Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci l'indirizzo e-mail o il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Passa al retro Passa al fronte
Narrazione Audible Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un esempio di narrazione Audible per questo libro Kindle.
Maggiori informazioni

Ulisse (eNewton Classici) Formato Kindle

4 su 5 stelle 25 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,32

Lunghezza: 853 pagine

Descrizione prodotto

Sinossi

A cura di Enrico Terrinoni
Traduzione di Enrico Terrinoni con Carlo Bigazzi
Edizione integrale

Ulisse di James Joyce, sin dal giorno della sua pubblicazione – il 2 febbraio del 1922, quarantesimo compleanno dell’autore – era destinato a mutare radicalmente le sorti della letteratura contemporanea. Il romanzo è la cronaca di una giornata reale, un inno alla cultura e alla saggezza popolare, e il canto di un’umanità rinnovata. L’intera vicenda si svolge in meno di ventiquattro ore, tra i primi bagliori del mattino del 16 giugno 1904 – data in cui Joyce incontra Nora Barnacle, la futura compagna di una vita, che nel tardo pomeriggio dello stesso giorno lo farà «diventare uomo»... – fino alle prime ore della notte del giorno seguente. Il protagonista principale, l’ebreo irlandese Leopold Bloom, non è un eroe o un antieroe, ma semplicemente un uomo di larghe vedute e grande umanità, sempre attento verso il più debole e il diverso, e capace di cortesia anche nei confronti di chi queste doti non userà con lui. Gli altri protagonisti sono il giovane intellettuale, brillante ma frustrato Stephen Dedalus – già personaggio principale del libro precedente di Joyce, Dedalus. Un ritratto dell’artista da giovane – e Molly Bloom, la moglie dell’ebreo, vera e propria regina del romanzo. Alla fine, stesa sul vecchio letto scricchiolante, Molly sarà intenta a riflettere – in un monologo di più di ventimila parole non scandite da punteggiatura – sulla giornata appena trascorsa, sul suo tradimento del marito, su ogni ricordo del passato, e sui potenziali futuri immaginati. Figura dalla solida corporeità, Molly è una donna gloriosamente istintiva,ma anche resistente a una qualunque forma di caratterizzazione categorica. Ulisse è un romanzo della mente: i monologhi interiori e il flusso di coscienza sono una versione moderna dei soliloqui amletici. Si insinuano gradualmente nelle trame dell’opera, fino a dissolvere ogni limite tra narrazione realistico-naturalista e impressione grafica del pensiero vagante. «Chiunque legga Ulisse può dichiararsi un esperto», spiega Declan Kiberd. È un testo che detta le condizioni della propria lettura.



James Joyce

nasce a Dublino il 2 febbraio del 1882. Nel 1904 abbandona l’Irlanda e parte con la compagna Nora per l’Europa. Vivranno a Pola, Trieste, Roma, Parigi e Zurigo. La prima opera narrativa, Gente di Dublino, esce nel 1914, stesso anno in cui vede la pubblicazione il romanzo autobiografico Dedalus. Ulisse è del 1922 – ma in America sarà assolto dall’accusa di oscenità solo nel 1933. Nel 1939 viene pubblicata la sua opera più visionaria, La veglia di Finnegan. Joyce muore a Zurigo il 13 gennaio del 1941, in seguito ad un’operazione. La Newton Compton ha già pubblicato Gente di Dublino e Ritratto dell’artista da giovane.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1727 KB
  • Lunghezza stampa: 1131
  • Editore: Newton Compton Editori (10 gennaio 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B006WLENAO
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Non abilitato
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle 25 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #69 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  •  Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida
Non sono un esperto di Joyce; niente di più distante. Posseggo l'Ulisse da anni, nell'edizione Mondadori, e non ho mai finito di leggerlo. Ho fatto sempre enorme fatica. Questa edizione mi è parsa più accessibile, anche in virtù degli estratti che ho potuto consultare online, ergo ho deciso di comprarne una nuova copia e ributtarmi sulla lettura. Sulla base di quanto già letto in passato dell'edizione Mondadori, di quanto letto di questa edizione e di quanto scritto al riguardo nelle varie critiche/analisi/valutazioni che ho incrociato vagando per il Web, l'idea che mi sono fatto è che questa è l'edizione definitiva in italiano del romanzo di Joyce. Mi spiego. Stranamente, nella nostra lingua, l'unica versione disponibile fino a poco tempo fa, era la traduzione originaria di Giulio De Angelis, risalente al 1960. Nelle altre lingue esistono diverse versioni, in italiano no. Difficile capire il perché - secondo me perfino un esperto faticherebbe a rispondere in maniera conclusiva. Ad ogni modo, nel 2011 Enrico Terrinoni completa una nuova traduzione dell'opera; una versione in italiano che supera quella di De Angelis, dacché fondata su una migliore comprensione dell'autore e della natura dell'opera stessa. Terrinoni, infatti, ha trascorso del tempo in Irlanda, al contatto col proletariato, gomito a gomito con la gente di strada. Nonostante la natura sperimentale dell'Ulisse, esso è quanto più distante dall'elitarismo intellettualoide di certe avanguardie: è un'opera intrisa di quotidianità. Nel 2013 compare una terza traduzione del romanzo, curata da Gianni Celati, pubblicata da Einaudi. Celati ha dichiarato che per questa traduzione ha comprato una ventina di dizionari.Ulteriori informazioni ›
19 persone su 19 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Evolah il 23 giugno 2012
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Un imponente lavoro di traduzione veramente encomiabile, moderno ed efficace per fare accostare a quest'opera grandissima che troppo spesso e a torto è stata tacciata di essere illeggibile. E' invece uno spaccato a tutto tondo dell'umanità, in tutti i suoi aspetti quotidiani: dall'osceno al sublime, per chi non ha timore di confrontarsi con la realtà dell'essere umano, con tutte le contraddizioni insite nella nostra condizione. Innumerevoli sono le pagine di alta poesia e di elevata riflessione.
10 persone su 10 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Quando nel 1922 usci' a Parigi l' Ulisse, furono in molti a credere o, quanto meno, a sperare, come il suo autore James Joyce, che questo romanzo avrebbe rivoluzionato le sorti della letteratura contemporanea: non fu' cosi', non per i numerosi critici che lo stroncarono senza pieta'. Sentite cosa scrisse una certa Virginia Woolf ( Mrs Dalloway, ricordate?): ''... i primi due o tre capitoli, fino alla fine della scena al cimitero, mi hanno divertito, stimolato, affascinato; Poi, interdetto,annoiato, irritato e disilluso...come di fronte ad un disgustoso studente universitario che si schiaccia i brufoli...Quando puoi avere la carne cotta, perche' sceglierla cruda??? Ma quando sei anemico come, credo, sia Tom, (Tom Eliot, che, al contrario classifico' l' opera di Joyce un assoluto capolavoro, n.d.r.), allora sei capace di gloriarti del sangue''.
Molti saggisti e critici ritengono che l' Ulisse sia un romanzo iniziato da moltissimi lettori ma concluso da pochi. Anch'io mi sento di appartenere a questa categoria; motivo? un libro troppo ampolloso, dove la verbosita' a tratti diventa per me insopportabile, lunghissimo e noioso.L' infedelta' di Molly Bloom, una Penelope al contrario, l' incontro di Leopold Bloom (l' Ulisse omerico) con Stephen ( un Telemaco intellettuale), tutti i personaggi del racconto si muovono con lentezza esasperante, per cui la Woolf lo stronco' definendolo una pallottola spuntata, un libro scomposto e disgustoso.
Certamente, a parte l' atteggiamento un po' snobistico di Virginia, siamo comunque di fronte ad un' opera di rilievo, meritevole di assoluta citazione nel campo letterario internazionale, ma, a mio giudizio, un po' troppo supponente e di assai difficile lettura.
Ulteriori informazioni ›
2 persone su 2 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ottimo il servizio di Amazon, il Kindle paperwhite, il libro e soprattutto la traduzione, decisamente piú moderna rispetto a quella della Mondadori (la prima, di G De Angelis) e piú scorrevole (per quanto possa esserli l'Ulisse.
Perfetto il funzionamento delle note.
3 persone su 3 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
La traduzione a mio parere è una delle nigliori, si evince dal testo la preparazione dell'autore e la sua contemporaneità.
4 persone su 4 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Il mio voto non è solo per il capolavoro di Joyce, ma anche per il servizio offerto da Amazon: sempre preciso con le spedizioni, veloce, pratico, economico e semplice; e per l'edizione dell'opera: veramente ben fatta, la traduzione è quasi impeccabile, ed è presente, oltre ad una sostanziosa e davvero interessante prefazione, un apparato delle note completo dettagliatissimo, scritto veramente magistralmente che rendono molto più chiaro il testo, aiutando il lettore nella sua comprensione non sempre facile. La copertina è morbida e simpatica, anche l'impaginazione è discreta.
In sostanza, con pochi euro portate a casa questo GRANDE (Anche fisicamente) libro, in un edizione perfetta, che punta soprattutto al contenuto, tutto ciò viene ancora di più esalato dal meraviglioso e sempre efficiente servizio Amazon.
1 persone su 1 l'hanno trovata utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti