Potrai iniziare a leggere Le PrecariOlimpiadi (Red Cover) sul tuo Kindle tra meno di un minuto. Non possiedi un Kindle? Scopri Kindle Oppure inizia subito a leggere con un'applicazione di lettura Kindle gratuita.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

 
 
 

Prova gratis

Leggi gratuitamente l'inizio di questo eBook

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Grazie all'app Kindle GRATUITA per smartphone, tablet e computer, potrai leggere i libri Kindle, anche se non possiedi un dispositivo Kindle.
Le PrecariOlimpiadi (Red Cover)
 
Visualizza l'immagine in formato grande
 

Le PrecariOlimpiadi (Red Cover) [Formato Kindle]

Angelo Stefani
3.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (11 recensioni clienti)

Prezzo Kindle: EUR 0,89 include IVA (dove applicabile) e il download wireless gratuito con Amazon Whispernet

Formati

Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle EUR 0,89  

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche


Descrizione prodotto

Sinossi

Anche per la "Bartocci e figli", nota fabbrica di abiti talari, tuniche per frati e monache di clausura, è arrivata la crisi economica. Tra dirigenti e lavoratori, poi, c'è tensione per il rinnovo del rapporto di lavoro.
La soluzione?
I primi giochi aziendali, le "PrecariOlimpiadi", i cui vincitori avranno il diritto di stabilire le clausole dei nuovi contratti.
E così Gigi il pignattaro, l'avvocato Calvani, il commendator Cornelio Fracassini, Paolo Balzi, Teresona e il commendator Bertelli saranno gli atleti di questa esilarante Olimpiade, dove specialità come il lancio del megafono prenderanno il posto al lancio del martello.

In questo racconto Angelo Stefani dà libero sfogo al suo umorismo, dimostrando che la realtà, a volte, può essere più grottesca della finzione.

Genere: Racconto Humor.
Lunghezza: 14 Pagine.

Estratto:
Quell'estate fu la più calda degli ultimi dieci anni. Nei notiziari, i metereologi si sbizzarrivano a dare agli anticicloni i nomi più assurdi. Nomi di demoni perlopiù, o di creature che avevano a che fare con l'inferno. Caronte, Minosse, e persino Lucifero.
Nonostante l'afa, davanti all'ingresso della "Bartocci e figli" (nota fabbrica di abiti talari, tuniche per frati e monache di clausura) si erano assiepati un centinaio di lavoratori per ascoltare la voce gracchiante che proveniva dal megafono di un sindacalista. Il motivo dell'assemblea era sempre lo stesso: il rinnovo del contratto di lavoro. La trattativa andava avanti ormai da un anno senza sosta.
A un certo punto, sfidando canicola e zanzare, il ragioniere Pizzetti alzò la mano attirando l'attenzione dei presenti, poi si impossessò del megafono e iniziò a parlare.
«Ogni giorno la stessa storia. Ci vediamo qui per ascoltare sempre la stessa solfa, e l'accordo per il nuovo contratto non si trova mai. C'è sempre un cavillo che non va bene ai dirigenti o una frase che fa incazzare i sindacalisti. E intanto a rimetterci siamo noi lavoratori. Basta, io mi sono stancato. Giochiamocelo questo contratto!»
La buttò lì senza pensarci, per provocazione, non si aspettava né un applauso, né tantomeno che la sua idea venisse presa in considerazione e proposta al tavolo delle trattative.
Manco a dirlo, ci fu una lunga disputa su come contendersi il contratto. Alla fine vennero decise le discipline, metà scelte dai dirigenti, e l'altra metà dai sindacalisti. Le gare si sarebbero svolte durante la pausa pranzo, alcune nel piano piloty di fronte all'azienda e altre nel parcheggio sul retro, lasciato appositamente sgombro per l'occasione. L'atmosfera era elettrica, c'era odore di sfida nell'aria. Alla televisione trasmettevano le olimpiadi, quelle vere, ma nel bar aziendale si parlava soltanto di quelle tra sindacalisti e dirigenti. C'erano anche gli allibratori per le scommesse. Giovanni il contabile faceva le quote, e Mario il portinaio riceveva le giocate. Gina la barista organizzò un chiosco di bibite e panini con vera porchetta di Ariccia...

- 1 edizione (3 Agosto 2012) -

Autore:
L'autore è Angelo Stefani, classe 1978. Cresce in un paesino della Tuscia, pochi abitanti e molto verde. Attualmente vive a Roma, dove lavora e si dedica con passione alla scrittura.
 
TWITTER - twitter.com/angelostefani78

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 384 KB
  • Lunghezza stampa: 14
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B008UBB7KI
  • Media recensioni: 3.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (11 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #47.452 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

Le recensioni più utili
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Racconto breve intelligente e ben scritto 14 marzo 2014
Di Andrea
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Ho trovato questo libello molto divertente e, allo stesso tempo, intelligente. Peccato sia così breve, ma forse molta della sua forza risiede proprio nella ampia concentrazione che gli eventi in questo modo subiscono. Scritto benissimo.
Unico difetto, non ho capito perché la prova finale ("i calci di rigore") venga eseguita contemporaneamente dalla due squadre.
Questa recensione ti è stata utile?
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Originale 9 maggio 2013
Di Pessolano Michele RECENSORE TOP 500
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Breve racconto, originale nel suo genere, che si legge in pochi minuti.
Piacevole e divertente; epilogo senza vinti né vincitori, con un pò di amaro in bocca.
Unico difetto: troppo breve.
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Fantozzi fa il precario 20 marzo 2013
Di Stano RECENSORE TOP 1000
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Lo stile ricorda molto quello dei primi Fantozzi, con un'ironia dark che a volte strappa un sorriso. A tratti però l'autore si è lasciato prendere la mano, scadendo nel volgare o arrivando a degli assurdi troppo estremi.
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Un sorriso per 10 minuti 8 marzo 2013
Di xyzrg RECENSORE TOP 500
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Come da titolo, 10 minuti per un pensiero allegro da questa storiella.
Per chi vuole, ci sono poi i significati profondi della situazione...
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Non male... 10 febbraio 2013
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Racconto breve ma davvero ben scritto e molto divertente. Se fosse stato realizzato in un vero e proprio libro sarebbe stato perfetto.
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Carino 6 febbraio 2013
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato
Poco più di un racconto ma ha avuto comunque la forza di farmi dimenticare di una giornata faticosa.
Angelo Stefani e sicuramente sulla buona strada.
Questa recensione ti è stata utile?

Ricerca articoli simili per categoria