Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99

Risparmia EUR 9,01 (82%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Bianco e Nero di [Gigante, Filippo]
Annuncio applicazione Kindle

Bianco e Nero Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,35

Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Alex è un ragazzo di circa venticinque anni rimasto orfano del padre Domenico e sua madre Marina è una figura alquanto assente in casa. Lui desidera trovare una strada nuova dove sia possibile comprendere di cosa è fatta quella luce di tutti quei sorrisi che sempre riceve da suoi nonni paterni: Sato e Paola. Tra situazioni impreviste, emozioni di ogni tipo, amici, storie bellissime nel giardino dei nonni e passeggiate sulla riva del mare, giungerà un circo in paese. Alex farà amicizia con Damabiah un clown bianco, il quale lo condurrà su una strada mai percorsa... dove il cuore e la mente sapranno leggersi e rispettarsi reciprocamente.BIANCO E NERO non è solo la storia del cammino interiore che farà il protagonista, ma è la sintesi di tutti quei numerosi viaggi, tra mille contrapposizioni, che ognuno di noi è disposto ad intraprendere in solitudine o in compagnia. Tra cosa è bene e cosa è male, tra ciò che è luce a ciò che è buio, spero possiate innamorarvi intensamente di questo romanzo, scritto per trasmettere a tutti voi e me compreso, una morale che spesso dimentichiamo nel caos quotidiano.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 202 KB
  • Lunghezza stampa: 128
  • Editore: Lettere Animate Editore (26 marzo 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00J9HHMZQ
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #158.449 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
5
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Non dedicavo da molto tempo oramai delle ore ad una ‘lettura piacevole’. Il romanzo si presenta scritto in una forma impeccabilmente diretta e semplice che mi ha catturato sin dalle prime righe; ho trovato molto affascinante il perdersi del protagonista tra la quotidianità e quel pizzico di sana follia che ci permette di sognare su quello che potrebbe essere anche il nostro ‘Monte Lontano’. Fortissimo il messaggio positivo che le parole; le espressioni e le ‘tempeste’ emanano. Mi sono ritrovato moltissimo nel personaggio di Alex, in certi momenti era quasi surreale, il quale percorso porta ad una pace con se stessi e con il mondo; una pace che spesso noi stessi ci neghiamo. Credo fermamente che ci sia un poco di ‘Alex’ in ognuno di noi; è per me splendido abbandonarmi a questo pensiero che preciso da non confondere con mera fantasia. Sicuramente lo rileggerò più volte, in momenti e con stati d’animo diversi, con la sicurezza che ogni volta troverò un nuovo spunto di riflessione e una nuova ‘sfumatura di colore’.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Finito di leggere con piacere il libro “Bianco e Nero” di Filippo Gigante. Una storia di sentimenti, di solitudine, di amarezza, di contemplazione verso quell’io che non vuol saper (almeno all’inizio) di uscire dal suo guscio. Il protagonista è Alex un ragazzo alla ricerca delle sue risposte attraverso il quotidiano, le amicizie, le sue chiacchierate interiori, l’estraniarsi dagli altri per una pura presa di coscienza come un cocchiere con le sue briglie, o un burattinaio con i suoi fili, verso la beata vita. Un rapporto contrastato con la mamma Marina sempre troppo indaffarata e presa ad uscire con le sue amiche e a scrivere articoli giornalistici per la testata dello zio Erminio; un dolore incancellabile dal petto scaturito dal dolce ricordo del padre Domenico che è il protendersi in un certo qual modo del suo affrontare la vita. Il mare è lo sfondo della narrazione e un compagno placido, silenzioso, confortante, spiraglio di tante risposte portate in alto dalla brezza marina. Figure centrali del libro sono secondo me la nonna Paola e il nonno Sato affascinato dalla cultura orientale ed espressione comune dell’amore senza limiti, perché l’amore è anche sopportazione, riflessione, impulso e soprattutto passione anche quando gli anni sono trascorsi. Veniamo trasportati da Alex e dagli amici Cris che dovrà affrontare una lotta con il vivere, Francy, e Betta che ama stare nel immenso giardino dei nonni di Alex nelle loro disavventure universitarie.Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questa opera di Filippo Gigante non può essere definita un libro. Non può appartenere alla categoria dei romanzi. No. È uno scintillio notturno di sentimenti.

Leggendolo, non ci si appassiona per una storia, non ci si immerge in un’intricata trama. Non si condividono avventure mozzafiato con un protagonista arrembante. E né bisogna cercare di scoprire chi è l’assassino. No, Bianco e Nero, non è nulla di tutto ciò.

Pagina dopo pagina, riga dopo riga, un vortice di sensazioni ci avvolge inarrestabile. Tutti i sensi partecipano alla lettura.

Fragrante, il profumo di una calda torta fatta in casa. Nostalgico, il pizzicare della salsedine sulla pelle. Immenso, il fascino del cielo stellato in una calda notte d’estate.

Il nero e il bianco

Poi, il respiro cresce. Il respiro di Alex, dei suoi perché. Il respiro dei suoi nonni. Il respiro lontano del suo papà. Il respiro, profondo, dell’anima.

Sì. È proprio questo Bianco e Nero. Un dialogo dell’anima. Alex ci condurrà in un cammino unico, affascinante. Lentamente, con tanta dolcezza, ci tenderà la mano. Poi, saldamente, ci condurrà fin dentro i nostri pensieri. Imboccheremo la strada delle nostre emozioni, delle nostre paure, dei nostri ricordi più profondi. Fino a giungere al centro del nostro castello interiore, come in Via delle Botteghe Oscure, al centro del nostro cuore. Fino a toccare il nero, che silenzioso e recondito, si nasconde nel nostro animo.

E sì, a volte i nostri ricordi sono pregni di un nero scuro come la pece. Impenetrabile. Impressi in fotografie in cui il nero si mischia col bianco.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Bianco e nero di Filippo Gigante è l'opera che non ti aspetti. Un componimento che inizialmente non si sa sotto quale genere collocare, ma a pensarci bene UN SAGGIO SULLA VITA è forse quello di cui tutti, al giorno d'oggi, abbiamo bisogno. Alex, il protagonista del racconto principale, studia medicina, ma quella è solo una parte della sua vita, certamente non il fine ultimo. Egli piuttosto si concentra sulle cose alle quali tutti noi, presi dalla frenesia delle "cose importanti" da fare ogni giorno, diamo poca importanza. Gli attimi di pausa e di riflessione diventano il centro della vita: stare per delle ore in silenzio in riva al mare a sentire il suono delle onde, contemplare il cielo stellato, ripensare ai racconti fantastici che ti faceva il tuo papà, ascoltare i racconti di nonno Sato e contemplare la natura nel giardino in stile orientale di quest'ultimo. L'apprensione verso la mamma che dopo la prematura scomparsa di papà, non è più la stessa. Frasi come: SE, A VOLTE, ASCOLTASSIMO ALCUNE PAROLE AL MOMENTO GIUSTO, NON AVREMMO PROBLEMI IN FUTURO, denotano grande saggezza nell'autore. Già, il SAPER ASCOLTARE, un'altra delle cose importanti che abbiamo smarrito nella corsa ai doveri quotidiani. La poesia QUELLA TUA VOCE PICCOLA, è intensa e profonda. Il sogno dell'incontro con il clown bianco DAMABIAH, che si rivelerà, Domenico, il papà di Alex e il capitolo integrativo, dove il ragazzo protagonista si ritrova sulla spiaggia a parlare con la madre (figura che nel romanzo principale è rimasta un po' distante dal protagonista), danno, a mio parere il compimento dell'opera. Grazie Alex e soprattutto grazie Filippo, per i buoni sentimenti che hai saputo trasmettere, rileggerò volentieri questa e le altre tue opere.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria