EUR 7,50
  • Prezzo consigliato: EUR 10,00
  • Risparmi: EUR 2,50 (25%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
La scomparsa di Majorana è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La scomparsa di Majorana Copertina flessibile – 26 mag 2004

4 su 5 stelle 22 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,50
EUR 7,50 EUR 6,50

3 euro da leggere: questo libro fa parte della promozione
Utilizza il tuo codice su questo e molti altri titoli fra cui scegliere. Scoprili tutti

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

  • La scomparsa di Majorana
  • +
  • Todo modo
  • +
  • A ciascuno il suo
Prezzo totale: EUR 21,00
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci l'indirizzo e-mail o il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 119 pagine
  • Editore: Adelphi; 6 edizione (26 maggio 2004)
  • Collana: Gli Adelphi
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8845918718
  • ISBN-13: 978-8845918711
  • Peso di spedizione: 141 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (22 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 712 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Deuterio & Trizio RECENSORE TOP 100 il 22 maggio 2011
Formato: Copertina flessibile
Sciascia, autore amante della sua meravigliosa terra, in questo libro scrive di un figlio di questa terra, il catanese Majorana, e dall'analisi delle pochissime informazioni che si hanno sul caso della scomparsa di uno dei migliori (se non tra i più "illuminati e brillanti") fisici di inizio `900, imbastisce un racconto da cui emerge il coraggio di un uomo, coraggio di fare la scelta di scomparire, pur di non essere "complice" della nascita di quel nucleare che ancora oggi apre dibattiti sulla sua utilità, o almeno sulla necessità dell'imbrigliarne l'energia. Fulminanti e bellissime le pagine in cui Sciascia distingue i fisici "veramente liberi", quelli che si negano alla ricerca (tutti i fisici tedeschi e Majorana), nonostante facciano parte di un regime tra i più brutali vissuti dall'Umanità, e i fisici "schiavi", cioè quelli coccolati e salvati dalle "pseudo democrazie occidentali" che diedero vita poi al progetto Manhattan, i cui effetti ustionarono qualche migliaio di civili giapponesi ...
7 persone su 8 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di alexio350 RECENSORE TOP 1000 il 10 settembre 2013
Formato: Copertina flessibile
Che fine ha fatto Ettore Majorana, il geniale fisico che, ancora giovane, sparisce nel nulla da un giorno all'altro senza lasciare nessuna traccia di sé? Si è davvero suicidato, o più semplicemente ha deciso di nascondersi, lontano da tutti, per vivere per sempre in completa solitudine? In questo breve e appassionato scritto Sciascia cerca di trovare una risposta a queste domande, una risposta che in realtà nessuno ancora conosce. Di fronte a Majorana, questo è certo, si stagliava il terribile percorso verso la bomba atomica; un percorso che il suo genio - seguendo le orme di Fermi ed Heisenberg - gli avrebbe permesso di intravedere. E forse, alla base della sua scomparsa, c'è proprio questo: una terribile e dolorosa consapevolezza di un destino collettivo, più che una nevrosi di carattere individuale.
1 persone su 1 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Scritto con la tipica verve e il ritmo incessante di Sciascia, questo volumetto vi porterà attraverso un mistero tuttora irrisolto verso una proposta di soluzione senza conferme ma tanti interrogativi. Sebbene libri più recenti abbiano investigato più approfonditamente questo evento, anche grazie a ricerche ulteriori non disponibili all'epoca a Sciascia, lo stile e l'arguzia con cui questo libro è scritto ne fanno un classico del genere da non perdere.

Ho letto questo volumetto sull'onda de "La banda di via Panisperna" incuriosito ad approfondire di più la figura di Majorana, e in particolare cercando indizi sulla sua scomparsa. In verità non se ne sono aggiunti molti visto che alcuni elementi erano già riportati nell'altro libro. Pero' la narrazione ci fa capire un angolo e una direzione che gli eventi possono aver preso. Il condizionale è sempre d'obbligo visto che a tutt'oggi non si è certi della sua fine; a partire dal fatto che un corpo non è mai stato ritrovato.
Suicidio? Rapimento? Fuga? Crisi mistica? Tante ipotesi, nessuna certezza.

Un libro che scorre via in maniera efficace e che è impreziosito in questa edizione da una postfazione di Lea Ritter che ci fa capire un po' meglio il contesto dello scritto.

Per gli appassionati del genere, e dell'autore, da non perdere.
Non metto la quinta stella giusto perché mi sembra che le conclusioni di Sciascia siano un po' troppo orientate a una sola possibilità, anche se capisco che in base alle sue ricerche ai suoi occhi possa essere la conclusione più plausibile. ... e ovviamente non vi dico quale per non guastarvi la sorpresa!
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Il libro è un breve testo sulla scomparsa del famoso fisico siciliano Ettore Majorana, scomparso in circostanza poco chiare e sulla cui scomparsa sono state fatte diverse ipotesi. Sciascia avvalora la tesi già proposta dalla famiglia di una voltaria reclusione del fisico in un convento. Riporta fatti, espone proprie congetture supportate da riscontri reali. Ma sopratutto fornisce una descrizione della vita e dell'attività scientifica di quel luminare, cercando di individuare le ragioni che l'hanno portato a sparire. Un bel libretto, per una lettura sotto l'ombrellone o in un pomeriggio di noia e voglia di mistero.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il grande Sciascia non può che sorprendere in ogni sua opera.
In particolare, ne "La scomparsa di Majorana", lo scrittore siciliano consulta una moltitudine di fonti - alcune di quali dell'epoca fascista - al fine di comprendere il retroterra storico-politico che fa da sfondo alle scoperte del celeberrimo scienziato.
Certamente, Sciascia rende anche un'impietosa immagine delle forze dell'ordine fasciste che, arroccate sull'ipotesi del suicidio, poco credito diedero alle parole dei parenti del sedicente suicida fisico. Altro non posso - e non voglio - dire. Godetevi questa leggera lettura!
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un libro che riesce a fondere le vicende di un personaggio sì geniale e misterioso al contesto del suo tempo, catturando quel carattere e quelle sfumature di un uomo che, stando al racconto, avrebbe potuto "sbaragliare" ogni possibile concorrenza sul piano scientifico dell'epoca. Un genio nato in un'Italia profondamente distratta e decisamente poco attenta (come sempre) alle sue risorse migliori.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti