EUR 12,75
  • Prezzo di copertina: EUR 15,00
  • Risparmi: EUR 2,25 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 19.
Disponibilità: solo 1 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon.
Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
È sabato mi hai la... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

È sabato mi hai lasciato e sono bellissimo Copertina flessibile – 17 lug 2009


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,75
EUR 12,75

Offerte speciali e promozioni



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 332 pagine
  • Editore: Corbo Editore (17 luglio 2009)
  • Collana: Isola bianca
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8882691179
  • ISBN-13: 978-8882691172
  • Peso di spedizione: 299 g
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 266.765 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi la recensione del cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Le recensioni più utili

Di F. Diego il 28 agosto 2014
Formato: Copertina flessibile
Letto in pochi giorni con una febbre che saliva dopo un inizio d'appendicite (nel senso di spassosissimo) e un crescendo sempre più sentimentale, nostalgico, con la migliore giovinezza che fugge senza un limpido obiettivo. E non si comprende se il tempo venga, o meno, vissuto con la giusta dose d'amore da parte delle donne e amicizia da parte degli amici per il protagonista (Emanuele, Ema per gli amici).
È il personaggio fuori dagli schemi, eterno cazzeggiatore, spaccone, stereotipato, inconcludente negli studi, egoista, distratto, profittatore e insieme, attento osservatore del proprio animo e della propria incapacità di crescere.
Fino all'epilogo: 'avevo venti anni'.
Restano riflessioni personali che l'autore riesce a riportare a galla attraverso il comportamento politicamente scorretto del protagonista.
Bravo, perché fa riflettere sui propri vent'anni e su cosa si sia diventati dopo.
Un bel libro, per continuare a crescere.
Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback. Se questa recensione è inappropriata, comunicacelo.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.

Ricerca articoli simili per categoria