Recensioni clienti


360 recensioni
5 stelle:
 (200)
4 stelle:
 (103)
3 stelle:
 (35)
2 stelle:
 (17)
1 stella:
 (5)
 
 
 
 
 
Media recensioni
Condividi la tua opinione con altri clienti
Crea la tua recensione
 
 

La recensione favorevole più utile
La recensione critica più utile


19 di 19 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle complimenti!
Gramellini mi ha stupita positivamente! non avevo mai letto romanzi suoi e non mi aspettavo di essere coinvolta tanto durante la lettura come mi è successo!!
Attraverso la lettura c'è molta analisi interiore del personaggio che si racconta e che fà ragionare su molti aspetti etici, morali, della vita che ci portano a cambiare, ad atteggiarci con...
Pubblicato 21 mesi fa da angel

versus
3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Non mi ha entusiasmato!
Appena dopo una partenza interessante e avvincente anche se profondamente triste il romanzo mi è parso un po' troppo noioso e di corto respiro. Ho avuto l'impressione che si girasse sempre intorno agli stessi argomenti. La figura del bambino e quella dell'adulto orfano si sovrappongono quasi senza nessuna crescita. E' come se l'autore non avesse voluto svelare...
Pubblicato 9 mesi fa da fabry72


‹ Precedente | 1 236 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

19 di 19 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle complimenti!, 24 gennaio 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
Gramellini mi ha stupita positivamente! non avevo mai letto romanzi suoi e non mi aspettavo di essere coinvolta tanto durante la lettura come mi è successo!!
Attraverso la lettura c'è molta analisi interiore del personaggio che si racconta e che fà ragionare su molti aspetti etici, morali, della vita che ci portano a cambiare, ad atteggiarci con gli altri come vittime di noi stessi e della nostra famiglia!Il personaggio cresce, come cresce il "guardarsi dentro" del lettore stesso, almeno per quel che mi ha riguardato! buona lettura!!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


9 di 9 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle !, 18 gennaio 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
Questa recensione è su: Fai bei sogni (Copertina rigida)
Libro che consiglio sicuramente; bello, ricco di spunti per pensare, si legge benissimo, molto interessante vedere il punto di vista del bambino e pensare a quanti bambini subiscono gli adulti e ne vengono segnati per tanto tempo. Evidenzia le responsabilità degli adulti nei con fronti dei bambini!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


8 di 8 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Certi amori filiari si capisco non con l'età, 31 maggio 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
ripeterei cose belle e intense già dette e scritte da altri, posso aggiungere che se venisse letto da un adolescente, potrebbe offrire una chance o uno sguardo intenerito verso il tanto criticato genitore.
Barone Cellacchio
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
2.0 su 5 stelle Non mi ha entusiasmato!, 30 gennaio 2014
Questa recensione è su: Fai bei sogni (Copertina rigida)
Appena dopo una partenza interessante e avvincente anche se profondamente triste il romanzo mi è parso un po' troppo noioso e di corto respiro. Ho avuto l'impressione che si girasse sempre intorno agli stessi argomenti. La figura del bambino e quella dell'adulto orfano si sovrappongono quasi senza nessuna crescita. E' come se l'autore non avesse voluto svelare altro della sua vita. Nel complesso, quindi, non mi ha entusiasmato. Mi aspettavo molto di più da un giornalista affermato e pungente i cui giudizi spesso e volentieri condivido.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


3 di 3 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Segui i tuoi sogni ed elabora le assenze, 25 maggio 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
La particolarita' del libro e' il colpo di scena finale in una storia autobiografica. La rivelazione conferisce all'opera la sua pienezza e le permette di esprimere tutte le sfumature dei sentimenti che fino ad allora erano indizi e rumori di sottofondo. Il racconto scorre molto bene ma sostanzialmente rimane anonimo tratteggiando personaggi ed emozioni con gli occhi ingenui di uno scrittore bambino. Dopo la rivelazione viene fuori l'uomo e la rilettura di tutti i ricordi con gli occhi del saggio. Solo qui l'opera diventa profonda e toccante. Gramellini riesce in poche pagine a trasferire al lettore il suo personale percorso di autoanalisi per trasformare il senso di mancanza in senso di abbandono per poi superarlo. Bello l'incitamento all'inseguire i sogni che seppur annegato nella storia emerge di tanto in tanto e permea il libro sin dal titolo.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


42 di 51 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Non riesco a togliermelo di dosso...., 5 marzo 2012
Di 
lucymay (Roma) - Visualizza tutte le mie recensioni
(TOP 500 RECENSORE)   
Questa recensione è su: Fai bei sogni (Copertina rigida)
E'un libro bellissimo. l'ho letto in due giorni e racconta la tenerezza dell'amore di un bambino nei confronti della sua mamma morta quando lui aveva nove anni. UNa autobiografia emotiva che mette completamente a nudo questo grande giornalista...non l'avrei mai detto, leggendo i suoi articoli che fosse vissuto con questa rabbia derivante dalla mancanza di una mamma...una mamma che doveva essere chioccia che perde il senno a causa di un tumore.
Io non ho perso la mia mamma da bambina ma ne ho lostesso sentito la mancanza. E questo è un libro sulla mancanza all'ennesima potenza. Passare da supercocco, superprotetto a "orfano". Parola che fa impazzire di rabbia. Ma, come spiega nel libro è importante riuscire ad affrontare la quotidianità non con i "se" ma con i "nonostante". e poi un'altra frase che mi ha colpito "c'è molto più amore in chi rimane che in chi se ne va". A proposito del padre.
Grande Gramellini!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


2.0 su 5 stelle Apologia di un mammone, 27 settembre 2014
Ho iniziato la lettura non sapendo di avere per le mani un'autobiografia, cosa che tuttavia m'è apparsa subito evidente dallo stile scadente (certe metafore orripilanti del tipo "la maestra che aveva il cervello a forma di cuore") e da un alone di perenne compiacimento di chi non sa nemmeno fingere un po' di disaffezione per sè.
Insomma, nessuna traccia della mente polifonica e profondamente analitica di uno scrittore dotato.

In realtà, senza scomodare la buona scrittura, si scopre di avere per la mani la storia piuttosto incolore prima di un ragazzino per niente straordinario, pur nel suo anomalo contesto famigliare, poi di un adulto appartenente ad una particolare categoria di uomini - quella che le donne sono tutte mamme - per accedere alla quale non serve certo essere orfani, solo un po' paraculi (spesso anche senza saperlo). A molte donne questo maschio sornione bamboccio sembra piacere un casino, da cui credo il successo del libro.

Comunque, dopo 180 pagine che non decollano in nessuna direzione, nè narrativa, nè (psico)analitica, nè umoristica, il libro sembra poter prendere una svolta interessante, o se non altro giustificarsi. In realtà consuma il colpo di scena in pochissime righe per poi tornare a sbrodolare su stesso, senza ombra di riscatto.

Chiudo il volume, sul retro c'è una fotografia di Gramellini con quest'aria soddisfatta e vagamente spocchiosa: vedo un uomo che ha scritto la sua storia e l'ha mandata in stampa prima della mezzanotte; il suo lavoro è terminato. I "se" non servono più a niente, l'equilibrio è raggiunto. E' tempo di amarsi incondizionatamente e di riporre la penna lasciandola a chi ha ancora il caos dentro di sè.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


4.0 su 5 stelle Piacevole e a tratti profondo, 30 luglio 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
Libro molto interessante, ci pensavo da un po' avendo letto recensionipositive poi complice un'offerta speciale su Kindle ho ceduto... e l'ho letto praticamente d'un fiato.
Gramellini è una bella penna piacevole da leggere, questo aiuta molto. Ma anche i contenuti sono molto buoni e forti. Sarebbe stato facile scadere nello stucchevole o patetico in questa storia autobiografica e invece anche nei momenti più forti e tragici rimane quella vena di humor che ci fa sorridere anche davanti a eventi che marcheranno per sempre un bambino.
Non entro nel dettaglio delle rivelazioni della storia, anche se in fondo non è un Thriller e conoscere la "sorpresa" finale non toglie al piacere di leggere.
Quindi lettura sicuramente da consigliare
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


17 di 21 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Come farsi toccare l'anima, 11 giugno 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Non sono amante del genere, ma mi sono incuriosita del libro dopo aver conosciuto Gramellini tramite la tv.
Dire che l'ho letto con passione e coinvolgimento è dir poco. Davvero bellissimo. Ha toccato la mia anima pur non avendo io mai vissuto un'esperienza simile alla sua.
Scrittura veloce, snella, ironica come lo è lui di persona. Con apparente leggerezza sa toccare grandi argomenti e sa esprimere emozioni/sensazioni che tutti noi in fondo teniamo nel nostro passato.
Mi ha emozionata e mi ha fatto riflettere molto anche su me stessa.
Assolutamente consigliato.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
1.0 su 5 stelle scontato, 7 agosto 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
Non ho finito di leggere il libro perché l'ho trovato banale, già sentito. L'impressione che il bambino protagonista fosse copiato da un saggio di psicologia. Avendo vissuto la stessa esperienza, mi è parso un bambino troppo da manuale.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


‹ Precedente | 1 236 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

Questo prodotto

Fai bei sogni
Fai bei sogni di Massimo Gramellini (Copertina rigida - 1 mar. 2012)
EUR 12,67
Disponibilità immediata
Aggiungi al carrello Aggiungi alla Lista Desideri