Recensioni clienti


81 recensioni
5 stelle:
 (55)
4 stelle:
 (13)
3 stelle:
 (7)
2 stelle:
 (3)
1 stella:
 (3)
 
 
 
 
 
Media recensioni
Condividi la tua opinione con altri clienti
Crea la tua recensione
 
 

La recensione favorevole più utile
La recensione critica più utile


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Un giallo bello e intrigante
L’anziano e ricchissimo industriale Henrik Vanger, avvicinandosi al crepuscolo della vita, decide di tornare, per l’ultima volta, sul mistero che ha avvelenato la sua intera esistenza: la scomparsa dell’amatissima nipote Harriet.
Minuziosa, quasi esasperata, descrizione della miriade di personaggi che popolano la trama del romanzo, mira a darci una...
Pubblicato 8 mesi fa da donnadelfaro

versus
4 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Un buon libro, certo.
Non saprei proprio. Certo il libro è capace di trasportare il lettore in un'atmosfera (quella dei paesi nordici) che certamente ha la sua carica di fascino, e che è piacevole da "interpretare" (ovvio, a questo servono i libri), ma da un thriller, e specie da un thriller di questo calibro, dove schiere e schiere di critici si sono buttati a testa bassa, forse...
Pubblicato il 11 maggio 2012 da Caleb


‹ Precedente | 1 29 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

4 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Un buon libro, certo., 11 maggio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Non saprei proprio. Certo il libro è capace di trasportare il lettore in un'atmosfera (quella dei paesi nordici) che certamente ha la sua carica di fascino, e che è piacevole da "interpretare" (ovvio, a questo servono i libri), ma da un thriller, e specie da un thriller di questo calibro, dove schiere e schiere di critici si sono buttati a testa bassa, forse qualcosa altro ancora era lecito chiedere: troppo prolisso in certi passaggi, specie all'inizio, risulta costruire una storia che a tratti sembra un pò troppo artificiosa e poco spontanea.
Altro punto a sfavore, che si ricollega al primo, è il fatto che proprio un romanzo del genere manca della sufficiente carica di tensione cui ci si dovrebbe riferire per un racconto del genere. Sicché, per quanto mi riguarda, il mio giudizio complessivo è buono, ma non spettacolare. Certamente c'è di meglio in giro.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Un giallo bello e intrigante, 19 marzo 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
L’anziano e ricchissimo industriale Henrik Vanger, avvicinandosi al crepuscolo della vita, decide di tornare, per l’ultima volta, sul mistero che ha avvelenato la sua intera esistenza: la scomparsa dell’amatissima nipote Harriet.
Minuziosa, quasi esasperata, descrizione della miriade di personaggi che popolano la trama del romanzo, mira a darci una doppia lettura di ognuno di loro: cosa appare superficialmente e cosa si cela nelle oscure profondità dell’animo. Il carattere di ogni figura è cesellato nelle sue sfumature, con un mirabile lavoro di introspezione, perché al lettore arrivino tutti i piani di decodifica delle azioni che compie. La lettura offre un godimento per la mente e un intrattenimento ricco di suspense. Che possiamo dire della caratterizzazione dei personaggi? Be', ricordo pochi esempi riusciti come questo; personaggi che con le parole diventano belli e intriganti e che non lasciano trapelare niente di scontato lungo tutta la trama. Anche lo stile di scrittura semplice e scorrevole fa di questo libro un bel giallo.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Assolutamente da leggere, 12 settembre 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
Mi sono avvicinato al primo libro della trilogia dopo il consiglio di un amico. Dopo averlo letto, la considero una delle letture che sicuramente non dimenticherò per tanto tempo!
Il romanzo é avvincente ed intrigante. All'inizio il ritmo é relativamente lento e presenta i protagonisti della storia in maniera precisa ma slegata. Circa a metà romanzo, il filone narrativo prende corpo e ci si trova invischiati nella vicenda, presi dal turbine narrativo dal quale si esce solo alla fine della lettura.
Il libro é assolutamente "autonomo" e non lascia nessun punto in sospeso per cui si senta la necessità di leggere gli altri due. Io comunque, dopo tale esperienza di lettura, non ho potuto fare a meno di continuare con la trilogia (e non me ne sono pentito affatto!)
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Accattivante, 28 febbraio 2014
Di 
CR55 (milano) - Visualizza tutte le mie recensioni
(TOP 1000 RECENSORE)   
Nonostante non sia affatto il mio genere (non ho letto la trilogia), devo ammettere che mi è piaciuto molto. Letto anni fa, l'ho trovato davvero accattivante: la trama ti cattura e non ti molla, trascinandoti verso un finale inaspettato (almeno per me, che non sono un'habituée di gialli). Lungo sì, ma scorrevole e mai pesante, è stata tutto sommato una piacevolissima sorpresa.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


4 di 5 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Una coinvolgente trilogia., 13 agosto 2012
Eccoci qua, mi sento in obbligo di scrivere qualcosa in merito a ognuno dei 3 libri che formano la famosa trilogia.

Il mio personalissimo parere: ho iniziato a leggere il libro sulla scia dell'entusiasmo coinvolgente di mia madre, che effettivamente non sbaglia quasi mai.

Le prime pagine ti assorbono e diventa una droga.
Questo primo libro non da abbastanza informazioni per capire la profondità della storia; quindi mi sento in dovere di avvertire chi magari non è catturato da subito.
Continuate a leggere, non potete nemmeno lontanamente immaginare cosa ha passato la povera Lisbeth Salander!!!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


6 di 8 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle un buon inizio per la Trilogia di Millennium, 2 maggio 2011
Di 
Luca Terrinoni "Il Topo" (ROMA) - Visualizza tutte le mie recensioni
(TOP 100 CRONISTA)    (NOME VERO)   
Mi aggiungo ai tanti che ritengono che questo sia, e con forte distacco, il migliore fra i romanzi della celebratissima trilogia "Millennium". E' l'unico dei tre che consiglio se cercate un intrattenimento non tutto "usa e getta", perché qualcosa si impara: sulla Svezia e gli svedesi, innanzitutto, poi sul giornalismo economico. inoltre la trama, che svicola sepsso qua e là, riesce a non scompattarsi troppo dal nucleo forte costituito dall'indagine svolta dalla coppia Michael Blomquist & Lisbeth Salander sulla scomparsa, quarant'anni fa, di una ragazzina.

Lui è un giornalista che deve prendersi una pausa dopo una condanna per diffamazione; lei è una ragazza incapace di normale vita di relazione ma dotata di capacità formidabili, soprattutto come hacker.

Il personaggio di Lisbeth potrebbe essere il terzo motivo di interesse del librone, e in effetti è la figura che rimane a tutti maggiormente imporessa.

Insomma: emozioni pochine, informazioni tantissime, ragionamenti e personaggi non male.

Infine, Millennium è la rivista d'inchiesta per la quale lavora Blomquist.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1.0 su 5 stelle Banale, 18 ottobre 2014
L'ho finito soltanto perché odio lasciare i libri a metà. Noioso, banale, mal scritto, pesante, non coinvolge.

Non ci sono colpi di scena, la fine era scontata e si capiva sin da subito, peggio di una puntata di una serie TV.

Perché mi faccio convincere dalle recensioni altrui? Ormai bisogna diffidare dei best seller.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


5.0 su 5 stelle Accattivante, 24 settembre 2014
Questa recensione è su: Uomini che odiano le donne (Copertina flessibile)
Un libro che ti trascina dalla prima all'utlima pagina. Un continuo susseguirsi di emozioni che ti invitano a leggere il capitolo successivo appena ne concludi la lettura di uno!
Assolutamente consigliato per chi ama i thriller ed i gialli!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


5.0 su 5 stelle Ottimo, 13 ottobre 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
Questa recensione è su: Uomini che odiano le donne (Copertina flessibile)
Oggetto consegnato in tempo, corrispondente alla descrizione. . Ottimo venditore. Massima serietà. Sono molto soddisfatta. Rieffettuerò sicuramente acquisti presso di esso. Consiglio anche la lettura del libro in quanto molto interessante
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


6 di 8 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle non bisogna farsi scoraggiare dallo spessore..., 8 marzo 2011
Di 
gattosiamese (Torino) - Visualizza tutte le mie recensioni
(TOP 1000 RECENSORE)   
Acquisto verificato(Cos'è?)
...il libro scorre magnificamente.il mistero del rito che si compie ogni anno è davvero avvincente, come lo è il tono pacato delle prime 200 pagine che poi esplode in un crescendo di orrore e violenza ... il primo capitolo della trilogia è senza dubbio il migliore, ma sarà impossibile fermarsi lì....
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


‹ Precedente | 1 29 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

Questo prodotto

Uomini che odiano le donne
Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson (Copertina flessibile - 29 giu. 2011)
EUR 10,11
Disponibilità immediata
Aggiungi al carrello Aggiungi alla Lista Desideri