EUR 12,75
  • Prezzo consigliato: EUR 15,00
  • Risparmi: EUR 2,25 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita in Italia per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Absence. Il gioco dei qua... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Absence. Il gioco dei quattro Copertina flessibile – 1 giu 2017

4.6 su 5 stelle 29 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 12,75
EUR 12,75
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 335 pagine
  • Editore: Fazi (1 giugno 2017)
  • Collana: Lain ya
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8893251442
  • ISBN-13: 978-8893251440
  • Peso di spedizione: 322 g
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (29 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 6.070 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.6 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Absence – Il gioco dei quattro è un romanzo molto introspettivo. Più dell’azione contano i sentimenti dei protagonisti, i loro pensieri, il loro modo di interagire. Tutti e quattro sanno cosa vuol dire essere invisibili perchè nella loro vita lo sono sempre stati: senza radici e senza la possibilità di instaurare legami duraturi. Essere rimossi dalla mente dei loro cari però, è un trauma insuperabile. Se non c’è più nessuno che ti ricorda, che ti vuole bene…esisti davvero? “L’uomo è un animale sociale”, diceva Aristotele. Se nessuno ti può vedere, se nessuno ti riconosce come persona, come individuo…impazzisci. È inevitabile.

I nostri protagonisti per fortuna non sono soli. Si aggrappano l’uno all’altro, formano un gruppo, un branco. Uniti contro il resto del mondo, contro l’Illusionista, il loro carnefice. E' un nemico molto particolare. Fornisce alle sue pedine gli strumenti per potersi sentire e vedere tra di loro, per poter afferrare gli oggetti senza che essi spariscano a loro volta. Li indirizza verso un luogo preciso: San Francisco de Quito, in Ecuador, dove la partita avrà inizio. Ma le tre squadre non hanno lo stesso obiettivo. I premi sono diversi. Questo mi porta a pensare che più che un gioco sia un esperimento scientifico. Un test per dimostrare una teoria. Chi riuscirà a vincere la partita? Chi è più motivato? E questo cosa ci rivelerà sulla natura dell’essere umano?

Absence è un romanzo diverso da qualunque altro abbia mai letto. Ho amato lo stile con cui è narrato, le riflessioni, i personaggi. Sono orgogliosa che l’autrice sia una giovane ragazza italiana: con questo libro dimostra di avere una sensibilità fuori dal comune e un vero talento per la scrittura.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questa storia mi è piaciuta moltissimo e, dopo aver parlato con l'autrice, ho apprezzato e compreso molto meglio anche gli aspetti che non mi avevano convinta al cento per cento.
I protagonisti sono quattro, ma la voce narrante è quella di Faith, la prima che conosciamo e l'unica a mantenere un filo conduttore per tutta la storia. Tutti e quattro hanno personalità e caratteri differenti tra loro ma che, in qualche modo, si compensano. Si evince chiaramente il senso metaforico della tematica centrale, quella dell'invisibilità. Questi ragazzi, da un giorno all'altro, vengono completamente esclusi dalle loro vite e nessuno ha memoria della loro esistenza.. ma, in fondo, quante persone sono invisibili anche nella vita reale, pur non essendolo nel senso letterale del termine? Il rischio di creare un romanzo irreale e assurdo era molto alto, ma l'autrice è riuscita sempre a mantenere i personaggi e le situazioni ancorate alla realtà. Ho apprezzato moltissimo la prosa della Panzuti, descrittiva al punto giusto e molto coinvolgente. L'epilogo non è di quelli che lasciano l'amaro in bocca, ma sono comunque curiosissima di sapere cosa accadrà adesso e come l'autrice sceglierà di portare avanti la storia. La copertina mi fa impazzire, letteralmente.
Possiamo considerare 'Absence' come una ventata d'aria fresca, in un genere ormai al collasso di storie uguali e poco originali. Promosso a pieni voti!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Si può essere in difficoltà nello scrivere una recensione di un libro che ti ha colpito particolarmente? Assolutamente sì perché è esattamente lo stato in cui mi trovo in questo momento, vorrei dire cento cose e mi sembrano tutte banali a confronto della complessità e della bellezza di Absence.

La storia creata da Chiara mi ha travolto come un treno in corsa, sono bastati i quattro prologhi dei protagonisti, disponibili gratuitamente per tutti, per farmi immergere completamente all’interno di questo “gioco dei quattro”.

Protagonista assoluta, e voce narrante, è Faith una ragazza di sedici anni che si è appena trasferita a Londra con la madre in dolce attesa. Faith racconta del bellissimo rapporto con la madre e fa capire chiaramente che a volte i ruoli tra loro si invertono. Nei suoi sedici anni di vita ha dovuto fare diversi traslochi per scelta dell’unico genitore che ha accanto e non è mai riuscita a stabilire rapporti veri e duraturi.

La filastrocca che canta alla sorellina nel grembo materno sembra un presagio di cattiva sorte e ritorna sovente durante la narrazione, insinuandosi nella mente del lettore.

Nell’erba alta c’è un nascondiglio.

Un buco nero nero, come la pece.

È in quel buco tu ti nascondi.

Protetta dall’erba, il mondo non ti vede.

Il mondo ti ha perso,

il mondo non ti vede…

Jared è un ragazzo di diciannove anni la cui unica famiglia è rappresentata dal fratellino minore, Tommy, dodici anni e una vera testa calda che Jared cerca in ogni modo di arginare, rimediando ai guai che combina.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Eccomi pronta a parlarvi di un libro che mi ha colpito subito in modo particolare, tralasciando la copertina che secondo me è spettacolare e rappresenta un cuore che svanisce, la trama è la parte che ha catturato la mia attenzione per la sua particolarità.
“Absence, il gioco dei quattro” è il primo capitolo di una trilogia che promette molto bene. Le vicende si svolgono in età contemporanea e si parte dalla mia adorata Londra. La storia si apre con un capitolo per ogni protagonista che, secondo il proprio punto di vista, ci racconta l’istante esatto in cui è diventato invisibile agli occhi del mondo ed è scomparso dai ricordi dei propri cari. Così scopriamo come Faith, Jasper, Christabel e Scott hanno smesso di esistere: sono stati cancellati i loro account sui social, i loro cellulari disattivati, per il mondo intero è come se non fossero mai esistiti e iniziano a svanire. Dopodichè la narrazione è affidata completamente al punto di vista di Faith che ci accompagna per ventotto capitoli. Il racconto si conclude così come era iniziato, coi quattro diversi punti di vista, in cui ogni personaggio esterna i propri sentimenti e le sensazioni che riguardano l’aver preso coscienza della propria situazione. Arrivati a questo punto, noterete già un’evoluzione importante dei personaggi, che non potrà che accentuarsi nei romanzi successivi.

Se il mondo non ti vede come puoi farne parte?

Si può davvero sparire così, da un momento all’altro senza addii o saluti. Si può davvero sparire così?
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti