Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,75
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il Bivio di [Geroli, Arrigo]
Annuncio applicazione Kindle

Il Bivio Formato Kindle

4.2 su 5 stelle 5 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,75
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 102 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Questa, non è solo la storia di Achille e di Christian: è uno sguardo sul freddo scorrere della vita, in un viaggio tra Lione, Bruxelles e Milano, le intuizioni di Stanislavskij e la rabbia di una casa vivente; la preghiera di un vecchio magnate e il ricordo di una sposa sepolta. Il presente non è che un respiro, tra il bivio passato e quello seguente.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 274 KB
  • Lunghezza stampa: 102
  • Editore: Lettere Animate Editore (27 aprile 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00WRY2FZU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.2 su 5 stelle 5 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #180.117 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

4.2 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Stella90 RECENSORE TOP 1000 il 28 ottobre 2015
Formato: Formato Kindle
Sin dalle prime pagine è evidente che la componente psicologica sarà il punto focale di questo romanzo breve.

I due protagonisti, attorno ai quali ruoteranno un serie di personaggi secondari, sono dotati di psicologie alquanto complesse.

Achille, il quale suscita sin dal primo momento le simpatie del lettore, appare come un uomo normale, in crisi, certo, ma composto, anzi suscita quasi tenerezza il suo sentirsi messo nell’angolo, vittima di un tradimento coniugale. Tuttavia ben presto ci si renderà conto di trovarsi dinanzi a un ennesimo Dottor Jekyll e Mr. Hyde.

Christian, invece, appare come una personalità inquieta. Vaga alla ricerca di un sé che gli eventi della vita gli hanno fatto perdere, trasmettendo al lettore questo senso di assoluta precarietà.

Le vicende scorrono parallele sino alle ultime pagine quando un grande colpo di scena pone il lettore dinanzi alla perdita delle certezze, che, man mano, era andato acquistando.

L’autore si serve di uno stile semplice, composto da frasi brevi che richiamano il registro colloquiale. Nonostante la velocità degli eventi e la miriade di personaggi che incidono sulla trama stessa e che tendono, almeno inizialmente, a far perdere il lettore, questi riesce comunque a essere coinvolto nella vicenda e a seguire con vivo interesse le vicende di Achille e Christian.

Un romanzo breve e intenso. Una riflessione sulla precarietà dell’esistenza. Un invito a non lasciarsi ingannare dalle apparenze.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il Bivio è un thriller psicologico, diviso tra due trame parallele che si incrociano solo nello svelamento finale. L'autore si rivela abile nel creare atmosfere di cupa ossessione e di disperazione lucida nei due protagonisti. Per godere a pieno del racconto occorre però portare molta attenzione ai dettagli, senza lasciarsi trascinare dalla prosa scorrevole e studiata.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Bello, bello, bello. So bene che è poco professionale esordire in questo modo, ma è quanto mi ripetevo durante la lettura e quanto ho pensato alla fine de 'Il bivio' e credo renda perfettamente l'idea di quanto abbia apprezzato questo breve romanzo.
Da circa un paio di anni, per vari motivi che non mi dilungo a precisare, mi dedico con costanza a libri di autori emergenti e posso senz'altro affermare di avere scoperto tante buone opere di altrettanti validi autori ma, non me ne voglia alcuno di loro, pochi mi hanno entusiasmata al livello di Arrigo Geroli. Il suo modo di narrare è paragonabile a quello di uno scrittore di lungo corso: sicuro, sciolto, dimostrativo di uno stile personale. Inoltre, la storia è interessante, avvincente e originale. Tutto questo diventa ancora più ammirevole se si considera che Geroli è alla sua prima pubblicazione.
Il romanzo ha due protagonisti maschili, che potrei tranquillamente definire antieroi e ogni capitolo è dedicato alternativamente all'uno e all'altro. Dunque, si seguono due storie distinte, narrate in prima persona e al presente quella di Achille, al passato e in terza persona quella di Christian.
Il primo è un giovane della periferia di Milano che trasporta e installa mobili per un centro commerciale del suo paese. Convive con Jenny che ama in maniera profonda ma ossessiva, tanto da vedere potenziali rivali nei suoi colleghi e, soprattutto, in Paolo, forse anche per il fatto che ne invidia il carattere, esattamente opposto al suo.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
La storia del Bivio (Lettere Animate Editore, 2015), testo d’esordio di Arrigo Geroli è un agile romanzo breve di 100 pagine che oscilla fra lo psicologico/introspettivo e il thriller/investigativo, e ambientato fra Milano, Lione e Bruxelles. La peculiarità di questo testo, tuttavia, è che si snoda lungo due percorsi paralleli: due personaggi, due serie di eventi, due stili narrativi completamente diversi, e che solo nel finale trovano congiunzione.

*** Personalità al bivio ***
Il primo percorso è quello di Achille, un ragazzo apparentemente frustrato dal lavoro, pieno di turbe e psicosi, costantemente nel terrore che la ragazza con cui vive, Jenny, lo tradisca con l’odiato e disprezzato collega di lavoro Paolo.

«Ciò che mi disturba è l’obbligo di dover condensare il significato di un’esistenza in quel poco che mi resta tra un lavoro triste e degli incubi idioti.» (p. 13)

Il secondo è quello di Christian Charpentier, il quale è sulle tracce di Angelina, figlia scomparsa di Jean Michel e Marguerite Daudet, amici del padre, con il quale Christian ha un rapporto di amore-odio.
I due percorsi paralleli, così distanti in termini di plot e stile da sembrare due storyline separate (prima persona, uso del presente e linguaggio colloquiale per il primo; terza persona, uso del passato e linguaggio più complesso per il secondo), arrivano a convergere solo in fase avanzata, per poi incontrarsi “ufficialmente” nell’inquietantissimo finale al cardiopalma.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria