• Prezzo consigliato: EUR 8,80
  • Risparmi: EUR 1,32 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
Allegro ma non troppo è stato aggiunto al tuo carrello
+ EUR 2,90 spedizione
Usato: Buone condizioni | Dettagli
Venduto da Yelets
Condizione: Usato: Buone condizioni
Commento: Buon esemplare, copertina rigida pp. 83
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Allegro ma non troppo Copertina flessibile – 29 nov 1988

4.8 su 5 stelle 59 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,48
EUR 6,72 EUR 6,00
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

  • Allegro ma non troppo
  • +
  • Tre storie extra vaganti
  • +
  • Storia economica dell'Europa pre-industriale
Prezzo totale: EUR 28,73
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 83 pagine
  • Editore: Il Mulino; edizione: 1a edizione (29 novembre 1988)
  • Collana: Contrappunti
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8815019804
  • ISBN-13: 978-8815019806
  • Peso di spedizione: 141 g
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (59 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 3.163 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Non ricordo più come sono arrivata alle leggi sulla stupidità umana. Però l'ho richiesto in biblio e l'ho passato a mio papà per vedere se era leggibile. Lui è rimasto soddisfatto e così mi son messa anch'io a leggere.

Ammetto che la parte matematica presente - vale a dire quelle due formulette della prima parte e un paio di grafici della seconda - per me sono più o meno arabo. Anche non essendo una cima in matematica come la sottoscritta, il testo scorre via che è una meraviglia.

La prima parte è storia economica allo stato puro. Ma di quel genere di storia economica che anche un mulo può capire. No, almeno qui mi salvo: ho fatto un bellissimo corso all'uni di Storia Economica con Bruno Polese. Secondo l'autore, il motore che ha spinto l'Europa ad uscire dal Medioevo sono stati tre prodotti: rispettivamente il pepe, il vino e la lana. Il discorso fila via che è un piacere. Alcune delle batture che l'autore fa sono totalmente fuori tono, ma sono la classica ciliegina sulla torta. Certo, cita un paio di autori e forse avrebbe dovuto mettere i riferimenti, ma questa è la me accademica che parla.

La seconda parte è dedicata alle cinque leggi che leggono la stupidità umana con tanto di spiegazione ed esempi calzanti. Più si legge e più ci rende conto che Cipolla ha ragione. Tristemente. Per lui l'umanità è divisa in quattro gruppi: sprovveduti, intelligenti, banditi e stupidi. Semplificando, gli sprovveduti sono quelli che ci perdono quando gli altri guadagnano; gli intelligenti, invece, guadagnano e fanno guadagnare agli altri; i banditi sono quelli che guadagnano quando gli altri perdono e gli stupidi sono quelli che perdono e fanno perdere anche gli altri. Agghiacciante, ma veritiero.

Quasi quasi me lo compro da tenermelo sullo scaffale e tirarlo fuori alla bisogna.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di O-Zone il 31 agosto 2015
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Questo piccolo libercolo, contenente le imperdibili "Leggi sulla stupidità umana" non può assolutamente mancare nella vostra biblioteca. Da regalare ad amici e parenti, il testo del buon Carlo Cipolla è sempre attualissimo e divertente.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Io l'ho preso soprattutto per il famigeratissimo "Le leggi fondamentali della stupidità umana", di cui avevo sentito parlare più e più volte negli anni passati.

Anche se scritto in maniera scherzosa, è comunque un valido spunto di riflessione per chi, non potendosi permettere di ritirarsi in eremitaggio, è comunque costretto ad aver a che fare, in via diretta o indiretta, con varie tipologie di persone. E internet, oramai, non fa altro che esasperare la visibilità di specifici tipi di persone, a discapito dei nostri fegati e della nostra capacità di raziocinio.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Due "divertissement" molto intelligenti di Carlo Cipolla. Il primo sull'importanza a vari livelli del pepe nel Medioevo, il secondo uno studio "senza tempo" sulla stupidità umana. Fra il serio e il faceto, l'autore ha comunque occasione di far riflettere a più riprese senza mai annoiare.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Piccolo libretto edito dopo la morte dell'economista Cipolla. Un elogio della stupidità che riesce a far pensare a quanto stupidi siano gli uomini (il genere umano) e a come i comportamenti del genere umano sia fondamentalmente stupido. Il testo è il frutto dell'esperienza umana di un economista vissuto a contatto con l'umanità più disparata e non è altro che una riflessione sugli errori che si commettono. Si legge in un attimo ed è un evergreen. Unico nel suo genere per profondità di riflessione e qualità.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
non ne rimango senza almeno due copie in casa
è un ottimo regalo per tutti gli inviti a cena "forzati"
umile nella sua fattezza, si dimostra di immenso valore ambientale
terrà lontane da voi le persone indesiderate ed avvicinerà quello di buon senso
vi pare poco?
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
compratelo leggetelo!!!! il tutto si legge in un paio d'ore volendo. consiglio un viaggio in treno con andata lettura di Allegro ma non troppo (moolto moolto piacevole ironico sagace sfizioso veramente) ed il ritorno "le leggi.." ironico, brillante a tratti geniale potrebbe peccare di autoreferenzialità e snobbismo ma il tutto è smussato dal'ironia che rende piacevole anche una visione personalistica che vuol passare da razionale la quale però passa forte e chiaro pochi concetti ma decisi e comprensibili a tutti (lo spero, anche se a giudicare in giro, tali concetti sono raramente stati applicati). Da far leggere nelle scuole assolutamente, da far leggere a tutti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
Cambiano le copertine negli anni (la prima che vidi era gialla... poi divenne bordeaux... adesso è blu... la più carina) non cambia la sua arguzia ^_^ ... è uno di quei libretti indiscutibilmente intelligente, ironici, che piace o non piace, che si consiglia vivamente o si sconsiglia di cuore, che si compra per regalarlo ad altri o si denigra sminuendone il valore... non regge le mezze misure ...io l'ho apprezzato e continuo ad apprezzarlo... per la sua intelligenza e il suo giocare con il lettore... due storie, o per meglio dire, due piccoli saggi...un trattato dimostrato sulla stupidità umana ed una lezione sul commercio del pepe, sviluppo umano in spaccato di storia economica e sociale nel Medioevo .... non concordo troppo sulle teorie esposte nel secondo * , ma il modo in cui le espone convincono persino... ^_^ ...è voluto... va letto tra il paradosso e l'assurdo... il primo ** è una lezione di livello specifica sull'argomento, ma in parodia; si vengono a sapere cose poco conosciute, che possono interessare oppure no, però restano spiegate egregiamente (...perché ha avuto inizio la Guerra dei 100 anni? Dimenticatevi quello che avete studiato... il vero fine era il controllo dei vitigni francesi, visto che quelli inglesi fan e facevan ...emmm... sono ed erano scadenti. Un'altra curiosità? Il vero motivo che spinse alla crociata per liberare la Terra Santa dall'oppressione musulmana... quale fu? Non di fede ma di pancia... Pietro l'Eremita impazziva per i cibi piccanti, così, per riaprire la strada al commercio delle spezie organizzo la sua spedizione... spinto da ragioni non proprio oppur non solo religiose... le vie di comunicazione con l'Oriente andavano riaperte per rifornire l'Europa di pepe... perché il pepe?Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti