Underground Scopri Toys Cloud Drive Photos CE Home Improvement Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

I PRIMI 500 RECENSORIil 5 maggio 2015
AGGIORNAMENTO 5

Alcune novità:
- ho comprato e sto usando il Pro-Clean Reservoir Pad, la basetta che può essere riempita di liquido. Devo ricredermi: aiuta non poco. L'importante è usare pochissimo detergente, per intenderci: un millimetro sul fondo del tappo dosatore. Se ne mettete troppo le ruote tendono a scivolare ed il percorso si fa molto meno preciso. In alternativa si può usare anche alcool a 90° assoluto.
- Prendendo spunto da un'ottima recensione che ho letto di recente, sottolineo che:
--- si possono usare panni usa e getta alternativi a quelli forniti, ma è importante che non siano composti da materiali che procurano un eccessivo attrito col pavimento (altrimenti ne risentirà l'autonomia). Io uso i panni raccogli polvere simili a quelli della Swiffer, sia asciutti che bagnati, e metto tra la basetta ed il panno un panno spugna (inumidito o no) per creare un po' di spessore e favorire la pulizia nelle fughe.
--- In caso di necessità si possono utilizzare batterie di riserva (è facile sostituirle) acquistandole su Amazon ad un prezzo contenuto: 12 Euro per la "Batteria ricaricabile per Mint 4200" (compatibilissima: iRobot ha acquistato Braava da Mint).

** Un'ultima cosa: approfittando del black friday su Amazon, mi sono regalato una seconda Braava per risolvere l'inconveniente del lungo periodo di carica. Ho preso la versione con altri panni ed il Pro-Clean Reservoid Pad inclusi: costo ufficiale 259 Euro, comprata per 128 Euro! :)

*************** *************** *************** ***************

AGGIORNAMENTO 4
Confermo: le batterie del "Cubo" durano circa trenta giorni, facendo lavorare Braava quotidianamente. Ciò vuol dire che bisogna mettere in conto un costo (nascosto) mensile di 2/3 Euro. Poco meno del mio abbonamento a Infinity. Pazienza.
In più Braava impazzisce quando le batterie sono sul punto di esaurirsi, e finisce per pulire la stanza a macchia di leopardo (o di zebra, visto che procede per linee parallele).
Per il resto tutto ok: da quando c'è lei i pavimenti di soggiorno e due camere sono costantemente lucidi. Una soddisfazione.

*************** *************** *************** ***************

AGGIORNAMENTO 3
Un po' deluso: le batterie formato C (mezze torce) a corredo del "Cubo" sono durate appena un mese. Toccherà fare una scorta di batterie Amazon Basics nella confezione da 12 pezzi (15 Euro). Non è certamente una grande spesa, ma è un peccato (anche ambientale): sarebbe stato sufficiente dotare il Cubo di un collegamento alla rete elettrica o favorire l'uso di batterie ricaricabili (non se ne trovano da 1,5V, le ricaricabili formato C sono tutte da 1,2V ed il funzionamento non è garantito).

*************** *************** *************** *************** *************** ***************

AGGIORNAMENTO 2
Dopo quasi un mese di utilizzo quotidiano, posso sottolineare con maggiore fondatezza i seguenti pro e contro:

- PRO -
*Silenziosità - Faccio lavorare Braava quando sono sul divano, di sera. Nessuno la sente, e questo è un plus che vale molto più di quanto sembra. I robot rumorosi sono molto vincolanti in termini di orari.
*Efficacia - Se si fa lavorare Braava quasi o tutti i giorni il pavimento è sempre pulito, lucido, anche negli angoli e sotto letti e divani. Uso sempre un panno preumidificato usa e getta, che giro al termine della prima passata nel soggiorno (23 mq). Quindi vado con la seconda passata. Idem per altre due camere.
*Autonomia - Se si usa un panno catturapolvere o un panno preumidificato, ma comunque in modalità "pulizia", si riesce a coprire una superficie complessiva di cira 70 mq. In modalità "lavaggio" si arriva a 35/40 mq.

- CONTRO -
*Ricarica* - Purtroppo quello che è un plus davvero importante, la silenziosità, viene in parte vanificato dai lunghi tempi di ricarica: non 10 ore come pensavo, ma almeno 12 / 13. Per questo è indispensabile programmare le pulizie con un giorno di anticipo, se si è appena utilizzato Braava.
L'unica soluzione è forse acquistare due Braava. Mentre invece non penserei a Braava 380, sia perché costa quasi il doppio sia perché più autonomia significa anche possibili inconvenienti con la batteria: come consiglio più avanti, credo sia molto importante avviare Braava quando è totalmente carica e farla lavorare fino a che l'energia non sia completamente esaurita. In questo modo la batteria durerà più a lungo e conserverà fino a fine vita gran parte della sua potenza.

*************** *************** *************** *************** *************** ***************

AGGIORNAMENTO 1
Con questa review cercherò di dare risposta obiettiva alle domande più frequenti.

Ma parto dicendo che con l'accoppiata Ariete Briciola (che aspira) e iRoobot Braava 320 (che lava) ho ogni giorno i pavimenti splendenti (al costo di un solo compenso mensile che davo alla ex collaboratrice domestica, cioè meno di 300 Euro, per due rapide pulizie settimanali).
Lo sa bene mio figlio (12 anni) che, nel giocare con la nostra maltese, striscia a terra per tutta casa senza più raccogliere sporco e pelucchi sui vestiti.

***************
Domanda: Quanto dura davvero la batteria in modalità lavaggio?
Risposta: Circa 2 ore. Sufficienti per lavare ambienti per complessivi 30 MQ se le stanze non sono particolarmente ingombre. Ma c'è un trucco per lavare ambienti molto più grandi! ;)

***************
Domanda: Qual è il trucco per lavare ambienti molto più grandi?
Risposta: Inserire il panno bagnato (io utilizzo quelli usa e getta, ne parlo più avanti) ed avviare il programma "pulizia" anziché "lavaggio". Laverà ugualmente, ed il grado di pulizia sarà identico se si fa lavorare Braava quasi tutti i giorni.

***************

Domanda: Quanto dura davvero la batteria in modalità pulizia?
Risposta: Circa 2 ore. Sufficienti per spolverare ambienti per complessivi 50 MQ.

***************

Domanda: Il lavaggio è accurato?
Risposta: Accuratissimo, quasi maniacale.

***************

Domanda: E' indispensabile acquistare l'accessorio Pro-Clean Reservoir Pad per tenere lo straccio bagnato?
Risposta: Assolutamente no. E qui c'è un altro trucco. :)

***************

Domanda: Qual è l'altro trucco per non acquistare gli accessori per tenere i panni umidi durante il lavaggio?
Risposta: Io uso insieme due panni: uno preumidificato con detersivo (acquistabile ovunque, io li prendo all'Eurospin) ed un tradizionale usa e getta di spugna (sempre Eurospin). Imbevo di acqua il secondo e li inserisco nella piastra in modo che - gradualmente - il panno di spugna rilasci gradualmente l'acqua verso il panno preumidificato (che comincia ad assorbirla quando inizia ad asciugarsi, non prima ;).
Lavata una stanza, rivolto il panno preumidificato dalla parte pulita e lavo l'altra stanza.

***************

Domanda: Sostituisce del tutto l'aspirapolvere?
Risposta: No, anche facendola lavorare quotidianamente: può togliere la polvere e un po' di peli / capelli, ma non briciole, crocchette del cane, etc. Ma basta far passare prima (automaticamente, grazie alla programmazione) Ariete Briciola e non prenderai più in mano lo straccio per lavare e l'aspirapolvere tradizionale per aspirare. E' il caso di dire che entrambi resteranno relegati in un angolo a prendere... polvere! :]

***************

Domanda: Quanto è rumorosa?
Risposta: Silenziosissima, al pari di un sospiro. Può essere usata anche di notte, anche in un condominio. Quando urta si sente, ma dubito che quelli del piano di sotto possano accorgersene.

***************

Domanda: Perché ha un design così particolare e ricercato?
Risposta: Perché Braava è fatta per poter essere messa in carica anche in ambienti "giorno": può essere scambiata per un singolare diffusore acustico, per una basetta multifunzione per l'iPad, o quant'altro i tuoi ospiti riusciranno ad immaginare.

***************

Domanda: La qualità costruttiva?
Risposta: Eccellente.

***************

Domanda: Avrà pure un difetto?
Risposta: Sì, il tempo di ricarica: circa 10 ore. Sconsiglio (come da manuale) di usare Braava prima che sia completamente carica, e consiglio (sempre come da manuale) di lasciare che si scarichi completamente prima di rimetterla in carica.

Prometto di tenere questa recensione aggiornata. :)
33 commenti|109 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 20 dicembre 2013
Sono molto soddisfatta.... Mai avuto un pavimento così lucido... Spedizioni velocissime . Lo consiglio a tutti.... Avendo i panni intercambiabili ho provato anche mettendo un panno con la cera x cotto. Risultato ottimo!
0Commento|28 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 maggio 2015
come da titolo della recensione la nota , è evidente, nonostante il cubo sbatte di qua e di la, e non mi fido a metterlo in prossimità di scale per paura che cada giù, del resto anche nelle istruzioni c'è scritto che se il dislivello è maggiore di 60 cm meglio cautelarsi. io lo uso per il piano di sopra camere com parquet ed è perfetto per questo utilizzo, gli faccio fare una camera per volta a porta chiusa, uso sempre anche con il panno umido il tasto asciutto perché così è più veloce e non mi si scarica la batteria. tanto le camere sono passate ogni giorno quindi poco o nulla sporche (io nel piano di sopra non ci vado con le scarpe). tende a incastrarsi sotto qualche mobile perchè ha una specie di molleggio nella parte superiore per cui ci entra un filo e poi si incastra.
0Commento|5 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Pulisce utilizzando un panno in microfibra , quindi serve solo per la polvere non è un raccogli briciole perchè non ha aspirazione.
Per quanto mi riguarda funziona abbastanza bene ma in stanze non troppo grandi e sopratutto non con molti mobili o divani perchè questo robot non ha sensori ma bensì la parte che tieni il panno è una barra che quando urta dei muri fa da sensore , quindi il robot cambia direzione . Non va a caso ma segue una precisa mappatura anche se non impeccabile . Ottimo sui parquet . La batteria copre due stanze in modalità asciutto , stanze di media e facile pulizia . Il robot è silenziosissimo non avendo motori di aspirazione . La ricarica della batteria è molto lenta circa 4 ore ore per mezza carica , mentre per una completa ce ne vogliono 10.
Attenzione a non utilizzare troppo detersivi con il panno bagnato perchè le ruote scivolano e il robot per la traiettoria della mappatura rischiando di metterci un secolo a completare la stanza o a non passare ovunque .
Infine il prodotto lo consiglio solo a chi ha stanze piccole e facile , quindi abbastanza sgombre .
0Commento|12 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 21 dicembre 2014
Partiamo con i problemini:

1) Nella modalità asciutta raccoglie TANTA polvere, si creano dei rotolini di polvere e capelli sotto il panno bianco, ma se non sostituisci il panno dopo una ventina di minuti alla fine ti trovi i rotolini ovunque, perché il panno non riesce più a catturare niente e praticamente spinge lo sporco per casa. Per questo motivo abbiamo preso l'Hom-Bot di LG, che aspira la polvere; meraviglioso. E poi faccio passare il Braava nella modalità panno bagnato.

2) La modalità panno bagnato è favolosa, lui va su tutti gli angolini, passa intorno ai piedi del tavolo da tutti gli angoli in modo da pulire ogni centimetro di superficie. Questo, però, fa sì che questa modalità richieda un sacco di tempo, e siccome la batteria non ha un'autonomia meravigliosa, riesco a pulire solo metà appartamento con una carica completa. E per ricaricare ci vuole un bel po', il difetto più grosso di questo robot, nella mia opinione.

Detto questo, i punti positivi:

1) E' abbastanza silenzioso.

2) E' piccolino, va sotto praticamente tutti i mobili, non si incastra quasi mai.

3) Come detto, la modalità panno bagnato è favolosa. Quando camini scalzo sul pavimento pulito dal Braava senti subito sotto i piedi che è tutto pulitissimo.

4) Il serbatoio per liquido per pavimenti non serve a nulla: semplicemente verso qualche goccia di acqua e detersivo qua e là sul pavimento, e quando il Braava passa il panno si inumidisce di nuovo.

5) Secondo il fabbricante, per aree molto grande ci vorrebbero più cubi, ma siccome l'autonomia della batteria non ti permette di pulire un'area grande con una singola carica (il nostro appartamento ha poco più di 100 metri quadri; riesco a pulire tutta la zona notte con una batteria, poi lo ricarico, e poi parte per la zona giorno), questo non ha senso. Non è che riusciresti a uscire da casa la mattina con un cubo per ogni stanza e ritrovarti la casa tutta linda quando torni; la batteria non lo permette. Per un paio di volte mi sono dimenticata di spostare il cubo, ma guarda caso il Braava ha pulito tutto lo stesso! Quindi lasciate perdere i cubi aggiuntivi. Il range del cubo è superiore alla capacità nominale descritta dal fabbricante.

6) Si possono usare altri panni disponibili sul mercato, sia gli Swiffer per la modalità asciutta che altri in microfibra per la modalità bagnata, quindi è versatile da questo punto di vista.

Per me ha risolto tanto. Appena il robot aspirapolvere ha finito in una stanza ci metto il Braava a dare lo straccio, e viene tutto assolutamente pulito. Non è proprio una scheggia, ma fa il suo dovere.
0Commento|28 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 aprile 2014
Uso da tempo prodotti iRobot tra cui gli ottimi Roomba.
Avendo messo parquet nella nuova abitazione ho acquistato Braava.
Far passare Braava dopo aver passato un Roomba rende il pavimento splendente.
Questo modello è il modello base e le uniche cose in cui differisce rispetto al fratello maggiore 380 sono le seguenti:
- Batteria che dura un po' meno (vi garantisco però che dopo qualche carica di assestamento arriverete a fare 2 stanze di oltre 20MQ ciascuna tranquillamente).
- Mancanza del modulo bagna-panno (acquistabile anche separatamente). Sul parquet è sconsigliato in quanto bagna molto il panno.
- Supporto di una sola unità Northstar. Il supporto a più unità è utile se vogliamo che braava faccia più stanze in autonomia, in realtà è una funzione piuttosto inutile in quanto il panno fa lavato/cambiato almeno dopo ogni stanza.

Il prodotto è silenziosissimo ed esteticamente gradevole. I panni sono intercambiabili (in dotazione uno per la polvere e uno per lavare), si può usare ciò che si vuole tra swiffer e panni in microfibra che si trovano un po' ovunque.

Il prodotto coadiuva e finisce il lavoro di chi prima ha pulito il pavimento, da solo non rende bene. Si consiglia di usarlo dopo aver spazzato oppure passato l'aspirapolvere o, appunto, un robot altrimenti il panno (soprattutto quello umido) si riempirà in breve tempo e lascerà residui in giro per la stanza.
0Commento|36 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 1 dicembre 2015
manca l'alimentatore e il panno bianco e azzurro...avendolo preso in offerta non c'è la possibilità di sostituire il prodotto, ma solo il rimborso... ora mi tocca comprali a parte!1
88 commenti|6 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 novembre 2013
Ottimo prodotto, piccolo, leggero, facile da usare. Col panno in dotazione o con i panni swiffer mantiene ciò che promette: un pavimento pulito, anche sotto letti, mobili, tavoli...e mentre lui pulisce, facilitando e accorciando la routine delle pulizie domestiche quotidiane, ci si può dedicare ad altro!
0Commento|20 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 50 RECENSORIil 24 giugno 2015
INFORMAZIONI UTILI
Mi permetto di condividere la mia esperienza diretta, al fine di consentire a chi acquista questo robot di usufruirne da subito nel migliore dei modi.

- Nella modalità da asciutto (spolvera) è possibile impiegare praticamente ogni tipo di panno cattura polvere; nella modalità lavaggio, invece, è sconsigliabile usare panni economici perché possono aderire troppo a terra e compromettere seriamente le capacità di movimento del Braava, rallentandolo, riducendo l'autonomia e compromettendo la superficie coperta.

- L'autonomia supera le 2 ore in modalità lavaggio e si attesta intorno a 3 ore in quella si spolveratura. Questo consente di lavare circa 35 mq e di spolverarne circa 75.

- Tenendo premuti i tasti di avvio, sia quello "spolvera" si quello "lava", per oltre tre secondi si attivano rispettivamente le modalità di spolveratura e di lavaggio rapide: in questo caso il robot coprirà tutta la stanza ma dedicherà meno tempo al perimetro ed agli angoli degli oggetti, aumentando la propria velocità complessiva del 30%.

- Il posizionamento del Braava vicino al cubo è molto importante: piazzandolo a 40 - 50 cm aggancia il segnale quasi subito. Anche dopo una pausa (ad esempio per cambiare il panno) è meglio che il robot sia riposizionato in prossimità del cubo: se possibile nella stessa posizione e direzione che aveva all'inizio della pulizia.

- Il sistema di navigazione funziona bene anche con tetti fortemente inclinati e con travi a vista, come nelle mansarde.

- Il sistema di navigazione, una volta agganciato il segnale emesso da cubo, funziona anche quando il Braava è sotto ad un letto o ai mobili e gli consente di essere sempre molto preciso.

- Il robot è in grado di pulire anche senza sistema di navigazione collegato, ma i suoi movimenti saranno molto meno precisi ed efficienti.

- Le batterie compatibili per il robot Mint 4200 sono adatte anche al Braava 320 (che è infatti lo stesso prodotto).

- La piastra con serbatoio integrato è di scarsa utilità in interno e facilmente rimpiazzabile da un secondo panno imbevuto d'acqua posto dietro a quello che lava. Può rivelarsi più utile in esterno quando le alte temperature tendono ad asciugare il pavimento ed il panno in poco tempo.

AGGIORNAMENTO DEL 1.11.2015
Elevo ora la valutazione a 5. Non male, considerando che la mia prima recensione gliene dava solo 3.
Il robot funziona da mesi in maniera eccellente. Dopo un po' di cicli di ricarica ha rivelato un'autonomia considerevole, superiore alle 2 ore in modalità lavaggio.
Esegue un lavaggio molto accurato su ogni superficie, a patto di usare i panni originali che sono anche molto duraturi.
La spolveratura è rapida e silenziosissima, non confrontabile con quella di un ribot aspirapolvere, ma più efficiente del previsto, soprattutto in aree scomode e strette, come sotto i letti in prossimitù delle gambe (dove Roomba non passa).
La sua silenziosità consente di usarlo sempre ed ovunque.
Il cubo funziona anche con batterie ricaricabili NiMH, purché di qualità. Personalmente anziché delle mezza torcia (ossia pile tipo C) ho acquistato degli adattatori in plastica da un Euro per convertire delle pile stilo: ho impiegato delle Eneloop di Sanyo/Panasonic (le migliori celle di questo tipo); da notare che le pile ricaricabili Amazon bianche sono delle Eneloop rimarchiate, quindi ottime.

AGGIORNAMENTO DEL 6.07.2015
Con l'utilizzo il Braava si è rivelato via via migliore; pertanto ho aggiornato di conseguenza il titolo della recensione e scrivo qui di seguito le risultanze degli ultimi tempi di impiego del prodotto.
Innanzi tutto, cosa molto importante, ho riscontrato che l'uso di panni per il lavaggio diversi dagli originali può compromettere l'efficienza del robot e la durata della batteria. Panni in microfibra economici si sono dimostrati molto aderenti al fondo, soprattutto su superfici non perfettamente lisce come il legno, tanto da compromettere la capacità di movimento del robot, aumentando moltissimo il consumo di energia. In qualche caso ho verificato che la forza necessaria a spostare a mano il panno montato sul robot era veramente elevata, immobilizzandolo e rendendone comunque molto lenti ed imprecisi gli spostamenti.
L'uso dei panni originali ha cambiato completamente le cose.
Ora il Braava arriva tranquillamente a due ore di autonomia ad umido, coprendo senza problemi anche oltre 30 mq in modalità lavaggio "preciso".
Inoltre, i movimenti sono notevolmente più rapidi, più precisi e più fluidi, grazie al fatto che le ruote faticano meno a spingere il robot.
Di certo i cicli di carica hanno migliorato la batteria, ma la differenza nei panni è la causa principale dei grandi miglioramenti.
La molto migliorata autonomia fa sì che la batteria non si scarichi mai completamente, con la conseguenza che anche i tempi di ricarica ne hanno giovato.
Il Braava è stato impiegato anche su una terrazza esterna: a patto di avere un solaio o un tetto (anche inclinato), non vi sono problemi di funzionamento. Anzi, la qualità del lavaggio è apprezzabile e probabilmente migliore di quella ottenibile a mano.
In esterno ho riscontrato un modesto difetto: manca una protezione per gli angoli frontali del piano di appoggio del supporto per i panni, con la conseguenza che su muri ruvidi il robot può strusciare. Ho risolto facilmente applicando due pezzi di gomma adesiva proprio sugli angoli, che possono proteggere il prodotto anche nell'uso interno.
Come detto, il Braava funziona anche se il soffitto è fortemente inclinato, ad esempio in una mansarda.
Nel complesso considero ora questo Braava un prodotto ottimo: si sta rivelando molto più utile del previsto e viene impiegato decisamente più di quanto mi sarei aspettato.
Ritengo che, con l'uso dei panni da lavaggio originali, il Bravva sia ora irrinunciabile come è il Roomba. Il mio giudizio è, quindi, da 4 stelle e mezza; se la ricarica fosse più rapida sarebbe da 5 stelle.

AGGIORNAMENTO DEL 25.06.2015
Aggiorno la recensione ed aumento la valutazione a 4 stelle; nell'utilizzo il Braava si è mostrato più utile ed efficace di quanto sembrava all'inizio.
L'utilizzo a secco, come scopa automatica, non è inutile come credevo: di certo non può sostituire un robot aspirapolvere vero e proprio, ma è un ottimo complemento di un Roomba o altro apparecchio simile. In particolare, le sue dimensioni ridotte, inferiori a quelle del Roomba, gli consentono di passare in spazi più ristretti, come ad esempio sotto il letto, negli angoli ostruiti dalle gambe della rete. Inoltre, la quantità di polvere accumulabile sul panno è notevole.
Altro pregio è la silenziosità, che consente di usarlo quando si vuole.
In modalità lavaggio confermo quanto già detto sull'efficienza e meticolosità della pulizia e confermo che, per gran parte degli usi, il serbatoio è superfluo.
Riguardo ai due principali lati negativi, resta il problema dei lunghi tempi di ricarica, che si attestano sulle 12 ore con batteria completamente esaurita, tempo che ritengo eccessivo. Anche l'autonomia resta non completamente soddisfacente, anche se è migliorata (come atteso), superando per adesso 1 ora in modalità lavaggio accurato (copertura di circa 20 mq). Sicuramente con ulteriori cicli di utilizzo l'autonomia si incrementerà ancora.
Qualcuno suggeriva, piuttosto del modello 380 con batteria maggiorata, di acquistare un secondo 320. Ma c'è modo di spendere anche molto meno: infatti, segnalo che non è difficile reperire una batteria sostitutiva compatibile (anche su Amazon) per una ventina di Euro: basta cercare una batteria per Mint 4200 (il Braava 320è in realtà il robot Mint 4200 che è stato ridenominato in seguito all'acquisizione di Mint Evolution da parte di iRobot). Il vano batteria è sotto al robot, nello sportellino centrale accessibile svitando l'unica vite a taglio presente al centro. Nulla vieta di impiegare il pacco batteria sostitutivo come una seconda batteria: la sostituzione non è pratica come in altri apparecchi, ma è cosa fattibile.
Di certo l'impiego di un secondo pacco batteria consente di incrementare drasticamente l'autonomia, sebbene a quel punto sia consigliabile la ricarica del pacco aggiuntivo con caricabatteria specifico esterno.

RECENSIONE ORIGINALE
Per ora tre stelle e mezza sarebbe la valutazione più congrua; non esistendo la mezza stella, ne ho date tre perché al momento le prestazioni sono molto migliorabili (confido soprattutto in un incremento dell'autonomia, quando la batteria andrà a regime).
Il Braava 320 è un prodotto interessante, principalmente come strumento per lavare i pavimenti. A mio avviso, come scopa automatica, invece, è di modesta utilità.
In attesa di aggiornare la recensione quando il tempo consentirà una valutazione più precisa, elenco sinteticamente i lati positivi e negativi del Braava 320.
Innanzi tutto bisogna dire che il sistema di navigazione NorhStar funziona molto bene e segue una logica più "umana" rispetto a quella dei Roomba (che restano però prodotti pressoché esenti da difetti, a differenza del Braava).
Braava lava molto accuratamente e passa con precisione ogni angolo ed anche intorno alle gambe dei mobili o ai vasi. Direi che i risultati sono migliori che a mano. Non bagna eccessivamente, per cui può essere usato anche sul legno.
La precisione ed efficacia di lavaggio si paga con una certa lentezza: poco più di 15 o 16 mq in circa 50 minuti. Esiste, però, il lavaggio rapido, che aumenta la velocità del 30%, trascurando un po' angoli e perimetro. Si attiva tenendo premuto per più di 3 secondi il tasto lavaggio (funziona anche per la modalità scopa, premendo l'altro tasto per oltre 3 sec.).
E' preferibile sciacquare lo straccio ogni 8 o 10 mq circa, per massimizzare la pulizia, ragione per cui ritengo sostanzialmente superfluo il serbatoio supplementare opzionale. Come suggerisce altra apprezzabile recensione, può essere posto un panno spugna bagnato dietro al panno pulente, in modo che quest'ultimo sia sempre tenuto umido: il risultato è simile a quello ottenibile con il serbatoio.
Apprezzabile è, infatti, la possibilità di usare praticamente qualsiasi panno e non solo gli originali Braava.
Al momento i lati negativi sono sostanzialmente due.
Il primo è l'autonomia: con la prima ricarica ha fatto 15 - 16 mq (ossia mezza stanza) in modalità lavaggio (preciso) per una durata di una cinquantina di minuti. Francamente non è un grande risultato, ma auspico in un netto miglioramento una volta che la batteria sarà andata a regime.
Altra pecca sono i lunghissimi tempi di ricarica: 10 ore circa. La cosa strana è che il caricabatterie riporta sull'etichetta 1000 mA, ragione per cui in teoria dovrebbe poter ricaricare completamente il Braava in circa due ore.
Braava è alimentato da un pacco batteria 7,2 V composto da 6 celle NiMh in formato 14500 (ossia stilo AA) da 1500 mAh; la presenza di due soli cavi fa capire che non c'è nessun meccanismo di equilibratura delle singole celle, cosa che con il tempo potrebbe portare ad un deterioramento delle prestazioni. Per contro, la semplicità costruttiva consente di realizzare con semplicità un pacco batteria nuovo, magari usando celle da 2000 mAh o anche da 2500.
Il modello Braava 380 monta, infatti, una batteria da 2000 mA, fatto che spiega la maggiore autonomia.
Riguardo alla funzione scopa, avendola provata una sola volta in una stanza, posso dire che è effettivamente molto più rapida di quella lavaggio ed ugualmente precisa nella navigazione e copertura della stanza. Non la ritengo del tutto inutile, ma di certo avendo il Roomba (o altro robot aspirapolvere) la sua efficacia è molto ridotta., risolvendosi in una spolveratura
Piuttosto, potrebbe essere utile usarla con panno bagnato, per ottenere (come prospettato da altra recensione) un lavaggio meno meticoloso, ma su superficie molto più ampia e in tempi più brevi.

Nel complesso il Braava non è male per il prezzo che l'ho pagato (157 Euro circa): lava molto bene e comunque fa un buon lavoro al posto di chi in casa dovrebbe occuparsene (che non sono io); migliorando autonomia e tempi di ricarica meriterebbe anche 5 stelle.
Per ora siamo a 3 e mezzo, che potrebbero diventare 4 con l'auspicato aumento di autonomia una volta che la batteria sarà a regime.

Consigliato, purché chi lo acquista sia consapevole di cosa compra ed in particolare di autonomia e tempi di ricarica.
0Commento|10 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 12 febbraio 2015
Soddisfazione soddisfazione ! Spolvera con il panno benissimo , ma con la velina tipo swiffer non lascia residui in giro ! Pulisce di fino gli angoli , nulla da eccepire ! Ho fatto la prova aspiro con l' aspirapolvere poi passato il panno a mano ... poi lei ....quanta polvere che raccoglie! Ho acquistato a parte il raccoglitore per lavare i pavimenti , favoloso , passa bene e pulisce a fondo , io ho fughe grandi e pavimento semi ruvido , unica cosa usate pochissimo detersivo ! Pregi pregi ! Con una ricarica spolvera tutto l' appartamento di 70 mq , Silenzioso , veloce .Evita i mobili.

Difetti ; trascina gli oggetti leggeri ,
Lunghi tempi di ricarica 6/8 ore ,
Richiede l' acquisto del contenitore x acqua a parte x lavare i pavimenti .
0Commento|3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

Domande? Ottieni risposte rapide dai recensori

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.
Inserisci una domanda.
Visualizza tutte le 71 domande con risposta