Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Balcani di [Parretti Alessio]
Annuncio applicazione Kindle

Balcani Formato Kindle

4.5 su 5 stelle 2 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"

Lunghezza: 154 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Sarajevo, 1992: le truppe di Ratko Mladic circondano la città, tenendola sotto assedio per quattro anni. Amir è uno studente d'ingegneria che si unisce alla resistenza bosniaca, scivolando in una quotidianità di orrore che decide di descrivere in un diario.Sarajevo, 1996: la guerra è finita, e l'esercito italiano partecipa alla ricostruzione della Bosnia. Una notte, in una scuola utilizzata come base dagli alpini, il caporale Fois precipita dalla finestra di un refettorio. Le indagini non individuano colpevoli, ma le vite di tre commilitoni ne saranno sconvolte per sempre."Balcani" descrive, attraverso le storie dei suoi protagonisti, di come la guerra sia un crimine che contamina l'esistenza di chi ne entra a contatto, e di come la ricerca delle responsabilità sia l'unica strada per guarirne.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 562 KB
  • Lunghezza stampa: 154
  • Editore: ilmiolibro self publishing (27 marzo 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00C1ZT5S0
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.5 su 5 stelle 2 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #108.332 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.5 su 5 stelle
5 stelle
1
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Consulta entrambe le recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Alessio Parretti ci propone il suo romanzo esordio: Balcani.
Quattro le voci narranti di questo romanzo che tratta un tema delicato come la guerra nei Balcani. Una guerra meschina e piena di orrori che altro non ha fatto se non lasciare un segno indelebile negli uomini che popolano quelle terre, non troppo distanti da noi.
Una guerra inutile, come tutte le guerre, del resto.

La guerra e il modo in cui la violenza è in grado di cambiare l’animo degli uomini, una situazione in cui vittime e carnefici si scambiano di ruolo travolti dall’insensata violenza che li circonda, dimenticando i valori della loro esistenza.

L’insensatezza della guerra ermerge nelle tre voci di “stranieri”, giovani italiani, impreparati ad affrontare ciò che si troveranno di fronte e un’altra voce, quella forse più toccante dell’intera storia, di uno studente d’ingegneria bosniaco che ci racconta l’odissea del suo paese attraverso le pagine del suo diario.

Una storia toccante che riesce a far leva su un episodio della nostra storia di cui si è parlato molto, ma che ora sembra dimenticato. Così non è per chi le conseguenza di quella guerra le porta ancora sulle spalle.
Spesso, alla fine di una guerra, sappiamo che più o meno tutti si sono promessi di non rifarla mai più, eppure ci si ritrova travolti in una nuova guerra, forse perché gli uomini non vivono senza violenza, o forse perché la loro memoria è così labile che si scordano dei terribili momenti che la guerra trascina con sé.

Il ritmo della storia è lento, lo stile piatto, senza frasi ad effetto che avrebbero rovinato il contorno della trama.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
A suo modo poetico ma soprattutto di una crudezza che spaventa. Una guerra a pochi kilometri da casa, a pochi anni di distanza che però spalanca voragini degne dell'inferno dantesco. Immagino che Parenti abbia fatto un ottimo lavoro di ricerca e resto in attesa del suo prossimo romanzo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover