Il Rapporto (Ponte alle Grazie Romanzi) e oltre 1.000.000 di libri sono disponibili per Amazon Kindle . Maggiori informazioni


oppure
Accedi per attivare gli ordini 1-Click.
oppure
Sì, voglio provare gratuitamente
Amazon Prime!
Altre opzioni di acquisto
Ne hai uno da vendere? Vendi i tuoi articoli qui
Ci dispiace. Questo articolo non è disponibile in
Immagine non disponibile per
Colore:

 
Inizia a leggere Il Rapporto (Ponte alle Grazie Romanzi) su Kindle in meno di un minuto.

Non hai un Kindle? Scopri Kindle, oppure scarica l'applicazione di lettura Kindle GRATUITA.

Il rapporto [Copertina flessibile]

Philippe Claudel , F. Bruno
5.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
Prezzo di copertina: EUR 8,60
Prezzo: EUR 7,31 Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19. Dettagli
Risparmi: EUR 1,29 (15%)
  Tutti i prezzi includono l'IVA.
o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o o
Disponibilità: solo 1 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Vuoi riceverlo martedì 4 novembre? Ordina entro e scegli la spedizione 1 giorno. Dettagli

Formati

Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle EUR 6,99  
Copertina flessibile EUR 7,31  

Descrizione del libro

15 aprile 2010 Teadue (Libro 1795)
In un paesino sperduto tra i monti, provato dalla guerra e dall'occupazione nazista, approda un individuo che sembra provenire da un'altra epoca. È accompagnato da un cavallo e da un asino, e l'innata diffidenza degli abitanti non tarda a marchiarlo come l'Altro. È l'inizio di una convivenza difficile, l'origine di un crimine collettivo che rende indispensabile una ricostruzione puntuale dei fatti. Chi meglio del "paesano" Brodeck può farlo, lui che padroneggia la scrittura e di mestiere stende rapporti sulla flora e la fauna locali? Addentrandosi in un territorio sconosciuto - l'animo umano e le sue dense ombre -, Brodeck perderà di vista la sua missione e si calerà tra le miserie dei suoi simili, scandagliando impietosamente una realtà dove nessuno può dirsi innocente. Perché anche quando ad agire è l'intera comunità, non per questo viene meno la responsabilità individuale, per quanto comodo sia convincersi del contrario.

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

Il rapporto + Le anime grigie
Prezzo per entrambi: EUR 14,62

Acquista tutti gli articoli selezionati
  • Le anime grigie EUR 7,31

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche


Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 287 pagine
  • Editore: TEA (15 aprile 2010)
  • Collana: Teadue
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8850221401
  • ISBN-13: 978-8850221400
  • Peso di spedizione: 299 g
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 40.584 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Recensioni clienti

4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
5.0 su 5 stelle
5.0 su 5 stelle
Le recensioni più utili
2 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Non dimenticate quel nome 22 settembre 2011
Formato:Copertina flessibile
Oggi ho letto un articolo di Barbara Spinelli sul concetto di chiedere scusa. Diceva: "chiedere scusa è forse il primo atto di decenza che ci si aspetta da chi addolora, offende, tradisce. Innanzitutto è uscire da se stessi, vedere sul volto dell'altro la ferita che ho inflitto. Chiede che io guardi la ferita, e faccia due azioni al tempo stesso: che veda dentro me stesso e che veda l'offeso nella sua integralità, non più estraneo, perché una parte di me è entrata per effrazione in lui". Ecco, questo libro non parla di scuse, nemmeno di scuse richieste, e nemmeno c'è dentro il concetto di scusa. E' solo che racconta di ferite talmente feroci che neanche ci possono essere parole per dirle, e quindi nemmeno potrebbero esserci parole per scusarsi. Per questo mi è venuto in mente il concetto di scusa. Perché se per ogni azione cattiva può forse valere scusarsi, per quelle raccontate in questo libro no. Ma questo aspetto, in fondo, è solo una parte della storia. Quella vera, cioè quella che fa da tronco al romanzo e alla quale si arrampicano i ricordi che sono la storia nella storia, racconta di un arrivo inaspettato e di quello che questo arrivo provoca. Io dico di leggerlo.
Questa recensione ti è stata utile?

Ricerca articoli simili per categoria