• Prezzo consigliato: EUR 26,00
  • Risparmi: EUR 3,90 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Disponibilità: solo 1
Venduto e spedito da Amazon.
Confezione regalo disponibile.
Nuove infrastrutture per ... è stato aggiunto al tuo carrello
+ EUR 2,90 spedizione
Usato: Come nuovo | Dettagli
Venduto da Libro Co. Italia
Condizione: Usato: Come nuovo
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Nuove infrastrutture per nuovi paesaggi Copertina flessibile – DVD Audio, 15 ott 2003


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile, DVD Audio, 15 ott 2003
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 22,10
EUR 22,10 EUR 14,40

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Descrizione prodotto

"Nuove infrastrutture per nuovi paesaggi" è il titolo di un convegno organizzato nella primavera del 2001 dal CITRAC (Circolo Trentino per l'Architettura Contemporanea) in collaborazione con l'Assessorato all'Urbanistica della Provincia Autonoma di Trento. Obiettivo della giornata di studi era ragionare sul rapporto fra mobilità e paesaggio, anche in relazione al programma provinciale di sviluppo del territorio, in cui gran parte dell'attenzione si concentra sullo sviluppo della logistica e del sistema della mobilità. Per questo sono state messe a confronto le esperienze di alcuni paesaggisti europei che hanno affrontato il tema del rapporto fra paesaggio e infrastrutture secondo prospettive e sensibilità diverse: Maria Auböck, Paolo Bürgi, János Kárász, Andreas Kipar, Bernard Lassus e Peter Latz. La lettura parallela di queste esperienze ha messo in evidenza problematiche e metodologie di approccio nuove, che hanno sollecitato l'esigenza di un approfondimento. Da quell'esigenza nasce questo volume. Che cosa si intende con "nuove infrastrutture"? E con "nuovi paesaggi"? E qual è la relazione fra questi due termini? Nuovo è qualcosa "che è stato fatto da poco" o "che è accaduto di recente". Nuovo però è anche qualcosa di "altro", di "diverso da prima". È in questa ambivalenza di significato che si risolve oggi l'opposizione fra infrastrutture e paesaggio. Percezione, intuizione, classificazione, inflessione sono quattro modi diversi per pensare un nuovo rapporto fra nuove infrastrutture e nuovi paesaggi. (dagli interventi di Maria Auböck e János Kárász, Paolo Bürgi, Andreas Kipar, Bernard Lassus) Sommario 11"Vedere l'arcobaleno di profilo" Loredana Ponticelli Questioni di metodo 18 Una lettura orizzontale Cesare Micheletti 23 5 domande in serie 25 Percezione Paolo Biirgi 49 Classificazione Andreas Kipar 63 Intuizione Aubòck & Kéirész 85 Inflessione Bernard Lassus 103 Pensare nuove infrastrutture: un decalogo Scritti 111 Auto



Dettagli prodotto

Recensioni clienti

Non sono ancora presenti recensioni clienti.
5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stella

Ricerca articoli simili per categoria