Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Agnes di [Sacco, Antonella]
Annuncio applicazione Kindle

Agnes Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 14 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 103 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Una delusione giovanile ha scavato una profonda ferita nel cuore di Agnes che, dopo quel dolore, ha deciso di rinunciare all'amore e ha scelto una vita solitaria. Maestra elementare, ha ricoperto quel ruolo con dedizione e coscienza, lasciando che fosse la sua unica fonte di emozioni.
Sulla soglia dei settant'anni, ormai in pensione, si imbatte per caso nella biografia di un pittore sconosciuto. La storia di questo artista, costretto su una sedia a rotelle, la intriga a tal punto da indurla a intraprendere un viaggio (lei che, fra le altre cose, non si è mai mossa dalla sua città) alla ricerca di altre notizie e dei suoi quadri, che vorrebbe vedere. Dopo aver cercato invano informazioni in biblioteca e su Internet, si reca quindi nel paese in cui sembra che il pittore abbia vissuto ma trovare le sue tracce è quasi impossibile. Agnes comunque non si arrende e, inseguendo il pittore, intreccia nuovi rapporti e si trova, suo malgrado, a tirare un bilancio della propria vita, a scoprire il perché delle scelte fatte e, soprattutto, capisce che un futuro è ancora possibile.
Un romanzo breve, introspettivo e delicato che si sviluppa come un giallo


Fra gli altri miei ebook:

* “La scommessa” - romanzo rosa non convenzionale. Asia, la protagonista, è una giovane donna intelligente e battagliera che decide di indagare su un furto di idee perpetrato ai danni della sua azienda. Ma se il ladro fosse proprio l’uomo di cui rischia di innamorarsi?
* "La grande menzogna": un romanzo che parla di scrittura e scrittori, successo e amore con una dose di ambiguità e di mistero.
* “Un grande fuoco: 10 racconti”: sulla memoria, l'amore, la scrittura, le piccole cose di tutti i giorni.
* “Piangere non serve”: Martina ha diciassette anni e, quando decide di trascorrere il mese di luglio in un sonnolento paesino di montagna, non immagina che si tratterà di una vacanza tutt'altro che monotona e che incontrerà qualcuno di cui potrebbe innamorarsi.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 284 KB
  • Lunghezza stampa: 103
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01B56NY82
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 14 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #65.932 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
11
4 stelle
3
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 14 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Di moda64 il 7 maggio 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Di questa Autrice avevo già letto alcuni racconti per ragazzi che avevo apprezzato molto per il contenuto e per lo stile, e questo breve romanzo non ha deluso le mie aspettative, anzi mi ha trascinata in una storia piena di suspense e di mistero, avvincente come un giallo anche se non c' è alcun delitto. Mi ha appassionato questo lungo viaggio nella Francia meridionale che Agnes fa per risolvere l' enigma di un pittore misterioso, che è anche un viaggio introspettivo dentro la sua vita. Ad un certo punto però la narrazione si fa lenta, l' ho trovata un po' ripetitiva e monotona, anche se mirava a evidenziare meglio il tormento interiore della protagonista.
Amo le storie a lieto fine quindi ho apprezzato tantissimo anche il finale che fa presagire un futuro felice per Agnes
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Adoro lo stile della Sacco e amo tutti i suoi libri che sto leggendo un po' alla volta, ma Agnes è nel mio cuore assieme a LA GRANDE MENZOGNA.
C'è una dolcezza in questo romanzo, una profondità sfiorata con estrema delicatezza, che non abbandona mai fino alla fine. Eh... la fine è la classica pagina di svolta, o almeno lo è stata per me.
Ho camminato e viaggiato con Agnes, volevo scoprire come lei chi fosse questo pittore misterioso e, invece, ho scoperto me stessa.
Pensate che esageri? Beh, io sono convinta che Agnes dovrebbe trovarsi non solo tra gli scaffali di una nel reparto "classici". Agnes rappresenta molti di noi (uomini e donne) ed è talmente ben contestualizzata da lasciare al lettore l'interpretazione corretta. È attuale e contemporaneo, è anche ben strutturato con una dose di suspense che attanaglia senza soffocare. A tratti dolce senza diventare mieloso. Insomma io l'ho trovato perfetto. Complimenti all'autrice!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Daniela Domenici RECENSORE TOP 1000 il 1 febbraio 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
E’ davvero multiforme e variegata la creatività di Antonella Sacco! Dopo averla recensita come scrittrice per ragazzi, come autrice di sillogi narrative ora è la volta di un racconto lungo davvero affascinante: “Agnes”.
La protagonista è una signora anziana, un’ex maestra, che si mette in viaggio, per la prima volta nella sua vita, sulle tracce di un pittore la cui biografia, letta in un libro che le è stato regalato, l’ha talmente appassionata da farle prendere questa decisione assolutamente inconsueta.
E’ un viaggio interiore quello di Agnes che la cambierà totalmente, è un cerchio che finalmente si chiude, è una dolce carezza per la terza età, è un invito a tutte/i noi a non rinchiuderci nel guscio dell’abitudinarietà, a non rimuginare sui rimpianti, in una parola: ad aprirci alla vita e a quello che ci può sempre riservare, anche all’età di Agnes.
Antonella inserisce nella storia da lei immaginata anche un elemento “giallo” che è perfetto perché si arriva a scoprirne la soluzione goccia a goccia insieme alla protagonista e al suo tenero, nuovo amico Sasha: complimenti Antonella!
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Noemi il 30 gennaio 2016
Formato: Formato Kindle
Il viaggio di una donna anziana che lascia la sua routine per una curiosità pressante, un desiderio che ella stessa non sa comprendere: vedere le opere di un autore di cui ha letto la biografia.
Agnes non può rinunciare, così prende il treno accompagnata dalle sue ansie e da brutti ricordi sempre più presenti.
Protagonista assoluta di questo romanzo breve è la necessità. Una necessità quasi generica, che prende forma nel momento in cui la protagonista inizia questa ricerca che sembra fin da subito non portare a nulla.
Il libro procede veloce, sembra quasi prendere le tinte del giallo e del mistery, ma è alla fine una vera e propria storia della ricerca di sé stessi, ricerca che, sembra suggerire l’autrice, non è mai troppo tardi per intraprendere.
Romanzo profondo ma scorrevole, consigliato.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho letto questo libro durante un lungo viaggio in aereo, e mi sono trovata a destinazione quasi senza accorgermene. Non solo perchè è scritto molto bene, ma perchè sfiora un tema che mi appassiona: quella che C.G.Jung chiama "sincronicità", vale a dire la corrispondenza tra ciò che accade nella nostra psiche e gli avvenimenti esterni. In molte pagine si coglie la sensazione di una rete di collegamenti e di fili invisibili tra l'animo della protagonista, le sue paure, le esperienze rimosse e gli incontri o le esperienze che vive. Davvero bello!
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il romanzo è molto bello e mi ha catturato, in un “giallo” senza delitti l’autrice ha ricamato una trama delicata e struggente. Notevole l’introspezione della protagonista e ben strutturata la storia della sua ricerca, ispirata da un libro trovato per caso, delle vicende di un pittore semisconosciuto. Come una provetta investigatrice Agnes, un’insegnate in pensione, lascia la sua città e il suo quartiere, da dove si era mossa raramente, per recarsi nei luoghi dove l’artista aveva vissuto e lavorato molti anni prima, con pochi indizi e molti timori. È questo il tema fondamentale del libro, un percorso che diventa interiore, con le difficoltà nel seguire le tracce del pittore che offrono alla protagonista spunti di riflessione sulla sua vita e sulle sue convinzioni, sul suo passato e sulle sue rinunce. Come un meccanismo di precisione, lo stile asciutto e preciso di Antonella Sacco impone di divorare le pagine per svelare il mistero che si cela dietro la figura del pittore e della sua biografa; fino alla fine non ero riuscito a intuire la soluzione del rebus, ma quando questo si risolve tutte le tessere vanno al loro posto, e anche Agnes ne esce rinnovata, con la consapevolezza che la vita non smette mai di sorprendere, anche quando sembra ormai troppo tardi. Consigliato.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover