Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 6,99

Risparmia EUR 7,01 (50%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Acqua morta: Un'indagine del commissario Aldani di [Catozzi, Michele]
Annuncio applicazione Kindle

Acqua morta: Un'indagine del commissario Aldani Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 35 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,99

Lunghezza: 362 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Venezia, 1981. Una giovane coppia, appartata su una panchina dei giardini della Biennale, a Sant'Elena, viene aggredita. Il ragazzo resta ucciso, la ragazza precipita in un silenzio al limite della follia, che rende impossibile risalire al colpevole. Alla Polizia non rimane che archiviare il caso. Venezia, oggi. Dalle acque della laguna affiora un cadavere. Si tratta di Mirco Albrizzi, immobiliarista molto conosciuto e vittima troppo illustre per passare inosservata. Se le autorità vorrebbero archiviare la faccenda come suicidio, il commissario Nicola Aldani, incaricato delle indagini, riconosce inequivocabili i segni dell'omicidio. È un caso scomodo, e a complicarlo ci si mette anche quel commissario Zennari, da tempo in pensione, che pretende aiuto per chiudere una storia ormai dimenticata, risalente a quarant'anni prima, l'aggressione ai giardini della Biennale... Ma nulla avviene per caso, e ben presto le due piste si confondono, le acque si intorbidano, gli indizi si inquinano... Sullo sfondo della vicenda, vivida e inconfondibile, Venezia: l'altana sul tetto, dove Aldani ama rifugiarsi; la laguna davanti alle Fondamenta Nove, dove il pilota del commissario fa sfrecciare il vecchio Toni, la lancia in dotazione alla Polizia; il dialetto, che risuona nella calli e lungo i rii; le acque e le foschie, complici di misteri e custodi di verità.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1118 KB
  • Lunghezza stampa: 352
  • Editore: Tea (15 ottobre 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B015ZL97PM
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 35 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #13.462 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.1 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Una bella copertina accattivante, che poi con il romanzo non c'entra nulla, ma è la ragione per cui l'ho comprato. Una minuziosa (a volte troppo) descrizione di una Venezia non per turisti. Una storia complessa (forse troppo) ma discreta. Un romanzo con alti e bassi. In alcuni punti attinto ad altri autori ben noti. Qualche ripetizione noiosa ("collega" ripetuto allo sfinimento) , alcune descrizioni retoriche "... Dalle stanze laterali il tanfo di morte imminente tracimava attraverso le porte socchiuse...". Nel complesso raggiunge la sufficienza. Tre stelle di fiducia.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questo giallo entra di diritto tra la letteratura contemporanea. Come non innamorarmi del commissario Aldani e del magnifico intreccio tra la sua vita privata e lavorativa, il suo infinito trasloco, e i battibecchi con la moglie lo rendono umano quasi si stesse leggendo la storia di un caro amico. L'indagine sembra essere appena uscita da alcune pagine di cronaca nera per quanto sembri reale. Il resto lo lascio scoprire ai futuri lettori.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Curiosamente RECENSORE TOP 500 il 28 aprile 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Devo confessare che questa indagine non mi ha appassionato particolarmente; si, ci sono molti agganci con la cronaca degli ultimi anni, ci sono affaristi e amministrazioni locali tutt'altro che limpide, c'è il cosiddetto bel mondo che in realtà tanto bello non è, tra interessi finanziari illeciti, cordate e scatole cinesi per coprire il malaffare. Insomma: la carne al fuoco è veramente tanta, e non limitata al presente. Il commissario Aldani è simpatico e non stereotipato, i colleghi sono ben individuati, Venezia è sempre Venezia e secondo me è proprio l'ambientazione a rendere questo giallo un po' diverso dai soliti. Quello che manca, però, è la tensione, se si esclude la curiosità di vedere come va a finire il trasloco del commissario che deve raggiungere la famiglia a Mestre. Tra parentesi, anche la moglie e i figli sono personaggi molto ben riusciti, anche se entrano nella vicenda a piccolissime dosi. Ma il tutto non mi ha fatto perdere il sonno.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Venezia è sempre un'ambientazione particolare! Interessante la descrizione della città al di fuori dei siti circuiti noti, interessante la trama che prende spunto da temi attuali. L'idea di intersecano il delitto attuale con un cold case da una si ta in più alla trama.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Una trama interessante in un romanzo nel complesso ben scritto, anche se abbastanza dèjà vu, vedi Camilleri e Maurizio De Giovanni. Peccato che la lungaggine di certi punti e l'eccessiva dovizia di particolari nelle descrizioni allontanino a volte dall'essenza del plot, rendendo la lettura pesante, aritmica e facendo perdere il mordente che, di per sé, la trama crea.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Buona la descrizione della città e dei caratteri,ma debole la trama che non ha trovato modo di chiudere bene tutti i filoni.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Come già scritto da altri lettori, anche per me l'ambientazione è il punto di forza di questo giallo. L'autore dà un'immagine di Venezia 'vera' (presumo), ben lontana da quella patinata da cartolina, sottolineandone i problemi e la decadenza, come 'L'acqua morta' dell'azzeccato titolo; un punto di vista interessante per un forestiero nonché la nota malinconia che impregna e rende coerente lo stile. Non ho trovato, invece, funzionali le spiegazioni sull'architettura cittadina che, a mio avviso, interrompono il fluire del racconto e fanno troppo 'guida turistica', soprattutto perché, in questi interventi, appare predominante il narratore onnisciente mentre, per il resto del romanzo, si seguono i pensieri e le esperienze dirette del protagonista. Altro aspetto positivo è la scrittura: pulita, scorrevole, adatta al genere ma con una punta stilistica verso l'alto. Perfetti e credibilissimi i dialoghi. Simpatici i protagonisti, soprattutto Aldani, con quel misto di burbero e amichevole, forse un po' troppo alla Montalbano, ma davvero riuscito. La pecca è la trama che non ha guizzi, non ha colpi di scena, è un po' piatta e, con le rivelazioni iniziali, anche scontata per chi legge molti polizieschi. L'impianto 'giallo' c'è ma ho faticato a proseguire nella lettura. Azzarderei che, forse, l'attenzione alla realtà e alla veridicità del quotidiano è tale che tarpa le ali a qualche intrigante volo di fantasia, a qualche nota pittoresca, a un colpo di scena finale destabilizzante. Sembra strano a dirsi ma è tutto troppo reale e, di conseguenza, a mio avviso, si dimentica di romanzare. Del resto, però, questo è lo stile dell'autore ed è pecca mia preferire qualcosa di più evasivo e fantasioso. Vediamo le prossime pubblicazioni che, sicuramente, ci saranno, perché Michele Catozzi è bravo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Bella atmosfera ma deja vu , copiato qua e là da altri come camilleri. ..ma a Venezia. ..manca il dialetto veneziano
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria