EUR 7,65
  • Prezzo consigliato: EUR 9,00
  • Risparmi: EUR 1,35 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon.
Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
Il postino suona sempre d... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Il postino suona sempre due volte Copertina flessibile – 9 giu 1999


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,65
EUR 6,20 EUR 4,00

Offerte speciali e promozioni


Spesso comprati insieme

Il postino suona sempre due volte + La morte paga doppio + In mezzo scorre il fiume
Prezzo per tutti e tre: EUR 22,10

Acquista tutti gli articoli selezionati

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 122 pagine
  • Editore: Adelphi; 2 edizione (9 giugno 1999)
  • Collana: Gli Adelphi
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8845914674
  • ISBN-13: 978-8845914676
  • Peso di spedizione: 141 g
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (5 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 33.676 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
4
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Le recensioni più utili

Di Dan82 il 11 maggio 2014
Formato: Copertina flessibile
E' un capolavoro senza alcuna ombra di dubbio. L'ho letto in un pomeriggio, sono poco più di cento pagine, ed è di una fluidità unica, coinvolgente come pochi racconti.
Straordinari i dialoghi e la capacità dell'autore di far "vivere direttamente" il racconto al lettore.
I contenuti impliciti nel racconto sono profondi, sia come contesto storico del post depressione anni 30 sia come "valori morali".

Da leggere.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Formato: Copertina flessibile
Un incontro, uno sguardo, un amore proibito, ecco come prende avvio uno dei più grandi capolavori della letteratura americana dei primi anni del Novecento firmato James Cain: “Il postino suona sempre due volte” (1934). In poco più di cento pagine l’autore riesce a narrare una storia che non può lasciare i lettori indifferenti.

Un giovane ragazzo che ama l’avventura, una donna molto bella costretta a lavorare nella taverna del marito, alchimia: è subito passione. La trama sembra avere tutte le carte in regola per divenire una bellissima storia d’amore ma non sarà così, o meglio, si trasformerà in un sentimento nuovo che nemmeno i protagonisti riescono a definire.

L’ambientazione è scarna, siamo a pochi chilometri da San Francisco, Frank è un giovanotto che errando di paese in paese cerca lavori saltuari per poi continuare il suo viaggio da vagabondo, non sa però che l’arrivo nella “Taverna delle Due Quercie” cambierà il suo destino per sempre. Fin da subito i suoi occhi rimangono colpiti dalla moglie del padrone della bottega, la giovane e bella Cora. La loro passione sarà la loro rovina.

L’amore in questo libro raggiunge il paradosso, diventa un sentimento malato, capace addirittura di uccidere. Il destino sembra essere come l’amore, anch’esso una forza invincibile dal momento che non riesce a placarsi anzi si scaglia sempre contro i giovani ragazzi. Da complici si ritroveranno avversari, uno contro l’altro, pronti a ferirsi a vicenda ma sempre in nome di ciò che li lega.
Ulteriori informazioni ›
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Di byAx il 28 gennaio 2013
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
In 120 pagine, Cain confeziona un gioiellino che si legge tutto d'un fiato.

Con il suo "Ossessione", liberamente ispirato al romanzo, Visconti ha partorito un film importantissimo della cinematografia italiana (e mondiale), in netto contrasto con i film di regime di quegli anni.
Luchino torna tra noi!
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Formato: Copertina flessibile
Il noir nella sua forma migliore: rigoroso, essenziale, "definitivo". Nelle centoventi pagine, straordinariamente intense, di questo romanzo, succede di tutto: una bella lezione per molti autori di thriller contemporanei, abituati spesso a diluire, in brodi indigesti, personaggi ed eventi.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Di Anna il 14 marzo 2012
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Questo sì che è un romanzo! E' la dimostrazione che per scrivere un'opera completa non occorre una stesura fiume, che serve all'autore ad auto-celebrarsi e ha il solo effetto di annoiare il lettore. In poche pagine l'autore delinea una storia intensa, personaggi perfetti nella loro imperfezione, emozioni e angosce pure e reali. Splendido.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.

Ricerca articoli simili per categoria