Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,49

Risparmia EUR 9,49 (79%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La Battaglia di Aquirama - Giorno e Notte di [Zanotti, Andrea]
Annuncio applicazione Kindle

La Battaglia di Aquirama - Giorno e Notte Formato Kindle

4.2 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,49

Lunghezza: 282 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Orde di cavalieri selvaggi del Quarto dell’Aria da una parte, Legioni del Quarto della Terra dall’altra e Aquirama nel mezzo.
La città Stato capace di mantenersi indipendente dalla sua fondazione, che la leggenda vuole sia avvenuta per opera del divino Dragone Rosso Stige, è sull’orlo del baratro. Riuscirà il Drakoi, suprema guida spiritale e militare, ad avere la meglio sui nemici esterni e su quelli che tramano all’interno stesso delle mura cittadine?
In un giorno e in una notte la storia millenaria della città potrebbe essere sconvolta.

La Battaglia di Aquirama è un military fantasy autoconclusivo che vi farà vivere ora per ora gli sviluppi di questo scontro in un crescendo di violenza e drammaticità che nell’arco di un giorno e una notte deciderà le sorti di migliaia di persone.

L'autore

Andrea Zanotti, nato a Bolzano l'11 Maggio 1977, diplomato presso il Liceo Scientifico E.Torricelli di Bolzano e laureato in Economia e Commercio alla Libera Università degli Studi di Trento. A dispetto della formazione prettamente tecnica, coltiva da sempre la passione per la storia, la mitologia ed il fantastico in ogni sua declinazione. Romanzi d'evasione, giochi da tavolo e per computer, saggistica storica ed antropologia delle religioni sono i suoi interessi prediletti. Dal 2010 scopre il piacere per la scrittura, portando avanti il progetto “Infiniti Mondi” (andrea-zanotti.blogspot.com), fantasy cupi e complessi, volti a un pubblico prettamente adulto e collegati fra loro da un comune Pantheon. Al momento il progetto si compone di due trilogie (Forze Ancestrali - La Regina Nulla - I Pretoriani Bianchi e Il Nuovo Quarto - Qilana la Pura Lo Sterminatore di Mondi), il presente romanzo autoconclusivo e la raccolta di racconti Mondi in Divenire.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1351 KB
  • Lunghezza stampa: 282
  • Editore: Andrea Zanotti (29 giugno 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B010MZ8F86
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.2 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #88.300 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.2 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Una battaglia che dura un giorno intero, ventiquattro ore intense, vissute minuto per minuto, tante forze in gioco ognuno col suo scopo e bramosia di potere. Scritto in terza persona è una continua alternanza di punti di vista, da parte di tutti i personaggi coinvolti nello scontro, che rende intrigante la lettura. Ho trovato molto ricercato l’apertura dei capitoli con una poesia, non frasi famose ma create apposta per Andrea e la sua storia. Descrizioni dettagliate dei protagonisti, dei luoghi e delle macchine da guerra utilizzate, che non appesantiscono la storia, ma la rendono più interessante. Gli eserciti sono presentati nella loro completezza, dal generale, alla sentinella, dal capitano, ai mercenari, all’esploratore, agli avamposti, agli informatori, re, mercanti e schiavi, a tutti è dato spazio, poiché ognuno di loro ha un ruolo ben preciso nella battaglia.

L’autore inizia mostrando la mappa del luogo, in modo che il lettore abbia ben chiaro dove sono appostati i vari eserciti e quale sia il loro obiettivo. Gli eserciti di Terra e Aria attaccano la città fortificata di Aquirama, fulcro di scambi di merce e persone, grazie alla cerchia di mercanti presente al suo interno. Una posizione d’interesse strategico, ma non solo, anche obiettivo di vendette, agli abitanti non rimane altro che chiudersi nelle mura e difendersi, visto che il consiglio non vuole accettare le condizioni degli attaccanti. Il generale Drakoi è scelto per comandare l’esercito del Dragone Rosso Stige, simbolo e culto della città. Un compito arduo lo aspetta, nonostante non condivida il pensiero del re e del consiglio, guidati da poco buon senso, ma solo dalla voglia di mantenere intatti i propri privilegi.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
I Fantasy sono un genere letterario molto difficile per questo quando mi trovo davanti un libro dove l’autore con precisione e davvero tanta immaginazione è riuscito a creare un mondo totalmente nuovo con la sua sola fantasia, tanto di cappello davanti a cotanto fervore e amore.

Perché ci vuole amore per creare universi assolutamente inventati dove, prendendo certamente spunto da storie antecedenti e romanzi dello stesso genere, si riesce a mettere su carta la propria visione di una nuova avventura tanto magica quanto perfettamente delineata in mezzo alla folle realtà.

Andrea Zanotti, con uno stile molto personale, semplice ma non stancante, riempie le pagine di inchiostro nero e battaglie all’ultimo sangue, raccontandoci di un assedio che dura soltanto 24 ore nelle quali sembrano lentamente concentrarsi tutti i mali del mondo. Aquirama è la cittadina che tutti vogliono sottomettere ed è in nome della sua libertà che il Drakoi, Generale e Sommo Maestro, tenta di difendere le sue mura dagli attacchi dei Re del Quarto della Terra e del Quarto dell’Aria.

Tutto quello che all’inizio sembra una guerra in nome della libertà e dell’indipendenza di una città votata al sacro culto dello Stige, il Dragone Rosso, al quale è stata dedicata anche una statua sul colle della Genesi, il Drakoi-lem, diventa una narrazione che si infittisce e si incupisce ora dopo ora e che avvolge così tanti personaggi, paesaggi, colori ed atmosfere andando a scomodare persino gli elementi, gli dei, la magia e tutte le creature più fantastiche ed incredibili che ci possano essere.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Un libro particolare, che mi ha ricordato molto Waterloo di Bernard Cornwell, con l'ovvia particolarità di non essere dedicato a una delle battaglie più famose della storia Europea, ma a un'epica battaglia ambientata in un universo creato dall'autore.

Seguiamo le vicende della battaglia per la conquista della città stato di Aquirama, rimbalzando come punti di vista tra quelli degli assediati (principalmente il generale a difesa della città e la moglie del padrone della più famosa scuola gladiatoria della città) e quelli di diverse persone appartenenti ai due schieramenti opposti di assedianti.
Già, perché contro la città stato protetta (non molto bene, a quanto pare) dal dio drago cui era da sempre dedicata si muovono due dei quattro grandi regni di questo mondo, la Terra e l'Aria.

Nomi strani, di cui comprendiamo il significato andando avanti con la lettura, con la scoperta dell'esistenza dei Maestri in grado di evocare creature elementali provenienti da un altro piano d'esistenza. Terra e aria, quindi, che si traducono in un impero sul modello di quello romano almeno stando alla struttura dell'esercito, per quanto portato a un livello più medioevale, e a un'unione di tribù guerriere sotto il controllo di un unico Re, una sorta di barbari.
Qualcosa simile ai Bruti di George Martin o alle tribù guerriere della saga di Erikson.

La battaglia si svolge in un giorno e una notte, e la seguiamo partendo dall'esito delle negoziazioni tra gli eserciti e il senato della città, fino alla sua conclusione.
Ed è ben gestita, i punti di vista ci concedono una visione d'insieme della lotta e ci offrono poco a poco notizie sul mondo e sulle leggi che lo governano.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover