Recensioni clienti


93 recensioni
5 stelle:
 (63)
4 stelle:
 (17)
3 stelle:
 (7)
2 stelle:
 (3)
1 stella:
 (3)
 
 
 
 
 
Media recensioni
Condividi la tua opinione con altri clienti
Crea la tua recensione
 
 

La recensione favorevole più utile
La recensione critica più utile


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Un giallo bello e intrigante
L’anziano e ricchissimo industriale Henrik Vanger, avvicinandosi al crepuscolo della vita, decide di tornare, per l’ultima volta, sul mistero che ha avvelenato la sua intera esistenza: la scomparsa dell’amatissima nipote Harriet.
Minuziosa, quasi esasperata, descrizione della miriade di personaggi che popolano la trama del romanzo, mira a darci una...
Pubblicato 12 mesi fa da donnadelfaro

versus
4 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Un buon libro, certo.
Non saprei proprio. Certo il libro è capace di trasportare il lettore in un'atmosfera (quella dei paesi nordici) che certamente ha la sua carica di fascino, e che è piacevole da "interpretare" (ovvio, a questo servono i libri), ma da un thriller, e specie da un thriller di questo calibro, dove schiere e schiere di critici si sono buttati a testa bassa, forse...
Pubblicato il 11 maggio 2012 da Caleb


‹ Precedente | 1 210 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

4 di 4 persone hanno trovato utile la seguente recensione
3.0 su 5 stelle Un buon libro, certo., 11 maggio 2012
Acquisto verificato(Cos'è?)
Non saprei proprio. Certo il libro è capace di trasportare il lettore in un'atmosfera (quella dei paesi nordici) che certamente ha la sua carica di fascino, e che è piacevole da "interpretare" (ovvio, a questo servono i libri), ma da un thriller, e specie da un thriller di questo calibro, dove schiere e schiere di critici si sono buttati a testa bassa, forse qualcosa altro ancora era lecito chiedere: troppo prolisso in certi passaggi, specie all'inizio, risulta costruire una storia che a tratti sembra un pò troppo artificiosa e poco spontanea.
Altro punto a sfavore, che si ricollega al primo, è il fatto che proprio un romanzo del genere manca della sufficiente carica di tensione cui ci si dovrebbe riferire per un racconto del genere. Sicché, per quanto mi riguarda, il mio giudizio complessivo è buono, ma non spettacolare. Certamente c'è di meglio in giro.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Un giallo bello e intrigante, 19 marzo 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
L’anziano e ricchissimo industriale Henrik Vanger, avvicinandosi al crepuscolo della vita, decide di tornare, per l’ultima volta, sul mistero che ha avvelenato la sua intera esistenza: la scomparsa dell’amatissima nipote Harriet.
Minuziosa, quasi esasperata, descrizione della miriade di personaggi che popolano la trama del romanzo, mira a darci una doppia lettura di ognuno di loro: cosa appare superficialmente e cosa si cela nelle oscure profondità dell’animo. Il carattere di ogni figura è cesellato nelle sue sfumature, con un mirabile lavoro di introspezione, perché al lettore arrivino tutti i piani di decodifica delle azioni che compie. La lettura offre un godimento per la mente e un intrattenimento ricco di suspense. Che possiamo dire della caratterizzazione dei personaggi? Be', ricordo pochi esempi riusciti come questo; personaggi che con le parole diventano belli e intriganti e che non lasciano trapelare niente di scontato lungo tutta la trama. Anche lo stile di scrittura semplice e scorrevole fa di questo libro un bel giallo.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Assolutamente da leggere, 12 settembre 2014
Acquisto verificato(Cos'è?)
Mi sono avvicinato al primo libro della trilogia dopo il consiglio di un amico. Dopo averlo letto, la considero una delle letture che sicuramente non dimenticherò per tanto tempo!
Il romanzo é avvincente ed intrigante. All'inizio il ritmo é relativamente lento e presenta i protagonisti della storia in maniera precisa ma slegata. Circa a metà romanzo, il filone narrativo prende corpo e ci si trova invischiati nella vicenda, presi dal turbine narrativo dal quale si esce solo alla fine della lettura.
Il libro é assolutamente "autonomo" e non lascia nessun punto in sospeso per cui si senta la necessità di leggere gli altri due. Io comunque, dopo tale esperienza di lettura, non ho potuto fare a meno di continuare con la trilogia (e non me ne sono pentito affatto!)
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


5.0 su 5 stelle Lasciatevi conquistare da Lisbeth: entrate nel suo mondo e lottate con lei., 29 marzo 2015
Questa recensione è su: Uomini che odiano le donne (Copertina flessibile)
LA RECENSIONE COMPLETA SUL BLOG "READING AT TIFFANY'S" (readingattiffanys.blogspot.it)
Blomkvist è il direttore della rivista Millenium che denuncia senza paura la corruzione del mondo dell'imprenditoria ma questa volta la sua fonte affidabile gli ha fornito una falsa pista che lo ha portato in tribunale. Quando l'anziano Henrik Vanger lo contatta per riaprire il caso della scomparsa di sua nipote Harriet avvenuto trent'anni prima il giornalista non sa che questa indagine lo aiuterà anche a tirarsi fuori dai guai, e colei che lo aiuterà sarà un'eroina al di fuori di tutti i canoni convenzionali,l'hacker ribelle Lisbeth. Famoso in tutto il mondo questo primo romanzo della trilogia Millenium è stato anche riproposto al grande pubblico in ben due pellicole: c'è stato un periodo in cui tutti stavano leggendo questi romanzi ma io ho deciso di avvicinarmici solo ora. La protagonista indiscussa dell'intera narrazione è Lisbeth: una donna con un passato burrascoso che ha deciso di combattere contro la società così misogina e soffocante in cui le donne spesso periscono per mano degli uomini che dovrebbero proteggerle. Al di là della trama del romanzo che in 700 paginenon perde mai un colpo e anzi il ritmo incalza il lettore dopo ogni capitolo, sono i personaggi che rendono l'intera narrazione efficace. Sicuramente si devono superare le prime cento pagine per entrare davvero nel vivo dell'azione e per poter distinguere un nome da un altro (se non siete avvezzi alle letture nordiche) ma alla fine ne rimarrete conquistati. Lisbeth è di sicuro il personaggio migliore e più di spessore sia per il messaggio che porta con sè che per le sue azioni, dall'altra parte si contrappone Blomkvist che incarna il classico eroe non infallibile ma umano che decide di impegnarsi in una battaglia che sembra persa dall'inizio. Come primo romanzo mi ha coinvolta, non sempre devo dire perchè alcune parti del romanzo le ho trovate poco costruttive ma mi sento di consigliarlo ai più, di sicuro non ve ne pentirete.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


3.0 su 5 stelle Sopravvalutato, 27 giugno 2013
Di 
Alessandro Caberlotto (Pordenone, IT) - Visualizza tutte le mie recensioni
(NOME VERO)   
Mi sono avvicinato da qualche tempo al giallo nordico, di cui ritengo Jo Nesbo uno dei più grandi esponenti.
E' con grandi aspettative che mi sono accostato a questo romanzo, rimanendone forse proprio per questo fortemente deluso.
La parte iniziale è inutilmente prolissa, così come la parte finale che poteva sicuramente molto più succinta. Troppe informazioni, troppe digressioni.
Non è un brutto libro, ho letto molto di peggio specialmente nell'ambito del giallo svedese, ma sicuramente non riesco a capire come questo romanzo possa essere considerato uno dei migliori nel suo genere.
2.5/5 solo per il personaggio di Lisbeth, altrimenti sarebbero state 2.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
5.0 su 5 stelle Accattivante, 28 febbraio 2014
Nonostante non sia affatto il mio genere (non ho letto la trilogia), devo ammettere che mi è piaciuto molto. Letto anni fa, l'ho trovato davvero accattivante: la trama ti cattura e non ti molla, trascinandoti verso un finale inaspettato (almeno per me, che non sono un'habituée di gialli). Lungo sì, ma scorrevole e mai pesante, è stata tutto sommato una piacevolissima sorpresa.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


5.0 su 5 stelle Libro sorprendente e fantastico!, 11 giugno 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
Libro assolutamente imperdibile per tutti gli amanti del giallo e non solo, "Uomini che odiano le donne" è il primo libro di una sconvolgente trilogia, che merita sicuramente la lettura.
Parlando del libro, l'inizio è un po' lento, a causa della mole di informazioni che vi troverete a dover memorizzare insieme al protagonista, ma questo non impedirà alla storia di entrarvi sottopelle, così come faranno i due protagonisti. E dopo la prima parte inizierete letteralmente a divorare le pagine! Complimenti davvero al povero Stieg, che ha scritto tre libri stupendi!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


5.0 su 5 stelle ritmo incalzante e trama coinvolgente, 27 dicembre 2014
Ho letto tutta la trilogia e, a mio parere, l opera è un capolavoro del genere. La lettura è scorrevole anche se all'inizio è difficile stare dietro a tutti i personaggi perché l'autore non svela subito le dinamiche che caratterizzano la vicenda. Col passare delle pagine la storia decolla e il lettore si sente parte dell ambiente descritto ed è piacevolmente cionvolto dalla trama. Misteri ed intrighi accompagnano ogni capitolo fino a risolversi in un finale carico di emozioni.
Lo consiglio vivamente, è il classico libro dal quale è difficile stccarsi.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


1 di 1 persone hanno trovato utile la seguente recensione
4.0 su 5 stelle Dettagli essenziali, 8 marzo 2015
Acquisto verificato(Cos'è?)
La prima parte è un serpente che si muove lentamente nella boscaglia osservando tutto e lasciando al lettore una visione completa di quello che vede...Piacevole,ben strutturato.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


4.0 su 5 stelle Piacevolissimo, 23 ottobre 2013
Acquisto verificato(Cos'è?)
Non glielo posso dare il voto massimo, anche se vorrei.
Non posso perché in rare occasioni la lettura non è perfetta, e perché un buon 30% delle traccie non sono suddivise nel miglior modo possibile.
Ma a parte questo sono state 20 ore estremamente piacevoli quelle che, mentre guidavo, gli ho dedicato. La storia non è da super capolavoro come suggeriva l'hype creatosi non molto tempo fa intorno a questo libro, ma è bella e scorrevole. Santamaria sa evidentemente fare il suo lavoro, quindi... un buon prodotto. Consigliato.
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile?  No


‹ Precedente | 1 210 | Successivo ›
Prima le più utili | Prima le più nuove

Questo prodotto

Uomini che odiano le donne
Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson (Copertina flessibile - 29 giu. 2011)
EUR 11,90
Disponibilità immediata
Aggiungi al carrello Aggiungi alla Lista Desideri