Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 3,65

Risparmia EUR 2,66 (42%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

1914-1918 Breve storia della Prima Guerra Mondiale di [Gualtieri, Alessandro]
Annuncio applicazione Kindle

1914-1918 Breve storia della Prima Guerra Mondiale Formato Kindle

3.3 su 5 stelle 17 recensioni clienti
I clienti hanno segnalato più problemi relativi alla qualità in questo ebook. Questo ebook contiene: Errori ortografici.
L'editore è stato avvisato della necessità di correggere questi problemi.
Problemi di qualità riscontrati

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,65
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,31

Lunghezza: 94 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Alessandro Gualtieri ha realizzato una completa panoramica di ampio respiro, che introduce e sviluppa gli aspetti principali e molteplici approfondimenti sui cinque anni di conflitto globale che sconvolsero il mondo all’inizio del secolo scorso.

Supportato da una profonda conoscenza della materia e dalla ricercatezza delle fonti, l'autore porta a compimento una esegesi esaustiva di ciò che fu la guerra 1914 – 1918. L’autore, da valido storico, non si sottrae al gravoso compito di raggiungere anche un pubblico particolarmente variegato e non esclusivamente composto da esperti conoscitori della materia, nella piu’ squisita ottica della divulgazione, “per non dimenticare” la tragedia della Prima Guerra Mondiale.

Un libro per conoscere la "Grande Guerra" sotto ogni aspetto, disponendo degli strumenti indispensabili per dedicarsi a ogni altro studio sull’argomento. L’opera è innovativa anzitutto per la capacità di ricostruire in modo esauriente e chiaro, grazie ai capitoli tematici, la vicenda del conflitto. Il casus belli, la cronologia essenziale, i principali fronti e le più importanti battaglie, infine i materiali, gli armamenti e le tecnologie: sono i pilastri a cui si avvolgono queste pagine, completate da alcune curiosità e un prezioso glossario militare dell'epoca.

L'autore

Alessandro Gualtieri è un appassionato storico e ricercatore milanese che da anni studia assiduamente la Prima Guerra Mondiale a livello internazionale. Ha recentemente pubblicato "La Grande Guerra delle Donne", “La Battaglia della Somme”, “Verdun 1916” e "Le Battaglie di Ypres" . Alessandro Gualtieri è anche l’autore di “La Grande Guerra 1914-1918 Percorso di Studio a Schede” , “Dal Piave alla prigionia”, “I Musei della Grande Guerra” e “Recuperanti”. Di recente, ha anche tradotto “Dal Piave alla prigionia” nella versione internazionale in lingua Inglese, intitolata “An Italian forever”, disponibile in tutto il mondo. Quest'ultima versione è stata presentata dall'autore, in occasione della conferenza "La Grande Guerra in Italia, rappresentazione e interpretazione", tenutasi all'Università di Oxford, Regno Unito, nell'Aprile 2012. Autore e webmaster del sito internet lagrandeguerra.net, Alessandro Gualtieri fa anche parte dell’Associazione “Viaggi & Storia” , che desidera finalmente soddisfare chiunque voglia capire i fatti, scoprire i personaggi che li hanno determinati e soprattutto ritrovare ciò che oggi è rimasto ancora da vedere, senza trascurare l’altra parte eccitante di un qualsiasi viaggio.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 254 KB
  • Lunghezza stampa: 94
  • Editore: Alessandro Gualtieri (3 dicembre 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B006HT8OX8
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.3 su 5 stelle 17 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #6.056 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di megawatt RECENSORE TOP 500 il 8 dicembre 2011
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho scaricato il sample e sono rimasto immediatamente colpito dalla semplicità del linguaggio e dall'efficacia dell'esposizione, procedendo subito all'acquisto. Ritengo che sia un ottimo libro per avere un immediato quadro della situazione complessiva e poi approfondire eventualmente i vari argomenti ottimamente e comodamente tramite wikipedia (se state leggendo la versione per Kindle, come nel mio caso, per consultare wikipedia non dovete neanche scomodarvi ad accendere il PC). Sarebbe un'ottima lettura anche per le scuole medie a mio avviso.
Commento 13 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il titolo stesso definisce il contenuto. Brevi descrizioni, frequentemente elenchi, denotano una provenienza non storica dell'Autore. E' quasi un Bignami, dove si trova di tutto un po'. E questo è il suo limite.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Un cliente il 9 aprile 2017
Formato: Formato Kindle
Conciso a volte forse un po' troppo col rischio di sembrare pressapochista ma interessante e godibile.
Buona lettura per cominciare a prendere dimestichezza con la Grande Guerra . Consigliato per i più giovani
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
ottimo libro
si legge in un fiato, i capitoli sono brevi e spiegano in modo chiaro anche se a volte complicato per via dei nomi delle armi i metodi che sono stati usati nella I guerra mondiale.
lo consiglio a tutti quelli che vogliono farsi un idea di come si è effettivamente combattuto nella 1 guerra mondiale.... rimarrete stupiti degli strumenti usati che non sono propriamente quelli che ci immaginiamo
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Riassunto eccessivamente schematico, in parte lacunoso e contenente diverdi errori.
Tra i limiti principali, solo per restare alla partecipazione italiana al conflitto, cita tre bsttsglie tre (!) del Regio Esercito: la Strafecpedition che fubuna battaglia difensiva comunque bittoriosa, Caporetto ovvero la arcinota sconfitta di cui si è detto praticamente tutto, spesso con compiacimento masochistico, e l'offensiva di Vittorio Veneto tra l'altro di portata limitata visto che la guerra era quasi finita. E una citazione generica alla resistenza sul Piave e sul Grappa.
Nessun cenno alla 6° battaglia dell'Isonzo (presa di Gorizia) o alla 11° battaglia dell'Isonzo (presa della Bainsizza, ancora più notevole e lunica concreta vittoria dell'Intesa sui fronti occidentali). Ne' un cenno all'eroismo dei fanti e degli alpini sull'Ortigara, o la coraggiosa resistenza dell'esercito itsliano nell'offensiva austroungarica del solstizio d'estate.....solo Csporetto.
Del resto, ds un autore chr dmonts Enrivo Toti chiamandolo fenomeno da baraccone......
E, ultimo ma non importante, nessun cenno al fronte balcanico (che vide contrspposte le armate di Austria, Germania, Bulgaria e Turchia e quelle do Serbia, Inghilterra, Francia, Italia, Montenegro e Romania).
Per non parlare del fronte anglo-franco-turco in Palestina e Mesopotamia, non certo secondario.
E se vi vogliamo fare male, nessina riga deficata alla guerra coloniale in Africa.
Peccato, un'occasione sprecata.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
E' una semplice cronaca di fatti e fatterelli non rende affatto l'idea della situazione italiana riguardo alle forze armate povere di mezzi e comandate da generali che non sapevano cosa fosse la guerra ed ai quali non interessava affatto la sofferenza dei di quei poveri diavoli che spingevano a sicura morte.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Testo interessante per avere almeno un'idea generale del primo conflitto mondiale.
Qualche errore di battitura e di significato ("innestare" la baionetta anziché "inastare") ma nel complesso è un testo che consiglio.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Risparmia la fatica della ricerca in internet, ma nulla più.

Si tratta di un testo autoprodotto, non professionale, con addirittura qualche errore ortografico.

Visto il prezzo, può essere utile a chi è totalmente a digiuno dell'argomento come infarinatura, vista la scansione in capitoli brevissimi, ma non va oltre.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria