qualità audio/video di questo blu ray è davvero superba! Complimenti alla Lucky Red, anche per l'adattamento fedele ed attento alle sfumature linguistiche!!!
0Commento|21 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 luglio 2013
Ennesima perla dello Studio Ghibli, forse un po’più semplice e non ambiziosa quanto le altre, ma che affronta un tema molto importante: la crescita, la formazione, i dubbi sul futuro, la realizzazione dei sogni e soprattutto i primi amori adolescenziali.
E, inutile dirlo, lo fa in un modo splendido.
L’amore che nasce tra Shizuku, accanita lettrice di romanzi e aspirante scrittrice, e Seiji, liutaio in erba e grande violinista, è forse un po’affrettato e forzato ma è una relazione che nasce dalla coltivazione e condivisione dei propri interessi e sostegno reciproco. E’un amore semplice ma bellissimo e suscita una nostalgia intensa sapendo che al giorno d’oggi ormai non esistono più storie sentimentali che nascono e si sviluppano in modo così sincero e vero.
Una citazione a parte meritano le sublimi e mozzafiato scene ambientate nella fantasia di Shizuku durante la stesura del suo romanzo.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 500 RECENSORIil 4 aprile 2012
Scritta dal grande Hayao Miyazaki, con alla regia Yoshifumi Kondo, I Sospiri del mio Cuore approda finalmente in Italia per Lucky Red. A 17 anni dall'uscita in Giappone, finalmente potremo assistere alle avventure sentimentali di Shizuku, una ragazza con la passione per la lettura e tanti pensieri per la testa.
Non sareste anche voi curiosi di sapere chi legge prima di voi tutti i libri che vi piacciono in una biblioteca?

Con l'"aiuto" di un gatto ciccione che viaggia indisturbato in treno Shizuku riuscirà a scoprire chi è il fantomatico Seiji e a fare la conoscenza dell'affascinate Barone.

Edizione standard amaray con audio italiano DTS-HD, oltre al giapponese, ed extra scarni: scenografie, transazioni pittoriche e trailer promozionale.

Artwork interno alla confezione e sul blu ray non particolarmente belli. Nessun libretto o foglietto informativo all'interno.

Titolo minore dello Studio Ghibli, ma sempre delicato e magnificamente animato.
0Commento|4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli