ARRAY(0xb10105dc)

Carsten

 
Valutazioni utili ricevute su recensioni: 77% (34 di 44)
 

Recensioni

Classifica Top recensori: 36 450 - Totale voti utili: 34 di 44
Amarti era solo l'inizio di Raffaele Quaresima
Amarti era solo l'inizio di Raffaele Quaresima
6 di 11 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Due stelle e mezza, 21 marzo 2012
Due stelle e mezza per questo libro. Tre non me le sono sentite, dopo averne date 4 al conte di montecristo. Questo libro è una vera purga dell'anima, della quale peró apprezzo lo sforzo. Consiglio all'autore di essere meno aulico e più concreto, perché questo libro risulta artificioso, stordisce di parole senza mai riuscire ad emozionare. Almeno per me. Comunque il libro non è brutto in assoluto, e se fosse meno lezioso l'autore potrebbe avere un futuro. Forza Raffaele, non te la prendere.
Il conte di Montecristo (Garzanti Grandi Libri) di Alexandre Dumas
3 di 6 persone hanno trovato utile la seguente recensione
Non sarà il libro meglio scritto del mondo, certo peró che nel Conte di Montecristo c'è veramente tutto: amore, esotismo, avventura, disgrazia, potere, ambizione, amicizia e soprattutto... vendetta!! Impossibile annoiarsi, se non forse nella parte ambientata in Italia, nonostante la versione veramente mastodontica del libro. Se Dumas avesse scritto per Feltrinelli, sicuramente di quest'unico libro ne avrebbe fatti 200 più piccoletti! Infatti se non sbaglio, nella sua prima versione uscì a puntate. Compratelo, e avrete da leggere per un bel po' !
Il Rosso e il Nero (Mondadori) (Oscar classici) di Stendhal
9 di 9 persone hanno trovato utile la seguente recensione
Dopo essermelo letto in versione cartacea una volta tutto in francese, e almeno 3 tutto in italiano, mi sono anche preso l'edizione digitale!. Non poteva mancare nel mio kindle qusto bellissimo libro. La cosa che mi è sempre piaciuta di più del Rosso e il Nero è l'incredibile attualità con cui Stendhal descrive le passioni umane. Siamo nella francia di inizio '800, ma sembra parlare di uomini e donne dei giorni nostri. Se lo leggete, difficilmente dimenticherete Julien Sorel e Madame de Renal. " i giuramenti più sacri sono paglia per il fuoco del sangue" : ))