Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 7,99

Risparmia EUR 5,01 (39%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Acqua buia (Einaudi. Stile libero big) di [Lansdale, Joe R.]
Annuncio applicazione Kindle

Acqua buia (Einaudi. Stile libero big) Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 23 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,99

Lunghezza: 340 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Recensione

Joe R. Lansdale è un placido signore texano con la fissa per i vecchi film horror, le storie strampalate e le arti marziali. Se n’è pure inventata una, di arte marziale. Si chiama Maverick Kenpo. Se ancora siete tra i pochi che non lo conoscono, vi possiamo dare due dritte. Lansdale ha fondamentalmente due filoni narrativi ben distinti. C’è il filone “pazzo” e il filone “totalmente pazzo”. In quello “totalmente pazzo” possiamo inserire i suoi romanzi più azzardati, come Bubba Ho Tep o il famoso ciclo del Drive–In. Racconti che vi esploderanno in mano in una sarabanda di invenzioni narrative folli e spesso prive di senso. Nel filone “pazzo” invece, ci sono tutti i romanzi della sua coppia di investigatori privati male assortiti, la lunga saga dedicata a Hap & Leonard, e anche una lunga serie di romanzi dedicati all’adolescenza. Sono titoli che mostrano molti tratti comuni: ambientati insindacabilmente in Texas, di solito in un lontano passato compreso tra gli anni della Grande Depressione e i fiammeggianti anni ’50, hanno una svolta narrativa importante causata da una catastrofe naturale, come un uragano o un’inondazione. In questi libri si racconta di ragazzi poveri e sboccati che affrontano un viaggio, un’avventura – sempre al limite del reale – che li cambierà per sempre, traghettandoli con difficoltà verso l’età adulta. Acqua buia non fa assolutamente eccezione. Anzi. E forse qui sta il problema. Si nota nella scrittura di Lansdale un minimo di stanchezza, forse addirittura di mestiere. Texas, anni ’30, Sue Ellen ha due amici: Jinx, una coetanea di colore e Terry, un ragazzo gay. I tre scappano di casa alla volta di Hollywood per portare le ceneri della loro amica May Lynn, aspirante attricetta trovata uccisa in fondo al fiume Sabine. Sulle loro tracce c’è un’umanità orribile, fatta di sceriffi razzisti e violenti, padri alcolizzati e perfino il temibile Skunk, un cacciatore di taglie, misterioso quanto letale, che si diverte a tagliare le mani delle proprie prede. Echi de La morte corre sul fiume, il vecchio film con Robert Mitchum diretto da Charles Laughton, per un libro che scorre via facile facile, ma che nulla aggiunge alla già lunga produzione dell’autore. Probabilmente un buon punto di partenza per chi non ha confidenza con Lansdale, ma se siete tra quelli che aspettano ogni suo libro con ansia, rischiate una piccola delusione.

recensione di "www.bookdetector.com"

Sinossi

Sue Ellen ha sempre saputo che May Lynn sognava di diventare una star del cinema. Quando la ritrova annegata nel fiume Sabine, con i piedi legati a una macchina da cucire, decide con i suoi amici Terry e Jinx di bruciare il corpo e portare le ceneri fino a Hollywood. Un sogno forse irrealizzabile, ma che diventa realtà quando Sue Ellen e i suoi amici - un ragazzo bianco che tutti sospettano di omosessualità e una ragazza nera dalla lingua troppo lunga - scoprono nel diario di May Lynn una mappa che li porta a dissotterrare un bel po' di soldi, piú che sufficienti a pagarsi il viaggio fino alla Mecca del cinema, ma anche ad attirare le attenzioni di parecchia gente. Comincia cosí per i tre ragazzi una fuga a rotta di collo nel Texas degli anni Trenta, cosí caro a Joe Lansdale. Mentre sulle loro tracce, accanto a parenti avidi e tutori della legge corrotti, si staglia l'ombra di Skunk, un assassino spietato che vive nei boschi e taglia le mani alle sue vittime, avvolto nella leggenda eppure pericolosamente reale.

***

«Joe Lansdale è ormai da tempo uno dei nostri scrittori migliori e piú difficili da racchiudere in una formula. Definitelo pure un autore del soprannaturale, dell'horror, un giallista o un narratore dell'America profonda: basta che vi ricordiate di aggiungere l'aggettivo grande».

Daniel Woodrell

***

«Un delizioso racconto gotico... buffo e spaventoso al tempo stesso, potrebbe essere uscito dalla penna dei fratelli Grimm, o di Mark Twain».

«The New York Times Book Review»

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 720 KB
  • Lunghezza stampa: 340
  • Editore: EINAUDI (12 giugno 2012)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0086I28EE
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 23 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #41.261 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di M. D. il 26 luglio 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non credo sia il miglior Lansdale, rispetto ai suoi romanzi migliori è sicuramente più semplice, meno potente e 'nero', ma è una lettura scorrevole e piacevole. Ho apprezzato il punto di vista (la narratrice è una ragazzina del profondo sud), e la struttura coinvolgente che lo rende uno di quei romanzi che si leggono tutto d'un fiato. Una sorta di romanzo di formazione con elementi horror… Quasi narrativa per ragazzi… Lo vedrei bene adattato a film, potrebbe uscirne qualcosa tipo il classico noir "La morte corre sul fiume"... Merita, merita.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Non è solo il miglior libro di Lansdale da molto tempo a questa parte, ma anche, per felicità di ispirazione, estro narrativo e profondità di sguardo, insieme a "In fondo alla palude" e a "Freddo a luglio", uno dei suoi migliori libri in assoluto. "Acqua buia" (ma il titolo originale "Edge of dark water", ovvero, con un po' di libertà, "L'orlo dell'abisso", è molto più espressivo) è un avvincente romanzo di formazione che mescola Mark Twain e Omero ("Odissea"), con evidenti richiami al "gotico" europeo, e incursioni nell'horror che devono molto alla passione per il "genere" dell'autore.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di sunshine il 4 gennaio 2014
Formato: Copertina flessibile
Non il miglior Lansdale ma pur sempre una storia che ti artiglia a sè e non ti lascia andare fino a che non hai terminato di leggerla!
Personaggi adorabili e spregevoli che si scontrano e inseguono in un ritmo appassionante che ti fa mancare il respiro.
Lansdale ha un talento incredibile!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di mariobraconi il 17 febbraio 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Una scrittura vigorosa, potente, immaginifica (ho apprezzato in particolare l'uso delle metafore); una storia di maturazione come ne ho lette poche. Personaggi vividi e ai quali non puoi far a meno di affezionarti. Lansdale è un vero cavallo di razza e ora voglio leggere altre sue cose.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dice da qualche parte Lansdale che questo è il suo capolavoro. O forse non l’ha detto lui, l’ha detto un critico, o un lettore. Non importa.
Importa che io amo Lansdale, e ho uno scaffale dedicato a Hap e Leonard, e mi sono letta anche tutte le storie ontheroad e bildungsroman e paludose e sabbiose e così via, e ho continuato ad ammirarlo. Perciò, capo (“capo” inteso Lansdale), non dire che questo è il tuo miglior libro, ok? Nonostante la depressione, e Skunk il killer dei boschi, e sangue e morte e lo sguardo bambino e la linea d’ombra e la crescita ecchepalle, ecco, nonostante tutto ciò, esso libro non è il tuo migliore. È un libro carino. Magari lo consiglio ai miei alunni, che con lo splatter si divertiranno pure.
Ma il tuo migliore? No, capo, non buttarti giù così.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Rage il 23 novembre 2015
Formato: Copertina flessibile
"Acqua buia" è un signor romanzo, poche storie. La penna di Lansdale è tra le più complete in circolazione; sa divertire, sa spaventare, sa commuovere e, soprattutto, sa disegnare universi. Leggi e vedi tutto: il suo amato Texas, le sue paludi (con tanto di mocassini acquatici) e le sue strambe figure, quasi sempre collocate nei ceti più bassi della civiltà. Poche storie, "Acqua buia" è un signor romanzo, una vera odissea, una favola nera come la notte e calda proprio come l’estate texana. Tra queste pagine c’è davvero di tutto. Senza mai cadere nel banale e senza mai perdere il filo, Lansdale affronta con disinvoltura tematiche come razzismo, omofobia e adolescenza, immergendole in una trama grandiosa.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
consigliato per i fan di Lansdale! il romanzo contiene un po' tutti gli elementi ricorrenti nei suoi romanzi ed i fan lo troveranno sicuramente interessante.
Mi ricorda "In fondo alla Palude" sempre dello stesso autore.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
L'ho trovato uno dei migliori libri che abbia mai letto. Realistico, crudele, divertente e toccante. A narrare la storia è una ragazzina di 16 anni, e parla in prima persona. Siamo nel Texas anni 30, credo. La trama è così ricca di colpi di scena (e poi è tutta ingarbugliata) che non mi ha fatto alzare gli occhi dal libro per 3 giorni. Che dire? Lo consiglio, soprattutto a chi non legge molto, oppure a un ragazzino/adolescente.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover