Protezione aggiuntiva? Controlla se questa copertina soddisfa le tue esigenze

AppleCare+ per iPhone 14 Pro Max (2 anni)
da Amazon EU S.à.r.l 249,00 €
  • Premio di assicurazione comprensivo di tasse al 21,25%
  • Accesso diretto agli esperti Apple
  • Servizio sostituzioni express
  • Copertura hardware per il tuo iPhone, la batteria, gli auricolari e gli accessori inclusi
  • Assistenza software per iOS, iCloud e le app per iPhone create da Apple
  • Confermo di avere compiuto 18 anni e di essere residente in Italia.
  • Confermo inoltre di aver letto, compreso e approvato, salvandone una copia, il documento informativo del prodotto assicurativo e le condizioni generali del prodotto AppleCare+ e di avere approvato specificamente le seguenti clausole dell’assicurazione AppleCare+: 1.1 Danni accidentali; 1.6, 1.7 Cliente business, Apparecchiatura coperta, Franchigia, 1.13-4 2.3 Copertura, Esclusioni, 3 4.2.2 Pagamento del premio, Residenza ed età del Contraente, 4.2.4 5.2-5.3 Procedura per presentare una richiesta, modifica del metodo utilizzato, 5.5 Supporto, 7 Dolo, frode e uso illecito, 8 Recesso.
  • Prima di confermare l’acquisto, ti preghiamo di leggere gli allegati 7A e 7B del fascicolo informativo AppleCare+ e di verificare che i dati inseriti siano corretti. Per modificarli, usa il comando “Modifica”. Facendo clic su “Invia” il cliente sottoscriverà la polizza assicurativa impegnandosi a versare a AppleCare+ il relativo premio. Ti preghiamo di inviare una copia del contratto firmata.
Aggiunto al carrello.
Maggiori informazioni

Protezione aggiuntiva? Controlla se questa copertina soddisfa le tue esigenze


da
Aggiunto al carrello.
1.489,00€
e Resi GRATUITI
Restituisci questo articolo gratuitamente
  • Il reso gratuito è disponibile per l'indirizzo di spedizione scelto. È possibile restituire l'articolo per qualsiasi motivo in condizioni nuove e non usate senza costi di spedizione del reso.
  • Scopri di più sui resi gratuiti.
Consegna GRATUITA 2 gennaio - 1 febbraio
Generalmente spedito entro 1-2 mesi.
[{"displayPrice":"1.489,00 €","priceAmount":1489.00,"currencySymbol":"€","integerValue":"1.489","decimalSeparator":",","fractionalValue":"00","symbolPosition":"right","hasSpace":true,"showFractionalPartIfEmpty":true,"offerListingId":"tRWJSQlmy3odUoH8xL5vCKHY1nTppvDW57UooJWtZcbcBr1dC%2BuS8cidj9Nnd3A%2FnYCOxs50v2VGsHFqGmmx6Ix2AFESL85qBzfzJX9lALmQbc9aq85eaAK%2FlkVkdTayepOisqmYSoSrM%2Fr1pqui%2Bw%3D%3D","locale":"it-IT","buyingOptionType":"NEW"}]
1.489,00 € () Include le opzioni selezionate. Include il pagamento mensile iniziale e le opzioni selezionate. Dettagli
Prezzo
Subtotale
1.489,00 €
Subtotale
Scomposizione del pagamento iniziale
Costi e data di spedizione e totale dell'ordine (tasse incluse) indicati al momento del pagamento.
La transazione è sicura
Ci impegniamo a proteggere i tuoi dati e la tua privacy. Il nostro sistema di protezione dei pagamenti crittografa i tuoi dati durante la trasmissione. Non divulghiamo i dati della tua carta di credito a venditori terzi né rivendiamo i tuoi dati personali a terze parti. Maggiori informazioni
Spedizione
Amazon
Venditore
Amazon
Spedizione
Amazon
Venditore
Amazon
Politica di reso: Restituibile entro il 31 Gennaio 2023
Per il periodo festivo del 2022, gli articoli restituibili acquistati tra il 1 Novembre ed il 31 Dicembre possono essere restituiti entro il 31 Gennaio 2023.
Apple iPhone 14 Pro Max (... è stato aggiunto al tuo carrello
Aggiungi un accessorio:
49,00 €
Aggiunto al carrello.
298,00 €
Aggiunto al carrello.
48,89 €
Aggiunto al carrello.
39,68 €
Aggiunto al carrello.
119,00 €
Aggiunto al carrello.
Ne hai uno da vendere?

Apple iPhone 14 Pro Max (128 GB) - Argento

4,8 su 5 stelle 359 voti

1.489,00€
e Resi GRATUITI
Restituisci questo articolo gratuitamente
  • Il reso gratuito è disponibile per l'indirizzo di spedizione scelto. È possibile restituire l'articolo per qualsiasi motivo in condizioni nuove e non usate senza costi di spedizione del reso.
  • Scopri di più sui resi gratuiti.
Tutti i prezzi includono l'IVA.
128 GB
Argento
Spedizione GRATUITA con consegna presso punti di ritiro (se disponibile per il tuo ordine). Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • Spedizione GRATUITA senza alcun importo minimo. I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni

Migliora il tuo acquisto

AppleCare+
Gli incidenti capitano, AppleCare+ li copre.
Non disponibile per il venditore che hai scelto
  • Display Super Retina XDR da 6,7" always-on con ProMotion
  • Dynamic Island, un modo mai visto per interagire con iPhone
  • Fotocamera principale da 48MP: risoluzione fino a 4 volte più alta
  • Modalità Cinema: ora con Dolby Vision 4K fino a 30 fps
  • Modalità Azione per riprese stabili e senza sbalzi
  • Rilevamento incidenti: una tecnologia salvavita che chiama i soccorsi se tu non puoi
  • Una batteria che dura tutto il giorno e ti dà fino a 29 ore di riproduzione video
Informazioni sulla memoria interna
La memoria effettiva può essere inferiore alla memoria totale disponibile. Parte della memoria può essere occupata dal sistema operativo e da altri software installati nel dispositivo.
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini
Mac mini

Confronta con altri prodotti Apple iPhone

Prezzo Da: - Da: 1.339,00 € Da: 1.099,00 € Da: 949,99 €
Valutazioni 4,8 su 5 stelle (359) 4,7 su 5 stelle (583) 4,4 su 5 stelle (118) 4,6 su 5 stelle (299)
Display Display Super Retina XDR con ProMotion da 6.7 Display Super Retina XDR con ProMotion da 6.1 Display Super Retina XDR con ProMotion da 6.7 Display Super Retina XDR con ProMotion da 6.1
Fotocamera Sistema di fotocamere Pro da 48MP ( ultra-grandangolo, grandangolo, teleobiettivo) Sistema di fotocamere Pro da 48MP ( ultra-grandangolo, grandangolo, teleobiettivo) Doppia fotocamera da 12MP (ultra-grandangolo, grandangolo) Doppia fotocamera da 12MP (ultra-grandangolo, grandangolo)
Fotocamera anteriore Fotocamera TrueDepth da 12 MP Fotocamera TrueDepth da 12 MP Fotocamera TrueDepth da 12 MP Fotocamera TrueDepth da 12 MP
Face ID or Touch ID Face ID Face ID Face ID Face ID
Chip "Chip A16 Bionic Nuova CPU 6‑core con 2 performance core e 4 efficiency core Nuova GPU 5-core Nuovo Neural Engine 16-core" "Chip A16 Bionic Nuova CPU 6‑core con 2 performance core e 4 efficiency core Nuova GPU 5-core Nuovo Neural Engine 16-core" "Chip A15 Bionic Nuova CPU 6‑core con 2 performance core e 4 efficiency core Nuova GPU 5-core Nuovo Neural Engine 16-core" "Chip A15 Bionic Nuova CPU 6‑core con 2 performance core e 4 efficiency core Nuova GPU 5-core Nuovo Neural Engine 16-core"
Resistente all’acqua "Classificazione IP68 (profondità massima di 6 metri fino a 30 minuti) secondo lo standard IEC 60529 " "Classificazione IP68 (profondità massima di 6 metri fino a 30 minuti) secondo lo standard IEC 60529 " "Classificazione IP68 (profondità massima di 6 metri fino a 30 minuti) secondo lo standard IEC 60529 " "Classificazione IP68 (profondità massima di 6 metri fino a 30 minuti) secondo lo standard IEC 60529 "
Batteria e alimentazione Compatible with MagSafe accessories and Qi wireless chargers Compatible with MagSafe accessories and Qi wireless chargers Compatible with MagSafe accessories and Qi wireless chargers Compatible with MagSafe accessories and Qi wireless chargers

Dettagli Tecnici

iPhone 14 Pro Max

Display

6.7 Pollici Display Super Retina XDR con ProMotion

Capacité

128GB, 256GB, 512GB, 1TB

Resistente all’acqua

Fronte in ceramica Shield, retro in vetro opaco testurizzato e design in acciaio inossidabile, resistente all'acqua e alla polvere (grado di protezione IP68 - profondità massima di 6 metri fino a 30 minuti).

Fotocamera

Sistema di fotocamere Pro: 48MP principale, 12MP Ultrawide e 12MP 2x Telephoto con modalità Ritratto, Controllo della Profondità, Illuminazione Ritratto, Smart HDR 4 e video 4K Dolby Vision HDR fino a 60 fps

Fotocamera anteriore

Fotocamera frontale TrueDepth da 12MP con modalità Ritratto, Controllo profondità, Illuminazione ritratto e Smart HDR 4

Batteria e alimentazione

Riproduzione video: fino a 29 ore, Riproduzione video (streaming): fino a 25 ore, Riproduzione audio: fino a 95 ore, Ricarica veloce, Fino al 50% della carica in 35 minuti12 con un alimentatore da 20W o superiore (disponibile separatamente)

Cosa c’è dentro

iPhone con iOS 16, cavo da USB-C a Lightning, documentazione

Altezza

160.7 mm

Larghezza

77.6 mm

Spessore

7.85 mm

Peso

240 grams

Data di uscita del prodotto

9/16/2022

Contenuto della scatola

  • iPhone, Cavo da USB‑C a Lightning
  • Cerchi informazioni specifiche?

    Visualizza la sezione Domande e risposte

    Recensioni clienti

    4,8 su 5 stelle
    4,8 su 5
    359 valutazioni globali

    Recensioni migliori da Italia

    Recensito in Italia 🇮🇹 il 14 novembre 2022
    Taglia: 512 GBColore: Viola scuroAcquisto verificato
    Immagine cliente
    5,0 su 5 stelle Ogni anno sempre meglio, niente stravolgimenti ma affinamenti. UPDATE 2 MESI
    Di Alessio Bonfante il 14 novembre 2022
    Eccoci qui, come tutti gli anni ad avere tra le mani il nuovo gioiello di casa Apple, in questo caso la punta di diamante, la versione Pro Max da 512gb. Per fare una citazione alla "Gattopardo" al contrario, "nulla cambi perchè tutto cambi", in quanto ad osservare questo device dall'esterno, mettendolo a confronto con il modello precedente (come vediamo nelle foto, il mio "vecchio" 13 pro max) nulla sembra cambiato, eppure delle differenze sostanziali le troviamo ben nascoste, quasi passate visivamente in sordina.
    I materiali e le finiture sono quelle a cui Apple ci ha abituati: semplicemente il top del top. L'acciaio che ricopre il bordo di questo telefono è strabiliante da quanto sia lucido, la solidità dei tasti è come sempre allucinante, la ricerca della perfezione è, anche questa volta, riuscita in pieno.

    Dopo anni di telefoni chiari, ultimo il 13 in colorazione Oro, sono rimasto affascinato da questa colorazione viola scuro, che ho inizialmente snobbato pensando ad un prodotto "femminile", ma che in realtà vedendolo dal vivo e non in rendering in questa tonalità davvero scura, è decisamente unisex. Da lontano può quasi essere confusa con un nero, ma avvicinandosi, soprattutto sotto la luce diretta del sole, vediamo tutte quelle sfumature di viola che attirano l'attenzione, dato che pochi oggetti nella nostra vita quotidiana hanno quel colore, molto particolare.
    Oltre al colore, le differenze sostanziali esterne stanno esclusivamente nel comparto camera, lievemente più grande e un filino più sporgente, quel tanto che basta per farci cambiare cover ed, in alcuni casi, anche alcuni accessori che avevamo precedentemente per il 13 o precedenti.

    Come per la recensione del 13 pro max dell'anno scorso, farei la stessa identica considerazione sulle DIMENSIONI: il modello Pro Max è davvero grande, anche se comparato a modelli android di dimensioni simili. La considerazione era tra un Huawei P30 PRO, che ha praticamente la stessa diagonale di schermo del Pro Max, ma che per via del peso decisamente inferiore e dei bordi smussati, il device della mela dà l'impressione di essere molto più grande. Un problema? ci si abitua, e se l'anno scorso dopo aver preso il Pro Max quasi rimpiangevo di non aver preso il Pro, quest'anno ho acquistato la diagonale di schermo più grande senza indugi. Se l'utilizzo è con forte vocazione al multimediale, sia per quanto riguarda il guardare video, ma anche sul girare video e fare parecchie foto, quel mezzo pollice in più è sicuramente utile, nel mio caso oserei dire necessario, utilizzando il telefono molto spesso per lavoro, proprio nel girare video e fare foto.

    Un altro grandissimo punto di forza di questo telefono è lo SCHERMO, decisamente tra i migliori in circolazione. Oltre ad avere una densità di pixel molto alta, e un framerate di aggiornamento altissimo (il che giova non poco l'utilizzo anche di tutti i giorni del device, ad esempio mia moglie ha un iphone 13 normale con schermo a 60hz ed essendo abituato ai 120, anche solo cambiare schermata home da l'impressione che giri "lento"), la resa dei colori in ogni situazione di luce è fenomenale. Quest'anno in più abbiamo la luminosità di picco che cresce ulteriormente, superando in luminosità qualsiasi altro dispositivo e schermo abbiate in casa e non solo: 2000nit di picco. Attenzione però che abbiamo l'altra faccia della medaglia di questa feature: il calore. 2000nit scaldano non poco, e questo porterà il device ad andare in protezione temperatura, abbassando automaticamente (e inevitabilmente) la luminosità, facendovi "godere" di questa incredibile visibilità sotto il sole diretto per poco tempo.

    Lo schermo nasconde anche l'ulteriore novità, la DYNAMIC ISLAND. Ai tanti potrà sembrare una cosa di poco conto, io francamente la trovo una genialata. Chi ha pensato questa cosa è un genio: prendere il più grande difetto degli schermi degli smartphone, e renderla una feature unica, sfruttando la perfetta integrazione tra hardware e software. Le informazioni che questa piccola porzione di schermo ci da è incredibile, tutte informazioni che avevamo anche prima, ma che prima vedevamo soltanto dalla schermata di blocco o accedendo alla rispettiva app, ora invece abbiamo sempre sott'occhio le attività in background, musica, timer ecc. E la cosa che trovo davvero comoda è che pure l'area "nera", contenente la fotocamera e i sensori infrarossi sono touch, cosa che con il precedente notch non lo era. Inoltre tanto di cappello ai programmatori che hanno disegnato le animazioni, sono davvero perfette e danno un tocco diverso al normale utilizzo di tante funzioni che eravamo abituati ad usare, ma in maniera diversa. Brava Apple.

    Sempre sullo schermo abbiamo un'altra importante "innovazione", l'ALWAYS ON DISPLAY. Finalmente ci sono arrivati, dopo anni ed anni che i concorrenti avevano questa funzione, in Apple si sono decisi a farla. Perchè proprio ora e non prima? perchè solo ora per loro la funzione era "matura" a sufficienza, ed avevano ragione. Mi ricordo il primo telefono che ho avuto con questa funzione: comodissima, non così completa come informazioni (già tanto avere l'ora), ma aiuto la batteria. Pur avendo uno schermo Oled e visualizzando solo i pixel dell'ora consumava discretamente in più la batteria. In Apple hanno atteso di avere un chip che gestisse refresh rate bassissimi (parliamo di 1hz) e probabilmente uno schermo ottimizzato per consumare poco. Morale? pur avendo TUTTO lo schermo acceso (non solo i pixel relativi al testo visualizzato) il consumo energetico dell'Always-on display è molto basso, devo fare test più approfonditi ma sembra attorno al 10% giornaliero. Tenendo in considerazione che mostra parecchie informazioni e che si disattiva automaticamente quando rileva un ostacolo davanti allo schermo (quando lo abbiamo in tasca o appoggiato), lo terrei acceso sempre. Ancora una volta, brava Apple.

    Veniamo al mio comparto, il vero motivo che mi ha spinto a sostituire il 13 per questo 14: il COMPARTO CAMERA. Qui le migliorie sono davvero tante, complice il sensore principale da 48Mpixel e una integrazione software che è ai vertici di categoria. Chi è tecnico, sa che i megapixel di una fotocamera non fanno la qualità della foto. Anzi spesso fotocamere con pochi megapixel ma con ottiche e sensori di qualità, fanno foto migliori rispetto a fotocamere con decine e decine di megapixel. Inevitabile non fare nomi: Samsung, Xiaomi, che millantano sensori da 108mpixel (samsung in arrivo con l'S23 da ben 200mpixel), ma che andando a vedere uno dei valori chiave delle specifiche, come la dimensione reale del pixel sul sensore, vediamo che sensori con moltissimi mpixel hanno dimensioni del pixel molto più piccole. Più è grande la dimensione reale del pixel sul sensore, meglio riuscirà a catturare la luce e meno sarà disturbato. Motivo per il quale Apple ha deciso di mantenere le foto standard a 12mpixel, ma utilizzando una tecnica di raggruppamento di pixel, che consente di catturare maggiore luce. Il risultato sono fotografie davvero strabilianti, anche in condizioni di bassa luminosità (cosa in cui ha sempre peccato, e devo dire che non siamo ancora ai livelli di un Huawei sulle notturne). Ha sopperito anche alla mancanza che peggio affliggeva il precedente 13: uno zoom intermedio. Per la ritrattistica, i 13mm del sensore 1x, o i 70mm del 3x sono o troppo o troppo poco. Certo potevamo fare il 2x digitale, ma croppare una foto da 12mpx non garantisce risultati ottimali, motivo per il quale si scatta sempre agli zoom nativi dei sensori presenti. In questo caso il sensore da 48mpx consente di croppare l'immagine a 12, simulando un'ottica da 48mm, che è l'ideale per la ritrattistica, senza perdita di qualità. Aiuto che salto! vedrete le vostre foto prender vita usando la modalità ritratto con il 2x. Con questo upgrade, io francamente che ho sempre (o quasi) avuto sotto braccio la reflex, ora davvero posso pensare di, in parecchie occasioni, lasciarla a casa a prendere polvere.

    Vogliamo parlare dei VIDEO? Essendo del mestiere, ho sempre girato video utilizzando la modalità "Cinema", che interviene applicando una profondità di campo ridotta alla scena, facendola sembrare registrata da una telecamera cinematografica professionale. Bene e male: la registrazione avveniva esclusivamente in 1080p, e registrando a questa risoluzione il software non era in grado di scontornare perfettamente i soggetti. Se sullo schermo del telefono tutto sembra bello, se si metteva uno dei video girati su una tv grande, le "magagne" delle scontornature apparivano magicamente, facendo sembrare la clip abbastanza finta (ed obbligando a diminuire l'effetto per ridurre l'impatto di irrealismo). Ad ogni modo tanto di cappello, erano riusciti in qualcosa che nessuno aveva mai fatto. Quest'anno si sono superati: ora si registra in 4K, con framerate fino (in basso) a 24fps (evviva, che bel motion blur naturale!!), ed a questa risoluzione la scontornatura e l'effetto bokeh è pazzesco, decisamente più realistico. Una cosa che spero verrà implementata in un futuro non troppo lontano è la modalità cinema anche con la focale intermedia 2x, al momento è possibile utilizzarla solo con 1x e 3x, come nel precedente iphone 13 pro. Stesso discorso che per le foto, il 3x è limitante, avendo un FOV orizzontale piuttosto ridotto, effetto meraviglioso ma le occasioni in cui potremo utilizzarlo realmente saranno poche.
    Last but not least la modalità “azione” che super stabilizza i video con una qualità pazzesca, ai livelli di una gopro, eseguendo un crop dell’immagine (attenzione che questa feature non è disponibile in modalità cinema, cosa che avrei gradito).

    La BATTERIA si conferma nucleare come nel precedente modello: senza Always On Display si portano a casa i 2 giorni completi senza troppe rinunce, con un utilizzo medio. Anche se siete con il telefono sempre in mano, in tutti i casi si riesce a portare a casa la giornata. Con l’AOD attivo non riesco a farlo durare 2 giorni, ma la mattina del secondo richiede una caricata. Ad ogni modo se siete come me che tutte le sere, che sia al 50% o al 10% lo metto in carica, problemi non ne avrete, di nessun tipo.

    il sistema operativo, IOS 16 come tutti gli anni apporta importanti migliorie al software che già di base è superlativo. Finalmente possiamo personalizzare maggiormente le schermate di blocco e home, cosa che avevo segnalato come migliore di android l’anno scorso per il 13 pro, ma che quest’anno supera il suo rivale, non tanto come capacità di personalizzazione ma come “bellezza estetica” di schermate blocco e home.

    In conclusione, a chi è rivolto questo upgrade? Se per lavoro, come nel mio caso, utilizziamo spesso e volentieri fotocamere e videocamere a scopo professionale, questo nuovo comparto camera è IL motivo per cui cambiare telefono. I 48mpx li aspettavo già l’anno scorso, vedendoli su questo nuovo modello non ci ho pensato 2 volte prima di acquistarlo, e assolutamente non me ne pento.
    Nel caso in cui si abbia già il 13 pro e non si abbiano esigenze particolari, non vedo il motivo per cambiarlo, se non per smania di avere sempre il top. Il costo è salito si, purtroppo si chiama inflazione e ce ne dobbiamo fare una ragione, d’altronde non ce lo ordina il medico di acquistare un iphone 14 pro.
    Nel caso in cui si provenga da un iphone più vecchio o meno “accessoriato”, questo 14 pro penso sia il meglio che si possa trovare in circolazione, oggi.

    In conclusione una valutazione.
    Preferirei separare la valutazione in:
    PRODOTTO IN SE: che vale sicuramente 5 stelle, essendo come sempre il top del top in tutti i campi.
    INNOVAZIONE RISPETTO AL 13 PRO: 3 stelle. Alla fine abbiamo poche migliorie rispetto all’anno scorso, di innovazione vera solo la dynamic island e la fotocamera 1x, ma che da soli non possono trainare le novità hardware di questo dispositivo, rendendolo una vera novità.

    Forse in Apple sanno bene che “cavallo che vince non si cambia”, tuttavia le vendite parlano chiaro: i dispositivi si vendono e bene. Quindi che bisogno c’è di stravolgere un progetto che funziona alla perfezione?

    Se la recensione ti è piaciuta clicca sul tasto “UTILE”!

    UPDATE DOPO 2 MESI DI UTILIZZO: Vale la pena cambiare? se siete dei content creator o molto più semplicemente, scattate molte foto e video in viaggio, a casa, o da qualsiasi altra parte, la risposta è un corposo SI.
    Io francamente ho venduto la Reflex. Avevo una Canon con 10 anni alle spalle, con alcuni obiettivi anche interessanti (un 24-70 2.8 che tirava fuori immagini spettacolari), ma che per questioni di spazio (uno zaino di roba) e praticità, usavo praticamente mai, se non per lavoro. Ora per lavoro abbiamo già utilizzato questo iphone, ad esempio per delle riprese effettuate a bordo di un elicottero. Le opzioni erano 2: Reflex montata sul Ronin, oppure 14 pro max montato sull'Osmo. Non servivano focali lunghe, quindi con brevi test prima del decollo, abbiamo notato che le riprese erano migliori (4k 30fps prores) sull'iphone che sulla Canon 5D.

    Le fotografie sono incredibili, in particolare uso l'80% delle volte lo zoom 2x (48mm equivalente), soprattutto per fotografare persone. Come già ribadito la focale è PERFETTA per la ritrattistica, e tutte le foto guadagnano delle inquadrature che prima, per via del crop a bassa risoluzione, preferivo evitare. Il sensore lavora piuttosto bene anche a basse luminosità: ad esempio domenica scorsa ho scattato delle foto ad un matrimonio all'interno della chiesa (come sempre con scarsa illuminazione) e le immagini sono venute molto buone (in questo caso sulle basse luminosità non reggono il confronto con una full frame, soprattutto se non si usa lo zoom 1x con magari il raw attivo per avere i 48mpx), sicuramente un netto passo avanti rispetto all'anno precedente.

    La BATTERIA? confermo nucleare come sempre. Tengo sempre l'Always On attivo e anche in una giornata stress, come ad esempio domenica al matrimonio che mi hanno chiesto di fare foto-video tutto il giorno, e prima di sera ho anche effettuato il montaggio, sono arrivato a sera tranquillamente con il 20% di batteria (5h30min schermo attivo, Fotocamera 32% di utilizzo giornaliero). In media comunque consumo, guardando il grafico batteria, proprio il 50% al giorno con uno schermo attivo tra le 2h30 e 3h30 al giorno (più AOD perennemente acceso, tranne durante il sonno).

    Impressioni sulla Dynamic Island? Bella si, comoda anche, soprattutto quando visualizza 2 elementi di background, ma non la ritengo di fondamentale importanza. Di sicuro è una ottima invenzione ma dopo 1 mese di utilizzo diventa "normalità", anche se non ci fosse non cambierebbe di molto la mia modalità di utilizzo del telefono.
    Immagini presenti nella recensione
    Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
    Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
    77 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    I PRIMI 500 RECENSORI
    Recensito in Italia 🇮🇹 il 20 settembre 2022
    Taglia: 512 GBColore: Nero sideraleAcquisto verificato
    Immagine cliente
    4,0 su 5 stelle Passaggio da iPhone 13 pro max ad iPhone 14 pro max, ne vale la pena?
    Di Mr Black il 20 settembre 2022
    Come potete vedere dal titolo, quello su cui voglio focalizzare questa mia recensione non sono tanto le specifiche tecniche, che potete trovare praticamente ovunque, quanto se, secondo me, possa valere la pena passare da iPhone 13 pro max ad iPhone 14 pro max, discorso ovviamente applicabile anche ad iPhone 13 pro ed iPhone 14 pro.

    Piccola precisazione, come potete vedere dalle foto e dal badge di “acquisto verificato”, io il dispositivo davvero acquistato e lo ho qui davanti a me, a differenza di alcuni che hanno pubblicato la recensione senza aver acquistato il dispositivo e scopiazzando testo e foto qua e là sul web, solo per accaparrarsi qualche voto… Detto ciò, cominciamo.

    Sto utilizzando iPhone 14 pro max ormai da un po’ di giorni, avendolo avuto al day one, quindi sono ormai pronto a portarvi le mie impressionI. Sia chiaro che il mio è un punto di vista ovviamente soggettivo, e non ho alcuna pretesa che possa essere assoluto, ma chiaramente, alla fine della mia riflessione, ognuno trarrà le proprie conclusioni.

    Voglio analizzare insieme a voi quelle che sono le novità che Apple ha presentato ed a cui ha dato maggior risalto. La prima, su cui si è incentrata buona parte della presentazione e che è stato di fatto anche l’unico cambiamento dal punto di vista estetico è l’introduzione della Dynamic Island, la nuova pillola interattiva che va a sostituire il vecchio notch, ma di questa voglio parlarvi alla fine, perché buona parte delle mie riflessioni e conclusioni si concentreranno proprio su questa, per cui prima preferisco parlare di tutto il resto.

    Dal punto di vista estetico il dispositivo non è cambiato in peso e dimensioni rispetto allo scorso anno, si è ingrandito il comparto camere, ora leggermente più largo ed un po’ più spesso, un compromesso necessario per poter aumentare la dimensione dei sensori e di conseguenza la qualità fotografica. Nello specifico io ho preso il modello nero, anche se non vi nascondo Che ero piuttosto tentato dal nuovo viola, ma devo dire che sono veramente soddisfatto, rispetto al grigio dell’anno scorso lo trovo decisamente più bello, più elegante, soprattutto per quanto riguarda la cornice.

    Secondo aspetto dopo la Dynamic Island su cui si è concentrata molto la presentazione e il nuovo comparto fotocamere.abbiamo infatti una fotocamera frontale migliorata, grazie anche all’introduzione dell’auto focus, anche se devo dire che, per quanto mi riguarda, non ho notato particolari miglioramenti, se non nell’effetto sfocato. Anche il comparto posteriore è stato notevolmente rivisto, spicca per primo l’obiettivo Wide da 48 megapixel, ho scattato molte foto con entrambi i miei dispositivi per poterle confrontare, per chi non lo sapesse nonostante il sensore 48 megapixel, gli scatti che otterremo saranno comunque a 12 megapixel, questo perché tramite un sistema di intelligenza artificiale i pixel verranno raggruppati a gruppi di quattro cercando di raccogliere quante più particolari ed informazioni possibili. Per quanto mi riguarda, in tutte le mie prove, non ho trovato una gran miglioria dal punto di vista degli scatti tra i due dispositivi, leggermente migliori all’aperto, dove il sensore più grande cattura più luce e permette di avere quindi scatti più definiti, ma pressoché uguali in tutte le altre condizioni, comprese quelle con scarsa luminosità, per le quali però confido che un prossimo aggiornamento software possa migliorare la situazione.quello che mi ha stupito invece è la qualità degli scatti effettuati in ProRAW, infatti, se siete appassionati di fotografia se siete capaci ad editare le vostre foto potrei tirare fuori degli scatti davvero ottimi, nettamente superiori a quelli che potete ottenere con la serie 13 pro. Scattando in ProRAW sia infatti la possibilità di scegliere di scattare foto a 48 megapixel, ed in questo caso i particolari e le informazioni che questo sensore è in grado di catturare sono davvero tantissimi, sono rimasto davvero stupito, la qualità è paragonabile a quella di molte fotocamere, e te lo dice una persona che ha sempre sostenuto con telefono non avrebbe mai potuto raggiungere la qualità della fotocamera.
    Altra importante novità il cambio di apertura sul sensore ultrawide, questo permette ottime foto grandangolari, comunque tranquillamente paragonabile a quella del modello precedente, mentre va a migliorare sensibilmente le foto macro, che ora non soffrono quasi più di quel fastidioso effetto sfocato che avevano sui bordi nelle foto ravvicinate scattate con la serie 13.
    Se pur con qualche piccola modifica rimane completamente invariato invece il teleobiettivo, che permette un ingrandimento 2X oltre al classico 3X, ma si tratta solamente di un crop software. Da questo punto di vista mi sarei aspettato qualcosa di più, non dico una lente per i scopica, ma almeno arrivare a un 5X non sarebbe stato male. Dal punto di vista video c’è stata qualche implementazione per quel che riguarda le risoluzioni che si possono raggiungere così come la possibilità di aumentare i fotogrammi in modo da avere video più fluidi in caso di soggetti in movimento ed avere la possibilità di estrapolare più fotogrammi e di creare degli slot motion più fluidi. La vera novità dal punto di vista video è la modalità action che permette di effettuare delle riprese in movimento con una stabilizzazione pari a quella che si otterrebbe utilizzando un gimbal.

    Sempre andando per ordine altra novità è sicuramente l’introduzione dell’Always On display, funzione che molti chiedevano da tempo, presente ormai da molti anni sulla maggior parte dei dispositivi Android.
    Apple ha sì introdotto l’ Always On display, ma come sempre, la fatto a modo suo, infatti, a differenza di quanto già visto sui dispositivi Android, con uno schermo totalmente spento su cui si accendono solamente i pixel necessari a visualizzare le notifiche, l’ora e altre informazioni, in questo caso abbiamo un display che rimane acceso, ma a luminosità molto bassa e con la frequenza di aggiornamento ridotta ad un solo Herz, così da abbattere i consumi. L’introduzione the Widget all’interno della Lockscreen con iOS 16 ha fatto il resto è completato quelle che sono le informazioni che noi possiamo andare a visualizzare oltre alle notifiche sul nostro display quando il dispositivo è bloccato. Come sempre Apple tende ad essere molto perfezionista quando implementa una nuova funzione, ho infatti notato che avendo io Apple Watch, se mi allontano dallo smartphone lasciandolo bloccato sulla scrivania, quando arrivo sufficientemente distante, lo schermo si spegne automaticamente diventando completamente nero, per poi riattivarsi in Always On display nel momento in cui torno ad avvicinarmi, la trovo una funzione davvero utile in ottica di riduzione dei consumi.

    Altra novità non di poco conto il display, se possibile ancora migliorato rispetto alla generazione precedente, infatti sotto il sole si comporta in maniera davvero egregia, un display veramente fantastico, c’è poco da dire, unico piccolo difetto, non direttamente legato al display quanto alla Dynamic Island, questa, sotto al sole, si nota Particolarmente, mettendo in risalto proprio le due pillolina hardware, ovvero la parte dedicata ai sensori e quella dedicata alla camera frontale rispetto al display.

    Voglio tralasciare tutta la parte del software, poiché slegata dal nuovo dispositivo, ma legata all’aggiornamento di iOS 16, quindi disponibile per tutti i dispositivi delle serie precedenti aggiornabili all’ultima versione del sistema operativo, così come non vi parlerò di funzioni che non ho avuto modo di testare Come la rilevazione incidenti e la possibilità di effettuare chiamate in emergenza tramite satellite, servizio tra l’altro non ancora attivo nel nostro paese.

    Veniamo ora alla Dynamic Island, quella che fino a prima della presentazione chiama va a amo pillola e che pensavamo fosse soltanto “il nuovo notch“ ed invece si è rivelata essere una vera e propria barra interattiva in grado di allungarsi, accorciarsi, sdoppiarsi, in base a ciò che è chiamata a fare, nello specifico è in grado di fornirci informazioni circa alcune notifiche di sistema, l’attivazione o la disattivazione della modalità silenziosa, l’utilizzo dell’hotspot, di AirDrop e ci permette inoltre di mantenere in funzione in background alcune applicazioni permettendoci anche di interagire con loro semplicemente con una pressione prolungata sulla barra stessa, ad esempio ci permette di visualizzare la copertina dell’album in riproduzione ed un’animazione se stiamo ascoltando un brano con Apple Music ho Spotify, ci permette di visualizzare un timer, ma per qualche strano motivo non un cronometro, inoltre integra i puntini di notifica legati alla privacy ed all’uso del microfono e della fotocamera. È presente anche un’integrazione con YouTube, che permette di poter interagire e mantenere in esecuzione i nostri video in background, permettendoci quindi di fare altro ma mantenendo attivo l’audio in sottofondo, funzione però disponibile soltanto per chi ha un account YouTube Premium.

    Teniamo ora alle conclusioni, vale la pena fare il passaggio dalla serie 13 pro alla serie 14 pro?

    Se avete possibilità di cambiare, vi piace e lo fate per passione, allora ritengo che il cambio ci possa stare tranquillamente, se invece dovete fare una scelta più ponderata e meno di impulso, allora ritengo che, se non siete appassionati di fotografia, ma soprattutto di editing fotografico, potete tranquillamente tenervi stretto il vostro vecchio iPhone 13 pro o iPhone 13 pro max, infatti se scattate in modalità automatica, senza sfruttare il ProRAW, sono veramente rari i casi in cui noterete una differenza, differenza che sicuramente non vale l’esborso necessario ad effettuare il cambio.
    Dal punto di vista video vale lo stesso discorso, o avete esigenze specifiche per quel che riguarda le risoluzioni, oppure secondo me non vale la pena fare il cambio per questo aspetto, infatti anche la nuova modalità action ha dei grossi limiti, la stabilizzazione viene forzata effettuando un Crop dell’immagine, quindi andandola a cambiare ai lati in modo da affiancare fotogrammi sempre allineati, riducendo però il campo di registrazione.onestamente, se avete la mano ferma potete ottenere buoni risultati senza utilizzare questa funzione grazie alla già ottima stabilizzazione ottica di iPhone, se avete la necessità di una stabilizzazione maggiore, secondo me, è molto meglio acquistare un gimbal da un centinaio di euro piuttosto che utilizzare questa funzione.

    Per quanto riguarda Always On display non penso che solo per questa funzione si possa voler cambiare dispositivo, comunque a mio avviso è stata sviluppata molto bene, se posso fare un appunto aggiungerei la possibilità di diminuire la luminosità, perché secondo me in certe situazioni perfino un po’ eccessiva, quindi riducendo la ulteriormente si potrebbe risparmiare ulteriore batteria, sia chiaro, non che ce ne sia bisogno, infatti questo dispositivo ottimizzato in maniera eccezionale, e nonostante le nuove funzioni l’autonomia è invariata, se non addirittura leggermente migliore rispetto a quella del 13 pro max.

    Il display sicuramente un’ottima qualità, ma anche questo non penso sia un fattore scatenante nella scelta di acquistare un nuovo dispositivo.

    Quello che, contro ogni aspettativa, mi ha fatto scegliere di tenere iPhone 14 pro max e mettere in vendita iPhone 13 pro max, per quanto la reputassi all’inizio molto limitata è stata invece la Dynamic Island!
    Non certo per quello che offre oggi, infatti come dicevo quello che possiamo farci al momento è davvero molto limitato, ma in ottica futura, penso che possa aprire la strada ad un sacco di nuove funzioni, e soprattutto che possa andare a sopperire al vero grande limite di iOS ovvero la mancanza di un vero multitasking e la possibilità di eseguire app in background senza che queste vengano stoppate. quante volte vi sarà capitato di inviare un video tramite WhatsApp o tramite Telegram, oppure di caricare qualche file pesante su Google drive o su Dropbox e vi siete trovati costretti a tenere aperta la schermata ed attendere la fine del caricamento perché, se aveste ridotto in background l’applicazione il caricamento si sarebbe fermato? Ecco, Dynamic Island, quando verrà sfruttato appieno dagli sviluppatori, cosa che è stata concessa da Apple infatti applicazioni come YouTube e Spotify già lo utilizzano, permetterà di spostare ad esempio il caricamento di un file su Dropbox all’interno della pillola in modo che questo possa avanzare fino alla fine senza essere interrotto ma ci permetterà allo stesso tempo di poter continuare ad utilizzare lo smartphone per svolgere altre funzioni senza dover attendere il termine del caricamento. Penso che questa sia la vera rivoluzione che questa nuova serie a portato e devo dire che sono davvero entusiasta e non vedo l’ora che gli sviluppatori aggiornino le loro applicazioni per implementare questa nuova funzione!

    Questi sono i motivi che mi hanno spinto come vi dicevo a tenere il mio iPhone 14 pro max, spero che tutte le mie riflessioni possono esservi d’aiuto nella scelta del vostro dispositivo. 👍

    Vi segnalo, nel caso questo possa farvi piacere, che trovate anche la mia recensione sotto l’iPhone 13 pro max, primo dispositivo Apple dopo anni di Android, dove racconto quello che è stato il mio personale passaggio da un sistema all’altro con tutti i pro e tutti i contro.

    Grazie 😉
    Immagini presenti nella recensione
    Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente Immagine cliente
    Immagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine clienteImmagine cliente
    125 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso

    Le recensioni migliori da altri paesi

    J. C. M. Núñez
    5,0 su 5 stelle 5G
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 8 novembre 2022
    Taglia: 512 GBColore: Viola scuroAcquisto verificato
    Immagine cliente
    5,0 su 5 stelle 5G
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 8 novembre 2022
    Me alegro de haberlo comprado. Tenía un iPhone 6s Plus y este es del mismo tamaño. El paso de un iPhone al otro ha sido muy fácil. Una vez pasado todo lo del teléfono antiguo al nuevo con la copia de iCloud, me dio la opción de pasar la nano SIM del iPhone 6s Plus al iPhone 14 Pro Max. Si no hubiese tenido suficiente espacio en iCloud, me daba la posibilidad de aumentarlos gratis hasta completar el traspaso. Tenía la guía de Soporte de Apple, pero no me hizo falta. Al final borré el iPhone viejo porque me daba esa opción. Y ya no está conectado a mi cuenta.
    Estuve a punto de comprarme el 13, pero me alegro de haber esperado hasta el 14. No me gustan algunos de los fondos de pantalla de este móvil. Lo que más destacaría de este iPhone es el sonido, lo rápido que funciona (he pasado de un 4G a un 5G) y su cámara de fotos y vídeo. En este teléfono puedes cancelar el sonido de un vídeo sin recurrir a una aplicación externa. El propio teléfono te va enviando consejos para que aprendas sus funciones. Sabe que no vamos a leer todo el manual que está en la página de Soporte de Apple y que puedes descargar.
    Cuando voy a cambiar alguna compra y necesito el código QR o el email para la devolución, lo tengo al momento. Con el iPhone 6 tardaba más. Era muy lento. Este recibe actualizaciones más frecuentes para solucionar errores y por temas de seguridad. Ya va por la IOS 16.1.1
    En cuanto a la pila, dura bastante. También me gusta que tenga la linterna y la cámara de fotos a mano, en el modo standby, sin entrar en las aplicaciones. Están en la parte inferior del teléfono. Una a cada lado.
    Este móvil solo viene con un cable Lightning (que va al teléfono) a USB-C por lo que necesitarás tener/comprar un adaptador de corriente con ranura para clavija USB-C. Sirve el adaptador de corriente del IPad Air 2020 y 2022, o cualquiera que tenga puerto de salida USB-C. Si usas un adaptador de corriente de otra marca, debe cumplir estas especificaciones:
    Frecuencia: 50-60 Hz, fase única. Voltaje de salida/corriente: 9 V CC/ 2,2 A Potencia de salida mínima: 20W.
    El adaptador USB-C de Apple lo puedes encontrar en Amazon.
    En cuanto a la funda, siempre la compro antes que el teléfono. Me ha ido bien la de Apple transparente con MagSafe para el iPhone 14 Pro Max, que también se vende en Amazon (o las de piel, si no te importa que cubran el color del teléfono). Es decir, la compra de este teléfono implica la compra (o tenencia) del adaptador de corriente USB-C (mejor si es de Apple) y una funda, que si es de Apple no añadirá peso al teléfono. Una alternativa económica a la funda transparente de Apple que es ultra ligera es la de Ringke Fusion, de venta en Amazon, pero la de Apple es más fuerte, a pesar de que no cubre la parte baja central del teléfono para dejar espacio al micro y el enchufe. La de Ringke Fusión lo tapa todo, incluyendo agujeros para el micro, pero es más endeble por los laterales.
    Immagini presenti nella recensione
    Immagine cliente
    Immagine cliente
    6 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    Delgado
    5,0 su 5 stelle Todo perfecto menos UPS
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 29 ottobre 2022
    Taglia: 256 GBColore: Nero sideraleAcquisto verificato
    4 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    Pau Palacios Gomez
    5,0 su 5 stelle Sus 3 cámaras traseras.
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 18 ottobre 2022
    Taglia: 128 GBColore: Nero sideraleAcquisto verificato
    5 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    Antonio Amaro Lopes Vaz
    5,0 su 5 stelle La calidad
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 18 settembre 2022
    Taglia: 256 GBColore: Nero sideraleAcquisto verificato
    7 persone l'hanno trovato utile
    Segnala un abuso
    Annabel
    4,0 su 5 stelle iPhone .
    Recensito in Spagna 🇪🇸 il 27 ottobre 2022
    Taglia: 1TBColore: Viola scuroAcquisto verificato
    Una persona l'ha trovato utile
    Segnala un abuso