EUR 13,60
  • Prezzo consigliato: EUR 16,00
  • Risparmi: EUR 2,40 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19.
Disponibilità: solo 4 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
La settima onda è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

La settima onda Copertina flessibile – 9 giu 2010

4.2 su 5 stelle 51 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, 9 giu 2010
EUR 13,60
EUR 7,50 EUR 8,00

3 euro da leggere: questo libro fa parte della promozione
Utilizza il tuo codice su questo e molti altri titoli fra cui scegliere. Scoprili tutti

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

  • La settima onda
  • +
  • Le ho mai raccontato del vento del Nord
  • +
  • In città zero gradi
Prezzo totale: EUR 25,98
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

Recensione

La love story nata in rete: Emmi e Leo ormai insieme non perdono il vizietto online

Luigi Forte, Tuttolibri - La Stampa

Era prevedibile che Emmi Rothner e Leo Leike riprendessero a dialogare lasciandosi dietro una lunga scia di e-mail. Dopo il successo della sua love story online (Le ho mai raccontato del vento del Nord, Feltrinelli) il viennese Daniel Glattauer non poteva lasciarsi sfuggire un secondo bestseller né ripagare i suoi fans con un epilogo senza happy end.
Basta realtà virtuali, sex appeal costruito con scaramucce verbali, emozioni a distanza. Via dal display, fuori nella vita! E’ l’imperativo categorico del nuovo romanzo, La settima onda, tradotto anch’esso per Feltrinelli dalla brava Leonella Basiglini, nel quale finalmente i nostri eroi s’incontrano. Più di una volta e non solo al caffè, ma anche a letto. Soluzioni prevedibili e irrilevanti. Perché anche in questo libro la vera sostanza affatto virtuale si trasforma in realtà, e lo schermo del computer diventa lo spazio tangibile in cui si avvicendano la mente e il cuore di Emmi e Leo. Tanto che quest’ultimo arriva a dire della sua compagna informatica: «Sei un diario con una faccia, un corpo, un aspetto fisico». Si scrivono addosso quei due, in un gioco intermittente di finzione e verità, rimozioni e confidenze. Insomma il puzzle complesso di un flirt che costruisce la realtà con le parole e la piega al proprio volere. Non senza frizioni, silenzi o apparenti congedi. Insomma con tutto il repertorio di una classica relazione un po’ ingarbugliata: il marito di lei, la nuova fidanzata di lui, Pamela, un’americana di Boston, dove Leo s’è trasferito alla fine del primo romanzo. Figure lontane, proiettate sullo sfondo di un colloquio che mantiene, nonostante la formula ripetitiva, freschezza, arguzia e intelligenza.
In principio era il verbo, vien da pensare, e lo è fino alla fine, quando ormai gli ostacoli sono superati e nulla può opporsi alla «settima onda», quella più violenta, dell’amore fra Emmi e Leo. Ormai insieme, non perdono il vizietto online: è rassicurante e lascia spazio all’immaginazione. Sempre che ci sia un Glattauer capace di trasformare in racconto, anzi in una vera e propria pièce, anche i pensieri più labili.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci l'indirizzo e-mail o il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 191 pagine
  • Editore: Feltrinelli (9 giugno 2010)
  • Collana: I canguri
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8807702258
  • ISBN-13: 978-8807702259
  • Peso di spedizione: 299 g
  • Media recensioni: 4.2 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (51 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 161.661 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Sam RECENSORE TOP 500 il 10 settembre 2012
Formato: Formato Kindle
la storia di Leo ed Emmi va avanti in questo seguito. dopo Le ho mai raccontato del vento del Nord, la Settima onda sembra scritto esattamente allo stesso modo. certo la vicenda dei tuo protagonisti è ricca di intrecci e sviluppi. a chi è piaciuto il primo, amerà sicuramente anche il secondo.
è bravo questo scrittore che prima mi era totalmente sconosciuto ma che riesce a cogliere sfumature dell'animo umano con una spontaneità e una forza uniche.
7 persone su 7 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Premessa: per quanto la storia si capisca comunque, consiglio di leggere prima "Le ho mai raccontato del vento del nord"...C'è molto più gusto! Così, se il primo mi è piaciuto, il seguito mi è STRA piaciuto! La storia di Emmi e Leo ti coinvolge! E in questo secondo libro, ancora di più!!! L'ho letto in due giorni poichè ogni email ti invita a continuare la lettura!! Scritto bene, piacevole!
7 persone su 7 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Chiara il 22 dicembre 2014
Formato: Copertina flessibile
Quando ho finito di leggere Le ho mai raccontato del vento del Nord, non credevo possibile che ci potesse essere una prosecuzione. Mi sembrava che ci fosse una fine, o come direbbe Emmi una FINE così così così. Ed ero veramente scettica su questo libro, mi sembrava una prosecuzione sulla scia del successo, così solo per vendere. Invece mi sono sbagliata e completamente. Questo libro è la FINE della storia di Emmi e Leo, l'unica possibile. Mi è piaciuto tantissimo, più del primo, forse perchè ero già abituata al modo di scrivere epistolare (che alla lunga non è semplice) o forse perchè l'ho trovato meno filosofico e noioso, comunque è magnifico e consiglio a tutti questa storia
2 persone su 2 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Direi eccellente!
Personalmente l'ho letto tutto (quasi) d'un fiato. In due giorni da dopo la consegna. E lo rileggerò ancora.

In questo libro viene riportato minuto per minuto, ora dopo ora, giorno dopo giorno, il seguito di e-mail e le vicende che intercorrono fra Emmi Rothner e Leo Leike.
Li avevamo lasciati "interrotti" e in questo libro li ripeschiamo di nuovo, in un seguito di episodi che ti tengono col fiato sospeso (e con tanta voglia di sapere cosa succede nella prossima pagina e nella prossima ancora, ecc ecc.).
Consigliatissimo!
Naturalmente leggete prima il capitolo antecedente a questo, che è l'inizio di tutto.
Se "Le ho mai raccontato il vento del Nord" meritava 4 stelle e mezzo; con questo chiudo con 5 su 5.
1 persone su 1 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Cliente Amazon RECENSORE TOP 1000 il 20 aprile 2013
Formato: Copertina flessibile
Il libro “Le ho mai raccontato del vento del Nord”, prima parte delle avventure epistolari di Emmi e Leo, mi era abbastanza piaciuto. Ho deciso quindi, avendolo a disposizione, di leggere anche la seconda parte, “La settima onda”. Sfortunatamente anche questo, come tutti i sequel, non ha soddisfatto le attese generate della prima parte.
Ne “Le ho mai raccontato del vento del nord” c’era la novità, l’idea interessante, i dialoghi ben fatti, in qualche modo la storia poteva stare in piedi. Ne “La settima onda” invece no, tutto questo non c’è più. I dialoghi di Emmi e Leo diventano dopo poche pagine estenuanti, ansiosi, fastidiosi, inutili, petulanti, patetici. Una noia mortale.

Forse sarebbe stato meglio uscire dallo schema epistolare, poiché i due, oltre a scriversi, arrivano a vedersi spesso. Chissà, forse, qualcosa si sarebbe potuto salvare.
Invece tutto il libro è riempito di inutili dialoghi come "ti prendo...ti mollo... me ne vado, com’è lei, cosa dice lui, ci vediamo...no, non ci vediamo...anzi sì, ci vediamo...anzi no...la ami...no, non la ami...te lo dico io se la ami...".
Molto, molto meglio limitarsi a leggere solo “Le ho mai raccontato del vento del Nord”.
5 persone su 6 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Ireb il 7 gennaio 2013
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Proseguo dell'ottimo "Le ho mai parlato del vento del nord", lo corona e conclude ottimamente. Per come la vedo io, i due libri potrebbero tranquillamente essere uno solo, anche se il dividerli in due aumenta la tensione e l'aspettativa.

Emmi e Leo si sono conosciuti via mail e per caso. Hanno iniziato una corrispondenza e, senza mai vedersi, si sono innamorati.

Lo scrittore è bravissimo; è assolutamente perfetto il modo in cui si sdoppia rendendo credibili Emmi come donna e Leo come uomo. Una prova di scrittura davvero notevole e che merita il giusto plauso.

Questi romanzi sono romanzi epistolari, moderni, non più lettere ma mail, ma la struttura è quella. Il romanzo epistolare è forse una delle prime forme di romanzo che ci siano mai state ("Pamela" di Richardson è considerato il primo romanzo moderno p.e) e resta una forma di narrazzione efficacissima, penso, in particolare, per i romanzi d'amore. Perché questi libri, questo libro, sono una bellissima storia d'amore, ricca di sfumature, tensione, pathos e, incredibilmente, sensualità.
Una storia d'amore intelligente, approfondita che carica il lettore incollandolo alle pagine, perché vuoi sapere cosa farà lei, cosa dirà lui e poi come risolveranno questa situazione.. ecc.
Consiglio la lettura vivamente, non sarà tempo sprecato, perché oltre l'amore qui si parla del potere delle parole, delle affinità spirituali, di quanto sia importante comunicare. buona lettura!
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria