Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Alle radici del male Copertina flessibile – 14 gen 2016

4.5 su 5 stelle 86 recensioni clienti

Visualizza tutti i 4 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, 14 gen 2016
EUR 8,80
click to open popover

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 700 pagine
  • Editore: Marsilio; 2 edizione (2 luglio 2014)
  • Collana: I tascabili Marsilio
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8831719734
  • ISBN-13: 978-8831719735
  • Peso di spedizione: 599 g
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (86 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 62.790 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un crime book, secondo capitolo della trilogia del male, che segna un netto passo avanti rispetto al discontinuo Tu Sei Il Male.
Costantini supera di prepotenza il limite maggiore dell'esordio, la trama troppo ingarbugliata che sgonfiava il primo volume a metà lettura, e confeziona una prova che mantiene altissima la tensione e l'atmosfera sino alla fine.

Il romanzo è suddiviso in due parti, la prima, densissima e magnetica, che è quasi un romanzo di formazione, narra l'adolescenza e la prima maturità del protagonista, i laceranti e drammatici contrasti con il padre, la formazione si una confraternita di coetani sullo sfondo della Libia a cavallo degli anni '60 e '70, con l'instaurazione della dittatura di Gheddafi e la cacciata dei coloni italiani.

La seconda si inserisce cronologicamente tra le due parti del primo capitolo della trilogia e narra di un misterioso omicidio di una studentessa argentina nella Roma dell'estate del 1982.

Criminalità organizzata e la sua contiguità con le sfere del potere politico e quelle del potere economico, una mondanità che spesso cela corruzione morale e crimini inconfessabili, l'ambiguità di molti personaggi, vengono sapientemente miscelati in un mix che avvince fino alla fine, dove purtroppo, ma è un peccato veniale, la trama si fa inverosimile.

Comunque qui siamo ai massimi standard italiani della crime story, e l'autore ha saputo maturare moltissimo anche da un punto di vista della tecnica di scrittura e della struttura del romanzo.

Aspetto con impazienza la terza uscita, dove, se verranno confermati i miglioramenti, si potrà raggiungere il capolavoro.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il secondo capitolo della trilogia del Male narra al pincipio di un giovane Balistrieri in Libia, dei suoi pessimi rapporti col padre,delle scorribande poco legali con gli amici,dei delitti, veri o presunti, che ne segneranno la sua vita. Successivamente il focus riprende su un Balistrieri post delitto Mundial 82, e degli intrecci con altri delitti mai narrati in precedenza. Mentre la prima parte l'ho trovata abbastanza lenta e un pò noiosa (tuttavia la descrizione fatta della Libia post coloniale è superba), la seconda parte del Balistrieri scapestrato commissiario trentenne è ai livelli del primo romanzo.Complessivamente ho trovato il libro un filo sotto il livelli di Tu sei il Male, ma credo anche che questo romanzo sia una tappa obbligata per la comprensione dell'intreccio globale.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Da tempo mi proponevo di leggere questo romanzo comprato immediatamente dopo la pubblicazione e aver letto con profondo coinvolgimento il primo romanzo di Costantini, ma rimandavo per trovare la disposizione d' animo giusta per una lettura che sapevo mi avrebbe coinvolta e fatto soffrire. Così è stato: non si può leggere Costantini e restare indifferenti di fronte alla nostra ignoranza di fronte alla Storia. Leggendo ci rendiamo conto di quanto poco conosciamo della storia più recente e dell'emozione e della sincerità dell'autore che sa bene di cosa parla. I toni si mantengono sempre alti e la tensione dura fino alla conclusione, Costantini non lascia tregua e nn ci offre nessuno filo di speranza.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di umberto tessari il 16 novembre 2012
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
L'Autore anche con questo suo secondo romanzo non smentisce la sua maestria. Di nuovo ci trasporta nell'intimo del protagonista, dando risposta al cinismo che lo contraddistingue.
Il ritmo di lettura è sempre serrato, il coinvolgimento del lettore totale. Se la lettura del primo romanzo ci aveva lasciati sorpresi e desiderosi dell'annunciato seguito, il desiderio dell'ultimo capitolo della trilogia del male è ancor più intenso dopo la lettura del secondo lavoro. Il giovane ed irrequieto commissario Balistreri ha ancora molto da dirci, molto da svelare su sé stesso e sul sordido ambiente che traspare dalla lucida descrizione di una nazione corrotta ma apparentemente irreprensibile.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
ho letto prima l'altro libro di costantini "tu sei il male", che è pure molto bello. Questo è un po' più lungo, ma ugualmente godibile.
L'aspetto che trovo più interessante di questo autore è la capacità di trasportare il lettore in uno spazio e in un tempo reali, conosciuti da tutti noi, così la vicenda ssume contorni ancora più avvincenti.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Gio72 il 23 giugno 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Assolutamente da leggere!!! ovviamente insieme al primo capitolo della trilogia e al, speriamo presto, terzo capitolo...
Non leggevo un libro così avvincente dai tempi di Faletti, il primo Faletti (Io uccido , e Niente di vero tranne gli occhi) e di Dennis Lehane...ma questo mi ha letteralmente rapito....non riuscivo a smettere di leggere, dalla prima all'ultima pagina, sempre con la voglia di andare oltre...anche perchè ora, aspettare il prossimo 3 settembre, quando uscirà finalmente il terzo capitotlo, sarà davvero lunga...e poi, dopo aver letto anche questo terzo, davvero non so cosa altro potrà riempire gli spazi lasciati da quest'ultimo, per me appuntamento fisso, in ogni luogo, dal treno mentre mi accingo ad andare a lavoro fino alla sera prima di addormentarmi...
Spero che il bravissimo Costantini ci ripensi e scriva qualcos'altro sul Commissario Balistreri...ma, sono sicuro, andrebbe benissimo qualsiasi altra cosa!!!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria