Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Albion - Il principe spezzato (Albion 2.5) di [Marconero, Bianca]
Annuncio applicazione Kindle

Albion - Il principe spezzato (Albion 2.5) Formato Kindle

4.7 su 5 stelle 32 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 300 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Riccardo, 99 minuti prima della fine. Morgana, 1167 giorni prima dell’inizio.
Un conto alla rovescia verso l’inevitabile. Il racconto di due vite legate per spezzarsi. Due strade che portano verso un unico istante, che è una fine e un inizio.

Albion – il principe spezzato narra l’antefatto della saga. Accanto a Riccardo e Morgana si muovono i personaggi che hanno reso unico il ciclo di Albion.

Ecco l'ordine di lettura della "Albion saga"

Libri del primo anno

Albion (Albion #1)
Albion – Diario di un’Assassina (Albion #1.5)
Albion – Ombre (Albion #2)
Albion – Il principe spezzato (Albion #2.5)

Ciclo della Cerca

Albion - Eredità (Albion #3) – in uscita nel 2016

Biografia dell'autrice

Bianca Marconero, laureata in Lettere, presentando una tesi su un poema cavalleresco, dal 2008 lavora come redattrice di riviste per teenagers, legate a popolari brand, pubblicate da GP Publishing, divisione editoriale di Giochi Preziosi. Nel 2012 ha ideato e scritto i testi di una serie di libri per la prima infanzia, editi da RTI Mediaset.
Autrice della Saga di Albion, tradotta in inglese e spagnolo.
Nel 2016 è uscito per Netwon Compton il suo romanzo “La prima cosa bella”.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 419 KB
  • Lunghezza stampa: 300
  • Editore: Limited Editions Books (18 agosto 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01KDB4V3M
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.7 su 5 stelle 32 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #30.899 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

4.7 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Una storia bellissima, anzi due, quelle che l'autrice racconta in "Il principe spezzato". Che poi, a ben pensarci, non è soltanto Riccardo a spezzarsi, anche Morgana, che da quel giorno non sarà più la stessa, due vite in una sola ma incapaci di farla esistere. Due storie che scorrono in parallelo, due personaggi in chiaroscuro, ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti, entrambi troppo forti (e nell'animo troppo deboli) da ammettere di aver bisogno l'uno dell'altra, destinati a una tragica fine. E' stato piacevole (sia pur triste) conoscere questo grande antefatto, che fa luce sulla morte del fratello di Marco e gli dà anche il giusto onore. Lui, come MOrgana, esseri umani imperfetti, con le loro colpe, i loro segreti, i loro desideri che li hanno consumati, incapaci di forgiare un ponte tra loro che potesse ancorarli al presente e salvarli. Belle le varie citazioni, il ruolo di Angus (sempre più misterioso!), le apparizioni dei Du Luc e di altri personaggi secondari già noti ai lettori di Albion. Infine, un grazie all'autrice che ci ha regalato (in tutti i sensi) questo bel romanzo, un gesto non da tutti.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di francesca il 24 aprile 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Rispetto agli altri libri è confuso...mal scritto..un vero peccato..gli altri libri mi hanno coinvolta...li ho amati...insomma speravo nel seguito e questo antecedente è scritto male...sembra sforzato
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
In questa novella scopriamo chi sia Riccardo, la sua vita, i suoi pensieri, i suoi sogni. È una storia per lo più malinconica, sofferta, a tratti commovente. La vita di Riccardo non è mai stata semplice, cresciuto senza madre, con un padre padrone ed autoritario, un nonno che non lo ama e un fratello che odia o almeno che crede di odiare. Riccardo cresce seguendo le direttive del padre e fa di tutto per ottenere la sua approvazione. Approvazione che non verrà mai, né dal padre, né dal nonno. Quest'ultimo mi ha fatto nascere molti interrogarivi che sono sicura si chiariranno nei prossimi libri. Mi ha scosso scoprire la sua vera natura, la sua anima, il fatto che non abbia mai teso una mano a Riccardo, lasciandolo in balia di se stesso e mi domando se con Marco sarebbe stato lo stesso se non fosse stato destinato da sempre ad essere il Re, se il suo è stato semplice interesse o se c'era un fondo di amore. Il comportamento di Riccardo è comprensibile con la vita che ha fatto, con il modo in cui è cresciuto, anche la gelosia nei confronti del fratello è capibile, ma se è vero che la mela non cade mai lontana dall'albero, è anche vero che Marco, a parer mio, sarà l'eccezione che conferma la regola. Forse anche grazie al nonno, che a modo suo gli ha donato amore. Un'altra protagonista che merita riscatto è Morgana, la fata, lei che in questa storia ha solo potuto sfiorare la felicità, senza mai essersi avvicinata davvero. Anche lei non ha avuto una vita facile e le auguro un po' di tranquillità in futuro, anche solo mentale. Sono sicura diventerà una sorella indispensabile per il Re, loro dopo tutto sono legati da qualcosa di più grande.Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
“Il principe spezzato” è la seconda novella della serie fantasy young adult “Albion” di Bianca Marconero, uscita il 18 agosto per Limited Edition Books. Un racconto che segue gli ultimi minuti della vita di Riccardo, il fratello di Marco, e Morgana. Il re mancato e la Fata, l’ossessione, la morte, la rinascita, l’obiettivo, la fine, l’inizio. Un racconto quasi ossessivo, un ripercorrere avvenimenti, risposte bramate e che in un certo senso chiudono davvero il percorso narrativo iniziato con Albion, e spalancano le porte al terzo volume della serie, Eredità. Intenso, costruttivo, una postilla necessaria per fissare i punti che ancora ci trascinavamo dietro da Ombre, dove il mistero si dipana, ma dove il punto di vista è troppo limitato, veicolato da Marco, che mentre scruta il passato cerca il suo futuro.
Ci sono due personalità in me quando leggo: la fangirl che si emoziona con pochissimo, come vedere apparire fugacemente il nome del mio personaggio preferito della serie *coffcoff* Lance *coffcoff* e la lettrice che si va ad ingarbugliare nei meandri dei significati nascosti, che si impelega nella ricostruzione del fil rouge, che si ritrova nell’ossessione della ricerca di un ponte, di una parte mancante, nella gloria indistruttibile di essere il migliore, di essere inarrivabile. Siamo convinti di essere immortali, di essere invincibili finché la morte non ci tocca da vicino, finché non finiamo vittime di un nemico infigardo che supera i confini della nostra vita eterna. Basta uno schiocco, una disattenzione, un fallo, anche minuscolo e ci ritroviamo alle prese con la nostra fragilità umana.
Ulteriori informazioni ›
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Erano mesi che aspettavo di leggere la storia del principe spezzato e della fata e anche questa volta l’attesa non è stata vana. E’ veramente difficile per me – mera lettrice – scrivere una recensione che possa rendere giustizia alle pagine che ho appena avuto il privilegio di leggere, ma uno dei miei motti preferiti è “la risposta deve essere nel tentativo”, quindi cercherò di mettere nero su bianco le emozioni che Bianca Marconero mi ha fatto provare con la sua magica penna.

******************SPOILER****************************

Chi ha avuto modo di leggere i precedenti libri della saga Albion conosce fin dal principio la tragica sorte che attende Riccardo, eppure ascoltare gli ultimi pensieri e i rimpianti di questo sfortunato “re mancato”, a cui il destino, o meglio, i cattivi della storia non vogliono concedere tempi supplementari per fare ammenda e pareggiare un risultato sfavorevole, offre al lettore un punto di vista completamente diverso e ci permette di rivalutare un personaggio alquanto controverso.
Scopriamo così che Riccardo è in primo luogo vittima designata di un disagio familiare dove i parenti sono i principali responsabili della situazione in cui il principe viene a trovarsi dopo la morte prematura della madre. Da una parte vediamo che Riccardo si trova costretto a compiacere e corrispondere le attese di un padre anaffettivo e crudele; dall'altra, invece, vediamo il ragazzo nutrire una profonda gelosia e una avversione crescente per il fratello Marco, destinatario esclusivo dell’affetto amorevole del nonno, incapace e non interessato a celare la spiccata predilezione per il nipote minore.
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover