Cordoba5

(TOP 500 RECENSORE)
Cordoba - Argentina
Classifica Top recensori: 130
Valutazioni utili ricevute su recensioni: 86% (600 di 701)
Località: Melfi - Italia

Interessi
Lettura Viaggiare Ricamare
 

Contributi


Classifica Top recensori: 130 - Totale voti utili: 600 di 701
Doni rari e preziosi. [Le relazioni Blackstone IV] di Raine Miller
1 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Noioso, quasi soporifero, 1 settembre 2014
Tutta la bellezza dei libri precedenti si è persa per completo in questo. Noioso, pesante, pagine e pagine raccontando il passato (sarà per completare il numero di parole richiesto dagli editori?) o descrivendo piccoli fatti che alla fine non sono stati per niente rilevanti allinterno della storia..

Mi sono addormentata diverse volte con il libro aperto (quasi mai mi accade, sono una lettrice accanita), desiderando soltanto che finalmente arrivassi lultima pagina per poter cominciare uno nuovo e poter dimenticarlo

Personaggi che ritornano dal passato per creare angosce che alla fine non sono tali, appaiono nuove paure a Brynne che con una carezza o una… Maggiori informazioni
L'eroe dimenticato (Leggereditore Narrativa) di Suzanne Brockmann
Dovrei divedere la mia recensione in due parti:

1. 5 stelle: quando si racconta quanto hanno vissuto i due personaggi anziani durante la Seconda Guerra Mondiale. Forte, emotiva, intensamente travolgente ti lascia il senso di dispiacere quando lautrice ritorna alla storia principale, volendo sapere al più presto quanto è accaduto sessanta anni prima. Una storia tutta a se, veramente molto commovente.

2. La storia di Tom e Key? Non mi ha detto niente. Suspence? Thriller? Leggete uno dei libri di Pamela Clare e dopo fatte il confronto. Ladrenalina vi scorrerà per le vene senza fermarsi fino lultima pagina. In Leroe dimenticato tutto sembra un… Maggiori informazioni
Seduzione deliziosa (Leggereditore Narrativa) di Tara Sivec
1 di 2 persone hanno trovato utile la seguente recensione
1.0 su 5 stelle Da evitare...., 30 luglio 2014
Mi sono lasciata convincere da alcune recensioni che presentavano questo libro come divertente e posso concludere che per me il divertimento è tuttunaltra cosa.

Cercando di fare battute e mettere un pizzico di frivolità lautrice ha portato la storia la limite dello sgradevole, non credo che possa considerarsi carino che adulti di quasi 30 anni utilizzino soprattutto le parola caz e cogl di continuo per farsi un comento qualunque in qualsiasi momento e luogo.

Queste due sono le parole più utilizzate per presentare una storia, che se fosse stata ben sviluppata e con personaggi maturi il risultato sarebbe stato completamente soddisfacente… Maggiori informazioni