Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 6,01 (86%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La Bambola di [Jannuzzi, Daniela]
Annuncio applicazione Kindle

La Bambola Formato Kindle

4.1 su 5 stelle 39 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 5,95

Lunghezza: 53 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

In un giorno qualunque Miranda esce in ritardo dal lavoro e, mentre corre per andare a prendere la sua bambina alla scuola di ballo – preoccupata per la reazione che potrebbe avere per i molti impegni della mamma, donna divorziata e lavoratrice – s’imbatte in un negozio che trova all’improvviso sulla sua strada ma che non ricorda di aver mai visto prima d’ora: La Piccola Bottega Dietro L’angolo, che all’apparenza sembra solo un negozio d’antiquariato mal organizzato.
Avvicinatasi alla vetrina, però, Miranda nota un oggetto che cattura subito la sua attenzione: una bambola di porcellana vestita in stile ottocentesco, curata in ogni dettaglio e tenuta a regola d’arte, che in qualche modo l’affascina. Tuttavia non ha ulteriore tempo da perdere e sta per andar via, quando un movimento attira di nuovo la sua attenzione e con la coda dell’occhio le pare di vedere il giocattolo muoversi. Guardando meglio la donna nota che qualcosa sul volto della bambola è mutato...

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 191 KB
  • Lunghezza stampa: 53
  • Editore: Lettere Animate Editore (8 settembre 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00NF3NKUG
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.1 su 5 stelle 39 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #38.143 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Romanzetto horror dotato di una narrazione scorrevole e accattivante e di personaggi ben definiti che coinvolge quanto basta mantenendo una discreta dose di tensione psicologica. Si legge rapidamente e tutto d'un fiato poichè intriga, incuriosisce e spiazza a un certo punto anche se non è assolutamente una storia che possa vantare originalità. Attinge molto da' "La bambola assassina" ad eccezione del finale, decisamente diverso, più amaro e a sorpresa; finale che non tutti gradiranno forse. L'opera in sè per sè merita perchè per quanto ricalchi situazioni e temi già conosciuti, attrae e intrattiene quanto deve chi ama gli horror che alternano momenti di tensione psicologica con momenti di tenerezza. Daniela Jannuzzi è una buona penna, il suo stile narrativo è semplice e raffinato al tempo stesso come anche il suo lessico, solo che in futuro mi piacerebbe leggere qualche storia di sua reale e totale invenzione che quindi non si ispiri ad altri romanzi o addirittura a dei film molto noti.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Quando il male prende le sembianze di una bambola comune, cosa può succedere?
Non stiamo parlando di un film, ma del romanzo di Daniela Jannuzzi. Avendo letto e recensito già un altro suo romanzo, Il Cuore e la Maschera, sono rimasta colpita dal notevole sbalzo di genere tra i due libri. Naturalmente questo denota l’abilità dell’autrice a cimentarsi in generi diversi.
Con La Bambola la sua vena da scrittrice Horror vien fuori magistralmente.
Tensione pura scaturisce dalla pagine di questo racconto.
Tutto il libro è permeato da un alone di malinconia misto a vero terrore.
La bambola, sinonimo d’innocenza e gioco per bambini, diventa oggetto di angosce per una bambina e la sua mamma.
Comprata in un negozio che vende cose antiche doveva rappresentare un dono, invece si trasforma in un incubo. Un regalo del male.
La Bambola è un libro ben strutturato e scritto con una notevole abilità narrativa.
Lo stile eclettico dell’autrice regala al lettore momenti magici di pura adrenalina.
Consigliato agli amanti della lettura a forti tinte horror.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
... poco originale. Nonostante la narrazione un po' meccanica, l'ho letto velocemente. Finale adeguato al genere, come mi aspettavo.
Qualche refuso.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Daniela Jannuzzi è drammatica, iperbolica, romantica nel senso ottocentesco del termine, attratta da tutto ciò che è passionale, sublime e teatrale, spesso con connotazione tragica . Chi ha letto "Il cuore e la maschera" sa quanto Daniela sia maniacale, quasi iperrealista nel descrivere un ambiente, un movimento, un sentimento: e quanto molto spesso siano inquietanti le ambientazioni e le situazioni da lei dipinte, sia che scriva favole, sia che si cimenti in romanzi storici o racconti horror. I suoi cattivi sono malvagi e impietosi senza rimedio e le situazioni drammatiche spesso si risolvono in quel modo triste che ti fa pensare "in fondo era giusto così" lasciandoti con un po' di magone. Ebbene, da questa mente visionaria e complessa, da questa penna intrigante e fuori dagli schemi che non ha paura di mostrare coerenza e non la sacrifica al "politicamente corretto" anche se ciò può significare sferrare qualche pugno nello stomaco al lettore, è nato La bambola: un racconto horror che più horror non si può. Nel quale Daniela Jannuzzi ha dato fondo a tutta la sua "cattiveria " nel concepire una sceneggiatura crudelmente visionaria " alla Tim Burton": incentrata sulla figura di una bambola, a dir poco agghiacciante nella sua perfezione estetica e nella sua lucida e muta malvagità, che contrasta con il candore disarmante della piccola vittima innocente Emily, destinataria delle sue vessazioni.Ulteriori informazioni ›
Commento 22 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Nel il 18 dicembre 2014
Formato: Formato Kindle
Recensione completa qui peccati-di-penna.blogspot.it/2014/12/ecensione-labambola-daniela-jannuzzi.html

Gli ingredienti giusti ci sono tutti, angoscia e brividi non mancano. Daniela Iannuzzi, come sempre, riesce a trasmettere umori e sensazioni dei propri personaggi, ma è uno scritto che svela solo in parte la sua bravura.
Sicuramente, gli amanti dei classici aprezzeranno questo tributo alle bambole assassine, personalmente, quando leggo spero in qualcosa che mi stupisca: un dettaglio, il finale, un personaggio, etc; cosa che non è avvenuta in questo racconto e, per questo, non mi sento di dare un 4 su 5 pieno.
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di LIDIA O. Il RUMORE DEI LIBRI RECENSORE TOP 500 il 16 ottobre 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
RECENSIONE A CURA DEL BLOG IL RUMORE DEI LIBRI

Quando Daniela mi disse che stava scrivendo un horror, non ci volevo credere. Dopo aver letto tutti i suoi lavori, non mi sarei mai aspettata che si inoltrasse in un genere così diverso da quello fino a ora letto.

Iniziando a leggerlo, mi sono stupita per la bravura, per l'intensità, per la capacità di raccontare una storia drammatica, d'horror in modo così perfetto, lineare e sconvolgente.
Ammetto che le bambole di ceramica mi fanno uno strano effetto. Una sorta di timore verso quei innocui, strani oggetti che ti guardano come se dentro di esse ci fosse un qualcosa di vivo.

Quando ho letto "La Bambola" quelle paure hanno sfiorato la mia mente sopratutto per ottima narrazione e ottimo approccio a una storia che fa rabbrividire.
Sono amante di questo genere. Io adoro l'horror che ti fa rimanere a bocca aperta, che ti toglie il respiro.

Un Horror di poche pagine. Un racconto intenso, brillante, adrenalinico. Lo stile pulito e delineato, rende la storia intrigante e piacevole. La lettura scorre veloce, piena di suspense e di piacevoli brividi.
Mi piace il modo con cui l'autrice ha narrato la storia, mi piace i dialoghi intensi e pieni di patos. Come sempre ben scritto e diverso da quello letto fino a ora dell'autrice.

Crudele, avvincente, crudo, spietato. Un vero horror come piacciono al veri amanti del genere.
Per l'ennesima volta devo fare i complimenti a Daniela Jannuzzi. Consiglio per gli amanti del genere, questo breve romanzo perchè merita.
Commento 17 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover