EUR 39,10
  • Prezzo consigliato: EUR 46,00
  • Risparmi: EUR 6,90 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Disponibilità: solo 9 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon.
Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
Il nomos della terra nel ... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

Il nomos della terra nel diritto internazionale dello «Jus publicum europaeum» Copertina flessibile – 3 giu 1991


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 39,10
EUR 39,10

Offerte speciali e promozioni


Spesso comprati insieme

Il nomos della terra nel diritto internazionale dello «Jus publicum europaeum» + Terra e mare. Una riflessione sulla storia del mondo
Prezzo per entrambi: EUR 49,90

Acquista tutti gli articoli selezionati

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 460 pagine
  • Editore: Adelphi; 4 edizione (3 giugno 1991)
  • Collana: Biblioteca filosofica
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8845908461
  • ISBN-13: 978-8845908460
  • Peso di spedizione: 762 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (3 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 52.339 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.0 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
1
1 stella
0
Vedi tutte le 3 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Le recensioni più utili

3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione Di Un lettore il 18 gennaio 2013
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Libro piu' citato (magari a sproposito) per sentito dire che effettivamente letto e conosciuto, "Il nomos della terra" nasconde dietro la poco accattivante definizione (data dall' Autore stesso) di "libro di scienza giuridica" la ricchezza e la varietà di un grande classico del pensiero storico novecentesco. E' impossibile farne un riassunto: basti dire che si tratta di una meditazione storico-filosofica sulla civiltà occidentale (dall' antichità al '900) condotta sul filo del diritto internazionale, il diritto di guerra, la colonizzazione, la dottrina dello Stato, i rapporti terra - mare. Ma cio' che unifica questo materiale apparentemente cosi' eterogeneo è il costante riferimento allo "sviluppo storico della coscienza umana dello spazio" : dalla visione mitica della terra propria delle civiltà pre-moderne al nuovo sistema di "ordinamento e localizzazione" (il "nomos della terra", appunto) che si impose a partire dal XV secolo con la scoperta e la conquista delle Americhe. Nonostante l'argomento sia quindi eminentemente storico-politico, il libro offre infiniti spunti di approfondimento e di riflessione, dato che Schmitt si preoccupa sempre di sottolineare come le categorie politiche e giuridiche abbiano sempre risvolti religiosi, morali, teologici e persino mitologici.Ulteriori informazioni ›
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Di bombardik il 7 settembre 2013
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
eccellente sotto molti aspetti; ho scoperto un Autore che non conoscevo e che ha molto da dire a tutti noi specie in questa fase di turbolenze socioali e politiche
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
0 di 5 persone hanno trovato utile la seguente recensione Di NewYvev il 8 aprile 2014
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Non sono riuscito a finirlo, ed è la prima volta in tutta la mia vita che non sono riuscito a finire un libro.

Pessimo, cioè, non è il mio genere.
Due stelle solo perchè comunque rimane un parere puramente soggettivo, affrontato da uno studente universitario al primo anno di facoltà, "newbie" del settore del diritto internazionale.

Non metto in dubbio il "potere" di Carl Schmitt nel settore del diritto internazionale, però è un libro troppo pesante, spesso quasi incomprensibile.
Un libro "snob", se devo trovargli un aggettivo, troppo propenso ad azzardare il termine colto, quando, neofiti come me, bisognano di una mano nella comprensione dei tanti concetti complessi affrontati.

Non acquistatelo se non avete una base solida dell'argomento.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.

Ricerca articoli simili per categoria