Underground Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Home Improvement Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

Recensioni clienti

4,3 su 5 stelle16
4,3 su 5 stelle
La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 8 dicembre 2011
Non sono abituato a mandare recensioni, ma in questa occasione è necessario che tutti sappiano quanto sono intense ed emozionanti queste registrazioni. La selezione dei brani è quanto di meno scontato si possa immaginare e non può che sottendere un grande amore per la musica di De Andrè. Si inizia con Preghiera in gennaio e sono brividi lungo la schiena: la voce è bella, come già ben sapevamo, ma è la partitura della musica eseguita dalla London Symphony Orchestra che sorprende, riuscendo a sottolineare e ad elevare a potenza la bellezza dei testi, senza risultare ingormbrante o innaturale, ma al contrario originale, raffinata, coinvolgente e, last but not least, ben registrata.
Ed è solo l' inizio, perchè la magia continua fino al decimo brano,in un susseguirsi di emozioni e ricordi di tanti anni di musica e poesia.
Un consiglio: procuratevi l'edizione limitata, non c'è paragone.
0Commento|8 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 agosto 2015
Apprezzo l'esperimento, ma secondo me è fallito. Per i miei gusti De Andrè accompagnato da tutta questa pompamagna musicale perde un po' di attenzione sui brani. Tra l'altro, la coerenza tra le musiche e la melodia del cantato non mi sembra sempre centratissima. Però ne ho fatto dono ad una persona con orecchio musicale molto sensibile, ed ha apprezzato, quindi forse è solo un mio problema di gusto, o di affezionamento al Faber classico.
Di certo per i grandi amanti di De Andrè, da ascoltare almeno una volta, e forse da possedere. Non m'è piaciuto ma lo ricomprerei.
0Commento|Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 dicembre 2011
mi sono avvicinato a questo lavoro molto timoroso: il rischio "tresette col morto" era altissimo ...
poi, la scelta dei brani: westley era digiuno di faber, ha ascoltato tutto e scelto 10 brani che nemmeno il più sfegatato fan di de andré avrebbe mai scelto....
westley è noto per aver lavorato con battisti e baglioni, due artisti a me molto indigesti, quindi .... terrore!
e invece .... il risultato è molto valido, i brani orchestrati con gusto e non pomposi: ascoltare la meravigliosa preghiera in gennaio per credere (vabbé che è un pezzo talmente bello che reggerebbe anche se sottoposta alla zeppola di jovanotti, ai ragli di baglioni o alle lagne di pino daniele)....
oltretutto belli ed appropriati gli interventi di capossela sul valzer per un amore e di battiato su una bella rilettura di anime salve.
ma su tutto, domina la stupenda voce di faber, che bisognerebbe cominciare a considerare un grandissimo cantante (alla faccia di altri presunti fenomeni): la tecnologia ha permesso che la cristallina e profonda voce di de andré accompagnasse i bei suoni della London Symphony Orchestra, non proprio la banda dei carabienieri ....
un bel progetto per chi ama faber e anche per chi non lo ha mai "assaggiato"
0Commento|8 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 25 novembre 2011
"Sogno n. 1" non è altro che un omaggio della London Symphony Orchestra (e di Geoff Westley, suo direttore) a Fabrizio De Andrè. Il cd, quindi, non è altro che tentativo (ben riuscito, comunque) di reinventare le canzoni del cantautore genovese, attraverso l'esecuzione sincronizzata dell'orchestra e della voce dello stesso De Andrè.
0Commento|9 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
La magia è nella voce e non nella musica, riarrangiare all'infinito non cambia mai le emozione e gli stati d'animo che ci regalano alcuni brani.

Si ascolta con la passione non con la voglia di criticare l'ennesimo lavoro postumo.
La selezione dei brani è furba ma tutto sommato azzeccata, con un occhio alla disponibilità del miglior materiale audio possibile su cui lavorare.

In generale un tributo, con un Battiato superbo che si relega a spalla con voce timida e commossa lasciando la scena libera al grande Fabrizio.

Consigliatissimo
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 maggio 2013
Per una volta recensisco un CD visto che la versione LP non è stata pubblicata; registrazione impeccabile, qualità musicale superba, confezione di mio gradimento senza plastica che dire meritava la pubblicazione su vinile invece si pubblicano su LP concerti inascoltabili dal punto di vista musicale.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 15 luglio 2013
Alcuni poemi di De Andrè rivisitati dalla London Symphony Orchestra di Geoff Westley. Inutile dire che gli arrangiamenti sono pressoché perfetti, impregnandosi totalmente delle atmosfere create dal Grande Faber. Encomiabili gli interventi di Vinicio Capossela e Franco Battiato.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 9 gennaio 2014
Mi piace De Andrè così come mi piacciono gli arrangiamenti orchestrali.
Che dire, questo lavoro discografico è bellissimo.
Spero che presto faranno il seguito…n°2, n°3 ecc.. :-)
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 maggio 2015
Sempre emozzionante, l'arrangiamento nuovo è fatto molto bene, continuo ad emozionarmi e a trasalire ascoltando questo disco, ma forse io sono un antico nostalgico
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 15 novembre 2014
Un grande omaggio a Faber confezionato con grande rispetto, diversamente da altre iniziative commerciali della specie. Ovviamente grande accompagnamento musicale.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

19,99 €
19,35 €
9,49 €