Profilo di Euryanthe > Recensioni

Profilo personale

Contenuto
Classifica Top recensori: 8.483
Voti utili: 125

Linee guida: maggiori dettagli sulle Community di Amazon.

Recensioni scritte da
Euryanthe

Pagina: 1 | 2
pixel
Parole di Antonia Pozzi
Parole di Antonia Pozzi
Prezzo: EUR 0,89

7 di 7 persone hanno trovato utile la seguente recensione
1.0 su 5 stelle Un'edizione orribile, 10 febbraio 2013
Questa recensione è su: Parole di Antonia Pozzi (Formato Kindle)
Antonia Pozzi è una poetessa ancora poco nota, benché molto interessante. Quando ho visto che per soli 89 centesimi si poteva avere la sua raccolta poetica "Parole", l'ho acquistata subito. Ma mi sono subito accorta che si tratta di un'edizione orribile, praticamente inutilizzabile.
Non c'è un indice, innanzitutto. Le poesie si succedono appiccicate graficamente l'una all'altra e, cosa davvero grave, spesso i versi si succedono senza soluzione di continuità, come se si trattasse di brani in prosa: i testi risultano quindi completamente falsati. Si tratta solo di 89 centesimi, ma sono davvero buttati via. E, quel che è peggio, non si può gustare l'opera di una poetessa che merita di essere letta con attenzione. Per fortuna ho scoperto che in rete si trova gratuitamente la stessa raccolta di liriche, ma in un'edizione corretta.

Dracula (eNewton Classici)
Dracula (eNewton Classici)
Prezzo: EUR 1,99

10 di 12 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Edizione con errori, 21 novembre 2012
Per fortuna che Amazon.it consente di leggere l'anteprima del libro! Allettata dall'ottimo prezzo avrei certamente acquistato questa edizione. Purtroppo già dalle prime pagine si notano grossolani errori dovuti a problemi nel passaggio del testo al formato elettronico: spazi saltate, lettere sbagliate... Insomma refusi che non rendono la lettura scorrevole o piacevole.

Mani calde
Mani calde
Prezzo: EUR 10,99

1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Un libro schietto, vivace, profondamente saggio, 9 settembre 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Questa recensione è su: Mani calde (Formato Kindle)
Il libro di Giovanna Zucca è uno di quelli che non vedi l'ora di finire per poi rimpiangere di non averne più da leggere. La storia del piccolo Davide, ricoverato tra la vita e la morte a causa di un terribile incidente, ha un lieto fine, e lo si sa fin dalle prime pagine del romanzo. Ma la narrazione ti tiene comunque incollato alla pagina, facendoti affezionare ai personaggi, alle loro storie, al loro punto di vista, che si alterna via via nello svolgersi della vicenda: quello ingenuo ma profondamente saggio di Davide; quello dei suoi genitori, indagati a tutto tondo nelle loro debolezze e nel loro coraggio; quello degli infermieri che assistono Davide, macchiette di irresistibile umanità; e, soprattutto, quello del "cafone", il primario bisbetico e anaffettivo che restituisce Davide alla vita e che, intrecciando un incredibile dialogo con il "moccioso", riesce a dare una svolta alla propria esistenza. Ironico, ma non troppo, il personaggio della prostituta d'alto bordo Patti, definita dall'autrice come impiegata nel "terziario avanzato", che si diletta di filosofia e guarda alle cose con lo sguardo più disincantato del mondo.
Dunque, un ottimo esordio per Giovanna Zucca che, non a caso, è un'infermiera ospedaliera e, tra un turno e l'altro, ha trovato persino il modo di laurearsi in filosofia. E scrive in modo convincente. La schiettezza e la vivacità della narrazione è solo appesantita, di tanto in tanto, da qualche prolissità e qualche pleonasmo; ad esempio, non si sentiva la necessità di ribadire continuamente quanto la presenza di Davide avesse cambiato la vita del "cafone": il lettore se ne accorgerebbe da solo senza che gli venisse fatto continuamente notare.
Nonostante questi dettagli, credo che "Mani calde" sia un romanzo interessante: decisamente più interessante di altri ben reclamizzati prodotti editoriali, magari pluripremiati nei grandi concorsi letterari.

Non è musica per vecchi (Di tutto di più)
Non è musica per vecchi (Di tutto di più)
Prezzo: EUR 11,99

2 di 12 persone hanno trovato utile la seguente recensione
1.0 su 5 stelle Assaggi a vuoto, 26 marzo 2012
Non ho ancora letto il libro del maestro Battistoni e non so se lo leggerò, dato che l'anteprima fornita, davvero risicatissima, non mi consente di intuire granché del suo contenuto: il 60% è costituito dal riassunto che si legge su Amazon e da frontespizi vari, l'anteprima vera e propria si riduce a quattro paginette... francamente un po' poco per decidere l'acquisto. Sfortunatamente non è l'unico assaggio a vuoto in cui mi sono imbattuta.

Fate i bravi! (0-3 anni): Regole e consigli dalla tata più famosa d'Italia per essere - da subito - genitori felici di bambini sereni (BUR VARIA)
Fate i bravi! (0-3 anni): Regole e consigli dalla tata più famosa d'Italia per essere - da subito - genitori felici di bambini sereni (BUR VARIA)
Prezzo: EUR 6,99

3.0 su 5 stelle Un libro ideale... per un bimbo ideale, 27 febbraio 2012
Tata Lucia è una persona di grande competenza e grande senso pratico. Per questo non si perde in mille parole ma, anche in questo libro, va dritta al sodo. I suoi consigli sono esposti in modo semplice e chiaro e anche le mamme più impegnate possono leggerli in un soffio.
Tata Lucia ci mostra la giornata tipo del bebè, svela mille trucchi su come allevare i bimbi con coscienza, senza viziarli ma al tempo stesso facendoli sempre sentire amati. L'unico difetto del libro è che ci mostra sempre le situazioni quali dovrebbero essere e non come effettivamente in genere sono: in queste pagine tutto scorre in modo liscio e ordinato.... cosa che con i bimbi piccoli non succede praticamente mai!

Kindle, Schermo da 6" a inchiostro elettronico, Wi-Fi, Grigio grafite
Kindle, Schermo da 6" a inchiostro elettronico, Wi-Fi, Grigio grafite

1 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Un altro pianeta per gli appassionati della lettura, 21 febbraio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Ero molto, molto scettica sull'acquisto di un Kindle. Io amo i libri, il profumo della carta e della colla, le copertine colorate e accattivanti.
Quando ho acceso lo schermo per la prima volta, il suo grigiore mi ha respinto. Eppure, già leggendo il primo romanzo si è creata una sorta di intimità che ha trasformato in brevissimo tempo quello che ritenevo un dispositivo freddo e impersonale in qualcosa di veramente mio, uno specchio dei miei gusti e delle mie passioni.
Non attribuisco il massimo dei voti per la mancanza del numero di pagina nei testi elettronici (impossibile, dato che si può modificare la grandezza dei caratteri), un dettaglio per me fondamentale quando ho necessità di citare il testo in una ricerca.
Per il resto, l'unico difetto del Kindle è la dipendenza...

ps: mi auguro che le biblioteche possano attivare un servizio di noleggio di ebooks. Sarebbe bello, inoltre, che anche la piccola distribuzione fosse coinvolta nella diffusione del Kindle e degli ebooks: sarebbe un guadagno per tutti.

Corso accelerato di creatività (Zoom)
Corso accelerato di creatività (Zoom)
Prezzo: EUR 0,99

25 di 28 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle la creatività da un'ottica new age e surrealista, 21 febbraio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Jodorowsky è romanziere, regista, drammaturgo, un artista poliedrico fortemente attratto dallo sciamanesimo e dal surrealismo.
Detto questo, si comprendono quelle che nel testo appaiono come boutades gratuite e un po' pazzoidi, come ad esempio il suggerimento di allenare la creatività orinando su una superficie assorbente . C'è poi una patina new age piuttosto ingenua che fa parlare l'autore come un guru dell' 'open your mind' (immagina di espanderti, libera la tua energia, etc. etc).
Non si tratta quindi di un ricettario per la creatività, ma di una serie di suggestioni che ognuno può adattare, demolire, "far vibrare" a suo piacimento perché la creatività è unica come lo è ogni essere pensante.
Proprio per questo il libretto risulta interessante e ricco di stimoli non banali su cui riflettere: quante volte siamo proprio noi a inibire più o meno consapevolmente la nostra creatività? E' possibile vedere la realtà in modo sempre nuovo? E soprattutto: vogliamo veramente essere creativi?

Ho smesso di piangere: La mia odissea per uscire dalla depressione (Ingrandimenti)
Ho smesso di piangere: La mia odissea per uscire dalla depressione (Ingrandimenti)
Prezzo: EUR 6,99

15 di 17 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Lucida, ironica, umanissima Pivetti, 18 febbraio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Veronica Pivetti è un'attrice brillante, una donna effervescente e dinamica. Un giorno si sente male e ciò che viene frettolosamente etichettato come l'esordio di un'influenza è invece il primo manifestarsi di una seria patologia della tiroide.
Inizia così per la Pivetti un'estenuante odissea tra medici e lacrime, alla ricerca di una cura efficace per guarire il corpo, ma anche la terribile depressione scatenata da cure inefficaci o persino dannose prescritte da luminari incapaci di confrontarsi con i dubbi e i fallimenti che ogni terapia può riservare.
Il racconto è ironico e a tratti esilarante, come quando la Pivetti descrive le incredibili peripezie seguite alla somministrazione di un inquietante pasticcone radioattivo. Si ride, quindi, e di gusto, praticamente a ogni pagina. Ma la narrazione estremamente lucida e onesta dell'autrice porta a confrontarsi con temi tutt'altro che innocui, primo fra tutti il rapporto tra medico e paziente che, ben lontano dal rispetto e dalla cooperazione, si traduce spesso in una frustrante ricerca di comprensione e di speranza.
Si tratta di problematiche delicate e, purtroppo, ampiamente vissute. Si è lieti che la Pivetti le abbia raccontate con un'umanità e una verve che scaldano il cuore.

La luce che c'è dentro le persone (Zoom)
La luce che c'è dentro le persone (Zoom)
Prezzo: EUR 0,99

3 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Una bellezza fragile e delicata, 5 febbraio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
La frase che dà il titolo al racconto vale la lettura di questa brevissima narrazione, delicata, fragile e malinconica. Se non fosse legata alla vicenda di chi la proferisce, avrebbe un significato ben diverso e meno suggestivo. Ma, nel complesso, non lascia una traccia profonda.

La vita accanto (Einaudi. Stile libero big)
La vita accanto (Einaudi. Stile libero big)
Prezzo: EUR 6,99

23 di 26 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Una promessa non mantenuta, 18 dicembre 2011
Acquisto verificato(Cos'è?)
Rebecca, figlia di un noto ginecologo vicentino, nasce segnata da un'abnorme bruttezza. La madre la rifiuta, la domestica Maddalena la ama, la bizzarra zia Erminia ne scopre il talento per il pianoforte, l'ex-concertista de Lollis la aiuta a scoprire se stessa. La trama è promettente e nei primi capitoli l'autrice mostra una grande delicatezza nell'introspezione dei personaggi, soprattutto dove indaga nei coni d'ombra di un'esistenza marginale, che lotta per rivendicare il proprio diritto a una vita autentica, nutrita di sogni e di affetti. Dopo un avvio più che interessante, tuttavia finisce per prevalere la ricerca del colpo di scena; l'evoluzione degli eventi sfiora il grottesco e la conclusione, assai sbrigativa e forzata, giunge a troncare una storia ormai storpiata a forza di eccessi.

Pagina: 1 | 2