Potrai iniziare a leggere Un'eredità di avorio e ambra (Bollati Boringhieri Narrativa) sul tuo Kindle tra meno di un minuto. Non possiedi un Kindle? Scopri Kindle Oppure inizia subito a leggere con un'applicazione di lettura Kindle gratuita.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

 
 
 

Prova gratis

Leggi gratuitamente l'inizio di questo eBook

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Tutti possono leggere gli eBook Kindle  anche senza un dispositivo Kindle  con la App di lettura Kindle gratuita per smartphone e tablet.
Un'eredità di avorio e ambra (Bollati Boringhieri Narrativa)
 
Visualizza l'immagine in formato grande
 

Un'eredità di avorio e ambra (Bollati Boringhieri Narrativa) [Formato Kindle]

Edmund De Waal , C. Prosperi
4.7 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (18 recensioni clienti)

Prezzo Copertina Ed. Cartacea: EUR 18,00
Prezzo Kindle: EUR 9,99 include IVA (dove applicabile) e il download wireless gratuito con Amazon Whispernet
Risparmi: EUR 8,01 (45%)
Questo prezzo è stato fissato dall'editore

Formati

Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle EUR 9,99  
Copertina rigida EUR 25,42  
Copertina flessibile EUR 15,30  

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche


Descrizione prodotto

Sinossi

Un'elegante vetrina nella casa londinese di Edmund de Waal contiene 264 sculture giapponesi di avorio, o legno, non più grandi di una scatola di fiammiferi, raffiguranti divinità, personaggi di ogni tipo, animali, piante. La vetrina è aperta, e i piccoli figli di de Waal possono estrarre i netsuke - così si chiamano i minuscoli oggetti - e giocarci. Come facevano, ha scoperto l'autore, i piccoli figli di Viktor e Emmy von Ephrussi, suoi bisnonni, nel boudoir della madre, in un fastoso palazzo viennese della Ringstrasse, un secolo fa. Prima che Hitler entrasse in trionfo a Vienna e avessero inizio le persecuzioni e i saccheggi nelle case degli ebrei.Ebrei di Odessa erano appunto gli Ephrussi, commercianti di cereali e poi banchieri ricchi e famosi quanto i Rothschild, con ville e palazzi sparsi in tutta Europa. Quello di Vienna, dove i netsuke arrivano nel 1899 da Parigi - dono di nozze ai cugini di Charles Ephrussi, famoso collezionista, mecenate, storico dell'arte, amico di Renoir, Degas, Proust - conteneva tante e tali opere d'arte che i minuscoli oggetti sfuggirono all'attenzione dei razziatori nazisti. Come sopravviveranno alla guerra, e come finiranno a Tokyo, dove de Waal li vede per la prima volta a casa del prozio che glieli lascerà in eredità, sono solo due delle tante, emozionanti sorprese di questo libro che, apparso più di un anno fa, continua a incantare critici e lettori.Affascinato dall'eleganza, dalla precisione, dalle straordinarie qualità tattili delle sculture, l'autore, famoso artista della ceramica, decide di ricostruire la storia dei loro passaggi da una città all'altra, da un palazzo all'altro, da una mano all'altra. Ricostruisce così anche la storia romanzesca della sua famiglia. «Vagabondando» per anni tra l'Europa e il Giappone, attingendo a una quantità di materiali d'archivio, ma soprattutto rivivendo le vicende dei suoi antenati nei luoghi da loro abitati, osservandole con gli occhi dell'artista, de Waal ci regala un libro capace di restituire l'atmosfera di intere epoche, di sigillare intere vite dentro un racconto perfetto.

Dettagli prodotto


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?


Recensioni clienti

Le recensioni più utili
5 di 5 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle meraviglioso 24 settembre 2012
Di Lorenzo
Formato:Copertina flessibile
Pochi libri hanno saputo emozionarmi come questo, sembra di vivere l'atmosfera di quegli anni, ci sono così tante cose, dall'arte alla letteratura alla storia, non è un saggio e non è un romanzo ma è il meglio di entrambi...non consigliato ma consigliatissimo...certo è un romanzo che anche descrive un'epoca, tre città (Parigi, Vienna e Tokio), ovviamente non è solo trama, per cui chi si annoia a leggere anche una sola pagina che parli di Proust, Manet, Schnitzler, può rivolgersi altrove ma farebbe molto male....il bello (o il brutto) è che è tutto vero. Non perdetevi questo libro.
Questa recensione ti è stata utile?
2 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Una vera rarità 14 febbraio 2013
Formato:Copertina flessibile|Acquisto verificato Amazon
Il titolo di cui sopra esprime già tutta la considerazione che ho per questo bellissimo libro alla cui diffusione ho molto contribuito dopo averlo letto. E' una storia che sarebbe straordinaria anche se inventata ma ha in più il valore della verità. Ci sono pochi libri a cui darei un riconoscimento totale del suo valore come a questo. Peccato che non lo si trovi facilmente in commercio mentre è molto facile trovare tanta spazzatura.
Questa recensione ti è stata utile?
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle più di un libro, un gioiello! 14 novembre 2012
Formato:Copertina rigida
un inizio che mi sembrava un po' faticoso, piano piano mi ha coinvolto sempre di più fino a diventare uno dei libri più belli che abbia mai letto. Appena finito avrei ricominciato daccapo. De waal è un vero artista, descrive persone, oggetti, ambienti e vicende con una sensibilità impressionante, in alcuni punti sembra quasi che dipinga un quadro. Due consigli: non leggetelo di fretta altrimenti non riuscirà a coinvolgervi e leggete la prefazione DOPO avere letto il libro.
Questa recensione ti è stata utile?
1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle una bella sorpresa 11 ottobre 2012
Di paola
Formato:Copertina flessibile
Ho letto la recensione del libro e ne sono stata attratta senza un preciso motivo.
Già dalle prime pagine sono stata coinvolta da questa storia così particolare e così affascinante e, finalmente, nel mare di letteratura deludente e spesso eccessivamente sponsorizzata, ho ritrovato l'emozione della lettura di un "grande classico"!!
Questa recensione ti è stata utile?
3 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Un'eredità di avorio e ambra 10 giugno 2012
Di Lillà
Formato:Formato Kindle|Acquisto verificato Amazon
Un libro davvero interessante.
All'inizio hai la sensazione che ti stancherai subito delle vicissitudini di quella collezione di netsuke giapponesi, di cui poco t'importa e che l'autore continua a farti passare sotto il naso, per giunta perdendosi nei rivoli di dettagli descrittivi assolutamente irritanti...( vedi le tartarughe che si arrampicano su un tronco o la lepre dagli occhi d'ambra o l'uomo abbarbicato su una zucca da vino). :-) Perché mai dovrebbero interessarti?
Invece la storia si allarga, il discorso inizia ad abbracciare un'intera generazione e, attraverso questi oggettini migranti da un membro della famiglia all'altro, ripercorri le vicissitudini dell'Europa, dalla fine Ottocento ai tempi nostri.
Il tutto con una prosa elegante, scorrevole, che non ti stanca mai! Davvero una piacevole sorpresa questo libro! ;-)
Questa recensione ti è stata utile?
3 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle piccole sculture giapponesi 27 gennaio 2012
Di gfc
Formato:Formato Kindle
La storia di una famiglia ebrea che dalla Russia si dirige alla conquista dell' Europa economica. Una raccolta di Netsuche con le sue peregrinazioni, fa da filo conduttore alle vicende dei diversi personaggi. Appassionante, ben scritto, squarcia un velo sulla economia e la cultura europee dell' ottocento e del novecento, non in modo accademico ma con l' osservazione di veri personaggi che ne fanno parte. Drammatica la situazione della famiglia negli anni del nazismo e della seconda guerra mondiale. Al fine la collezione di piccoli oggetti preziosi dopo molte peripezie, come un segno del destino, ritornerà nel Giappone dacui era stata sottatta due secoli prima.
Questa recensione ti è stata utile?
5.0 su 5 stelle che eredità!! 4 marzo 2014
Di Silvia
Formato:Copertina flessibile|Acquisto verificato Amazon
che dire se non il già detto? Un viaggio nella storia, tragica, dell'ultimo secolo con punto di vista leggero, nonostante l'eredità, e sapienza, grazie all'eredità.
Questa recensione ti è stata utile?
5.0 su 5 stelle Un mondo cui siamo debitori 17 novembre 2013
Di Iopenso
Formato:Copertina flessibile
Una lettura per appassionati colti. Si apprezza al centopercento se si ha una base di conoscenza di storia , geografia e arte ed eventualmente anche dei luoghi menzionati nelll'errabonda vicenda dell'eredita` intitolata.La descrizione di un mondo dove l'amore per la bellezza predomina persino su tragiche contingenze suscita un vago senso di nostalgia ma anche di consolazione. Bello anche per chi lo leggesse semplicemente come un romanzo riconoscendo caratteri , situazioni, intrecci mai banali ma ricchi di spunti intetessanti e di forte vitalita`. Bello,bello,bello.....
Questa recensione ti è stata utile?
Le più recenti tra le recensioni dei clienti
5.0 su 5 stelle Raffinatezza, sensibilità ed intelligenza fuori dal comune
Splendido. L'autore è un artista di una sensibilità straordinaria. Il libro è un tesoro di storia, storia dell'arte, psicologia: non può non toccare... Ulteriori informazioni
Pubblicato 6 mesi fa da Lucio Dalla
5.0 su 5 stelle un Eredità D'avorio E Ambra
Avevo letto la recensione di questo libro,poi un giorno mi è capitato
di trovarlo in biblioteca, mi sono ricordata la recensione e così l'ho
preso . Ulteriori informazioni
Pubblicato 6 mesi fa da Anna Elisa Rivan
2.0 su 5 stelle Preziosissimo e un po' di noia
Scrittura scorrevole, ben costruita, ma indulge troppo nel preziosismo e nella descrizione certosina, rendendo alcuni passaggi noiosi. Ulteriori informazioni
Pubblicato 7 mesi fa da Rosalia
5.0 su 5 stelle semplicemente delizioso
semplicemente delizioso , un'avventura nella memoria di un'artista della ceramica con il cuore tra occidente e oriente , con la capacità di rendere palpabili le emozioni che... Ulteriori informazioni
Pubblicato 7 mesi fa da chira sieni
5.0 su 5 stelle Delicato e avvincente
Una collezione di statuine che cambia paesi, città e proprietari, una ricca famiglia ebrea con i suoi segreti, la sua ascesa e la sua discesa attraverso i pregiudizi, le... Ulteriori informazioni
Pubblicato 8 mesi fa da MS
5.0 su 5 stelle una perla tra tante letture insulse
SIETE AMANTI DELL'800? DELLA FRANCIA? DELLA CULTURA E DELLA STORIA DELL'ARTE DI FINE '800? DELLA STORIA DELLA PRIMA METà DEL '900 ED INFINE DELLE SAGHE DI GRANDI E POTENTI... Ulteriori informazioni
Pubblicato 10 mesi fa da EUREKA
5.0 su 5 stelle Bellissimo
Una collezione di preziose miniature giapponesi ricevuta in eredità ha spinto l'autore a ripercorrere a ritroso la storia della propria famiglia. Ulteriori informazioni
Pubblicato 12 mesi fa da Dughi
3.0 su 5 stelle un'eredità d'avorio e d'ambra
Un libro carino, ben scritto, ha suscitato il mio interesse per il periodo di cui trattra e per gli oggetti che descrive, tanto che mi sono trovata in giro per il mondo a... Ulteriori informazioni
Pubblicato 14 mesi fa da raffaellagiatti
5.0 su 5 stelle Bellissimo!
Un’elegante vetrina nell’appartamento di Edmund de Waal, l'autore, contiene 264 sculture giapponesi di avorio o legno raffiguranti divinità, personaggi vari, animali,... Ulteriori informazioni
Pubblicato 14 mesi fa da Roberto Legori
4.0 su 5 stelle Un'eredità di Avorio e Ambra
Sicuramente un betseller con una ricostruzione di un'epoca altamente suggestiva. Ho tentato di leggerlo come si legge un romanzo, ma quando sono arrivata alla descrizione del... Ulteriori informazioni
Pubblicato 15 mesi fa da anna manzo

Ricerca articoli simili per categoria


ARRAY(0xac0f28c4)