Ne hai uno da vendere? Vendi su Amazon
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 3 immagini

Antropologia Museale #40/42: [ETNOGRAFIE DEL CONTEMPORANEO IV: ARTIFICATION AT LARGE ] Copertina flessibile – 2018


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile, 2018
EUR 20,00
click to open popover

Descrizione prodotto

AM - Antropologia museale continua in questo numero il suo programma di pubblicare etnografie del contemporaneo, in questo caso focalizzate sul processo di artificazione, che investe in modo diretto anche musei e patrimoni etno-antropologici. La nozione di Artification segnala il paradosso del successo dell'arte ai tempi della sua decostruzione. Della sua perdita in essenza, in normatività, in aura, in esclusivismo che non ne decreta il declino ma bensì la fortuna o almeno la sua pretesa egemonica. Appare doveroso e necessario aprire un osservatorio sui modi in cui l'artification opera in diversi contesti e su come si vanno ibridando le pratiche artistiche e quelle etnografiche, dissolvendosi spesso le une nell'altre ed anche inventandone di inedite. Anche se noi antropologi raccontiamo, fotografiamo, filmiamo, realizziamo montaggi, archivi digitali, installazioni e musei, ovvero comunichiamo con competenze espressive impregnate di vincoli etici, di maniere riflessive e di sensibilità estetiche anche locali, c'è chi sostiene che spetterebbe ai creativi la "trasfigurazione" di questi dati grezzi in valori estetici del "contemporaneo". Ci interessa analizzare con sguardo d'orefice le logiche sottese, i modi e i linguaggi impegnati, i contesti prescelti, le tensioni e i dilemmi, le politiche e le poetiche veicolate in situazioni e culture diverse. Come anche documentare le forze sociali, economiche, accademiche, istituzionali che sostengono i processi di artificazione e quelle che vi si oppongono o solamente vi resistono. Affinare la nostra comprensione critica riconoscendo all'antropologia riflessiva dell'arte e del patrimonio un'emergente centralità è un obiettivo dichiarato che suggerisce anche di rivedere la nostra cassetta degli attrezzi per misurarne l'idoneità rispetto agli scenari contemporanei e ai media elettronici, sorvegliare il nostro sguardo nel mentre insieme all'oggetto di indagine e ai suoi agenti sta radicalmente mutando.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
    Apple
  • Android
    Android
  • Windows Phone
    Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

kcpAppSendButton


Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile
  • Editore: Edizioni Museo Pasqualino (2018)
  • ISBN-10: 8897035450
  • ISBN-13: 978-8897035459
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 1.303.832 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Nessuna recensione cliente


Recensisci questo prodotto

Condividi i tuoi pensieri con altri clienti