Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 6,29 (86%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Aidan: Spin-off (Le Cronistorie degli Elementi - Spin-off Vol. 1) di [Rocca, Laura]
Annuncio applicazione Kindle

Aidan: Spin-off (Le Cronistorie degli Elementi - Spin-off Vol. 1) Formato Kindle

4.4 su 5 stelle 50 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 5,69

Lunghezza: 146 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Aidan: Spin-off (Le Cronistorie degli Elementi - Spin-off Vol. 1)

Descrizione prodotto

Sinossi

ATTENZIONE: Il presente libro è uno spin-off che presenta alcuni punti di vista di Aidan, il protagonista di: "Le cronistorie degli elementi ~ Il mondo che non vedi". ( http://www.amazon.it/gp/product/B010GSPC58 )
Se non hai letto il libro è sconsigliata la lettura del presente volume poichè potrebbe essere fonte di spoiler e, non conoscendo i fatti, potrebbe apparirti un insieme di scene senza senso alcuno.

«I gesti mentono, le parole anche, la paura ti può fermare, il coraggio mancare, le azioni ingannare, ma gli occhi non deludono mai. Puoi leggerlo nelle iridi di chi hai di fronte l’attimo prima del bacio: loro te lo svelano, t’implorano di far combaciare quelle due metà perfette».

Trama

Il fuoco è il mio elemento, la rabbia verso i miei nemici quello che mi spinge ad andare avanti, il coraggio ciò che fa di me uno dei guerrieri più forti tra i Custodi degli Elementi.

Non ho paura del dolore, ne ho già conosciuto troppo.

Non temo la morte, è già venuta a farmi visita molti anni fa e non mi ha avuto per un soffio.

Il mio cuore è di ghiaccio e nulla lo ha mai scalfito.

Poi è arrivata lei.

Ho percepito emozioni che non conoscevo, provato sentimenti di cui non sapevo l’esistenza, sono cambiato. È stato allora che il destino mi ha portato via tutto. Di nuovo.

Come potrò vivere per sempre sapendo che non sarò mai degno dell’unica persona che abbia mai amato?

Il Regno dell'Aria, seguito del primo libro, è disponibile qui: https://www.amazon.it/Regno-dellAria-Cronistorie-degli-Elementi-ebook/dp/B01I1TOHP0/

Sito Autrice: http://www.laurarocca.it/
Booktrailer: https://www.youtube.com/watch?v=IxNAlvG4_9M

L'autore

Laura Rocca nasce a Genova trentacinque anni fa, sul morire dell’estate. Forse è per questo che ama tanto l’autunno; o forse perché colori, profumi e suoni autunnali alimentano la sua indole fantasiosa. Fin da piccola vive avventure fantastiche, eludendo la realtà. Ricorda ancora con gioia le scuole elementari, quando immaginava, insieme alla migliore amica, che un grosso chiodo bitorzoluto fosse la porta segreta per il Paese delle meraviglie. Crescendo dirotta la sua apertura mentale nella scrittura, dando libero sfogo all’immaginazione. Pomeriggi interi spesi a dipingere, tramite una penna e un vecchio diario, realtà incantate che solo lei può vedere, nelle quali si rifugia. Pur conseguendo un diploma non umanistico, continua ad assecondare la sua passione, perché crede fermamente nella realizzazione dei sogni, con determinazione e spirito di sacrificio. Dal 2005 al 2011, infatti, cura un blog su Splinder, piattaforma ormai dismessa, nel quale racconta le sue vicissitudini lavorative, con ironia e sarcasmo. Nel frattempo continua a scrivere poesie, piccoli racconti e fiabe, ma non ha il coraggio di mostrarli a nessuno. Nel settembre 2013 decide che è ora di provare a realizzare uno dei suoi più grandi sogni: pubblicare un romanzo fantasy. Inizia così, nel giorno del suo trentatreesimo compleanno, la stesura del primo volume de Le Cronistorie degli Elementi, Il mondo che non vedi. Nel gennaio 2015 apre un blog nel quale si concentra sull’epoca vittoriana – un’altra sua grande passione – e pubblica romanzi a puntate ambientati nell’Inghilterra del 1800. Nel 2015 pubblica il primo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il mondo che non vedi. Nel dicembre dello stesso anno pubblica il relativo Spin-off Aidan. Nel 2016 pubblica il secondo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno dell’Aria. Nel 2017 pubblica il terzo volume della saga Le Cronistorie degli Elementi, Il Regno del Fuoco.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3825 KB
  • Lunghezza stampa: 146
  • Editore: Self; 1 edizione (4 dicembre 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B018L4LX0C
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle 50 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #2.773 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

4.4 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Attenzione: se leggerete questa recensione senza aver letto il primo volume di Laura Rocca, subirete degli spoiler.

Dopo l’esordio di Laura Rocca con l’opera ‘Le Cronistorie degli Elementi’ ho decretato che (parere personale) Aidan non mi piace. Dimostrando ancora una volta il mio essere Outsider non c’è stato verso di farmelo piacere, nonostante il folto gruppo incontrato sul mio cammino virtuale, che invece patteggia per lui, io sono rimasta sulle mie convinzioni.
Al contrario invece, dopo alcuni intoppi ‘tecnici’ personali, ho capito che, la saga delle Cronistorie ha un potenziale enorme, adoro la narrazione globale di questa serie, quindi, quando è uscito Aidan ero sì felice di avere nuovamente qualcosa tra le mani che mi riportasse in quelle atmosfere, ma di contro avevo paura. Sì, paura di annoiarmi a morte con la monotonia di Aidan, che per una buona parte c’è stata eh (sempre parere personale), ma durante la lettura è cambiato qualcosa: le parole che mi avevano detto riguardanti questo personaggio hanno preso un significato ben preciso.
Nelle Cronistorie Aidan è stato (ovviamente) trattato a livello marginale e quello che reputavo noioso, nello spin off a lui dedicato invece è diventato struggente, devastante, doloroso, faticoso!
Una lotta feroce con i propri sentimenti! Celine rimarrà sempre la mia preferita, ma lei non è nata e cresciuta dentro quel popolo, a differenza di Aidan, che ha perfettamente a mente il valore che la sua persona ha: il risveglio di un essere che ormai si considerava fosse solo un mito.

Quindi per quanto Aidan abbia scoperto l’amore vero e per quanto sconvolgenti siano le sensazioni provate con lei, non metterà mai Celine prima del futuro del suo popolo.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ci ho messo del tempo, ma vista l’uscita a breve del seguito “Il Regno Dell’Aria”, dovevo approfittarne e leggerlo…

Una lettura piacevole e che mi ha riportato alla mente Celine, protagonista della serie, e tutte le avventure che ha vissuto nel primo capitolo della saga “Il Mondo Che Non Vedi”.
Infatti questa è una versione dal punto di vista di Aidan, riguardo solo certi avvenimenti.
Permette al lettore di guardare attraverso i suoi occhi e scoprire qualcosa in più riguardo quel personaggio….che resta una resta di rapa alla fine anche di questo libro, lasciatemelo dire! :P

Approfondiamo la sua conoscenza e vediamo meglio cosa pensa e prova, anche se viene voglia di prenderlo un po’ sberle ogni tanto per alcuni comportamenti che ha; cosa che provavo anche durante l’altro volume....chi l'ha letto può confermare? O sono solo io?

Una lettura interessante, che mantiene fresca la memoria riguardo la storia, oltre a dire molto di più.

Non vedo l’ora di scoprire come andranno avanti le avventure di Celine e Aidan!
Ormai, una volta finito, tutta la curiosità a riguardo è tornata a galla e, fortunatamente, dovrò attendere poco per scoprirlo.

Per chi non avesse letto nulla, molto male!
Recuperate, ma dal primo romanzo altrimenti questo non avrebbe senso.
Un ottimo fantasy ad un prezzo bassissimo per il contenuto. E ovviamente poi non dimenticare questo ed il seguito, vedrete che sarete catturati: i personaggi, l’ambientazione e….ovviamente la trama originale!

Non avete scuse, buttatevi e non rimarrete delusi, garantito ;)

(opinione completa [ ... ])
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Dopo l’esordio di Laura Rocca con l’opera ‘Le Cronistorie degli Elementi’ (che va letta prima di questo spin off) ho decretato che (parere personale) Aidan non mi piace. Dimostrando ancora una volta il mio essere Outsider non c’è stato verso di farmelo piacere, nonostante il folto gruppo incontrato sul mio cammino virtuale, che invece patteggia per lui, io sono rimasta sulle mie convinzioni.
Al contrario invece, dopo alcuni intoppi ‘tecnici’ personali, ho capito che, la saga delle Cronistorie ha un potenziale enorme, adoro la narrazione globale di questa serie, quindi, quando è uscito Aidan ero sì felice di avere nuovamente qualcosa tra le mani che mi riportasse in quelle atmosfere, ma di contro avevo paura. Sì, paura di annoiarmi a morte con la monotonia di Aidan, che per una buona parte c’è stata eh (sempre parere personale), ma durante la lettura è cambiato qualcosa: le parole che mi avevano detto riguardanti questo personaggio hanno preso un significato ben preciso.
Nelle Cronistorie Aidan è stato (ovviamente) trattato a livello marginale e quello che reputavo noioso, nello spin off a lui dedicato invece è diventato struggente, devastante, doloroso, faticoso!
Una lotta feroce con i propri sentimenti! Celine rimarrà sempre la mia preferita, ma lei non è nata e cresciuta dentro quel popolo, a differenza di Aidan, che ha perfettamente a mente il valore che la sua persona ha: il risveglio di un essere che ormai si considerava fosse solo un mito.

Quindi per quanto Aidan abbia scoperto l’amore vero e per quanto sconvolgenti siano le sensazioni provate con lei, non metterà mai Celine prima del futuro del suo popolo. In questo libro è tutto molto più chiaro.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover