Acquisti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) su Amazon.it


Quando acquisti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) su Amazon.it, ti preghiamo di tenere sempre in considerazione le disposizioni di legge sullo smaltimento e il riciclaggio dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). Il Decreto Legislativo 25 luglio 2005 n. 151 (Decreto Legislativo RAEE), che ha implementato la Direttiva 2002/96 del Parlamento Europeo e del Consiglio sui Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Direttiva RAEE), contiene la normativa applicabile in Italia.

In aggiunta alle informazioni contenute nella pagina dedicata al riciclaggio dei rifiuti, potrai trovare informazioni aggiuntive sullo smaltimento e il riciclaggio delle apparecchiature elettriche ed elettroniche rivolgendoti all'azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti del tuo comune di residenza.

Se risiedi in uno stato membro dell'Unione Europea, fuori dal territorio italiano, consulta la pagina d'aiuto: Gestione dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in paesi diversi dall'Italia.

Quali sono gli obblighi di Amazon EU Sarl ai sensi del Decreto Legislativo RAEE e cosa fa Amazon EU Sarl per adempiervi

Ai sensi del Decreto Legislativo RAEE, Amazon EU Sarl Ŕ tenuta a contribuire ai costi per l'organizzazione e la gestione dei sistemi di raccolta di RAEE provenienti dai nuclei domestici.

Per adempiere tale obbligo, Amazon ha aderito al sistema collettivo di gestione dei RAEE istituito da ERP Italia S.r.l (ERP).

Ulteriori informazioni su ERP Italia S.r.l. sono disponibili alla seguente pagina internet:
http://www.erp-recycling.it/index.php?language=it

Informazioni sulla normativa sui Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: come smaltire le tue apparecchiature

Le AEE commercializzate nel mercato europeo devono riportare il simbolo che segue:

ad indicare che si tratta di apparecchiature che rientrano nell'ambito della Direttiva RAEE e che, pertanto, devono essere raccolte e smaltite separatamente.

La normativa RAEE impone una serie di obblighi ai produttori di AEE inclusi l'obbligo di contribuire ai costi per il ritiro e il riciclaggio delle apparecchiature in disuso. Come detto, Amazon EU Sarl adempie a questo obbligo mediante i servizi di ERP.

Per smaltire la tua apparecchiatura dovrai rivolgerti all'azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti del tuo comune di residenza che ha istituito appositi centri di raccolta delle RAEE e che ti fornirÓ le necessarie indicazioni pratiche in caso di necessitÓ di ulteriori chiarimenti.
Per individuare il centro di raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici a te pi¨ vicino visita la pagina:

www.cdcraee.it.

Lo smaltimento abusivo del prodotto da parte dell'utente comporta l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente.

Ci sono altri modi per smaltire le mie vecchie apparecchiature elettroniche?

Se la tua vecchia apparecchiatura elettronica Ŕ ancora in buone condizioni o pu˛ essere ancora utilizzata se riparata, potresti prendere in considerazione l'opportunitÓ di donarla a un'organizzazione di beneficenza o di regalarla a qualcuno che ne ha bisogno. In questo modo, prolungando la vita della tua vecchia apparecchiatura contribuisci a ridurre l'impatto sull'ambiente.

I RAEE non devono essere smaltiti con i rifiuti misti urbani. Infatti, le AEE possono contenere sostanze pericolose che, se esposte all'aria, possono avere effetti dannosi per l'ambiente e la salute dell'uomo. ╚ per questa ragione che tutti i RAEE che decidi di riciclare devono essere trattati da appositi centri per la raccolta e il riciclaggio. Riciclando le vecchie apparecchiature elettriche ed elettroniche in modo conforme alla normativa RAEE contribuisci a preservare le risorse naturali e a proteggere la salute dell'uomo.

In che cosa consiste la normativa RAEE?

La produzione di AEE Ŕ in grande crescita nel mondo occidentale. L'ampio utilizzo di tali apparecchiature da parte dei consumatori comporta inevitabilmente problemi legati al loro smaltimento come rifiuti. Nel giugno 2000 la Commissione europea ha presentato svariate proposte per risolvere questo problema che, nel gennaio 2003, hanno posto la base per l'adozione dalla Direttiva RAEE.

Gli Stati membri dell'Unione Europa hanno adottato normative nazionali per attuare la Direttiva RAEE, ponendo specifici obblighi per i produttori e i distributori di AEE.

Che cosa prevede la normativa RAEE?

  • I produttori devono partecipare ai costi per il ritiro, il trattamento e il riciclaggio delle apparecchiature dismesse
  • ╚ necessario favorire e migliorare il riutilizzo/riciclo dei RAEE
  • I RAEE devono essere raccolti separatamente
  • La collettivitÓ e gli individui devono essere responsabilizzati nella raccolta e gestione dei RAEE

Quali sono i prodotti che rientrano nella normativa e come riconoscerli?

La direttiva RAEE divide le AEE in dieci categorie:

  • Categoria 1 - Grandi elettrodomestici (frigoriferi, fornelli, forni a microonde, lavatrici, ecc.)
  • Categoria 2 - Piccoli elettrodomestici (aspirapolvere, orologi, tostapane, ecc.)
  • Categoria 3 - Apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (PC, mainframe, stampanti, fotocopiatrici, telefoni, ecc.)
  • Categoria 4 - Elettronica di consumo (radio, hi-fi, strumenti musicali, video, videocamere, ecc.)
  • Categoria 5 - Apparecchiature di illuminazione (tubi fluorescenti, lampade a vapori di sodio, ecc.)
  • Categoria 6 - Attrezzi da lavoro elettrici ed elettronici (trapani, macchine per cucire, tosaerba elettrici, ecc.)
  • Categoria 7 - Giocattoli, attrezzature per lo sport e il tempo libero (trenini elettrici, console di video giochi, attrezzi per il fitness, ecc.)
  • Categoria 8 - Dispositivi medicali (attrezzature per laboratori, macchine per la dialisi, congelatori sanitari, ecc.)
  • Categoria 9 - Strumenti di monitoraggio e controllo (rivelatori di fumo, termostati, bilance, ecc.)
  • Categoria 10 - Distributori automatici (distributori di bevande calde, distributori di prodotti solidi, di denaro contante, ecc.)

Il simbolo del cassonetto barrato riportato sull'apparecchiatura o sulla sua confezione indica che il prodotto rientra fra quelli che devono essere smaltiti secondo la disciplina dettata dalla normativa RAEE.

Quando acquisti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) su Amazon.it, ti preghiamo di tenere sempre in considerazione le disposizioni di legge sullo smaltimento e il riciclaggio dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). Il Decreto Legislativo 25 luglio 2005 n. 151 (Decreto Legislativo RAEE), che ha implementato la Direttiva 2002/96 del Parlamento Europeo e del Consiglio sui Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Direttiva RAEE), contiene la normativa applicabile in Italia.