Blackstar è stato aggiunto al tuo carrello
Versione MP3 inclusa senza costi aggiuntivi.

Confronta offerte su Amazon
Aggiungi al carrello
EUR 20,38
Spedizione GRATUITA per ordini superiori a EUR 29,00. Dettagli
Venduto da: Assai-uk
Ne hai uno da vendere? Vendi su Amazon

Blackstar CD

4.7 su 5 stelle 288 recensioni clienti

Prezzo: EUR 11,99 Spedizione GRATUITA per ordini superiori a EUR 29. Maggiori informazioni
Tutti i prezzi includono l'IVA.
La Versione MP3 di quest'album è inclusa senza costi aggiuntivi
AutoRip è disponibile solo per CD e Vinili venduti da Amazon EU Sarl (ma non si applica in caso di opzione regalo o ordini Prime Now). Consulta le Condizioni Generali d'Uso per maggiori dettagli, inclusi i costi applicabili alle versioni MP3 in caso di reso o cancellazione dell'ordine.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
Completa il tuo ordine per salvare la versione MP3 nella tua Libreria musicale.
Nuovi: 52 venditori da EUR 7,23 Usati: 3 venditori da EUR 7,23
Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
CD audio, CD, 8 gen 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 11,99
EUR 7,23 EUR 7,23
Vinile, 8 gen 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,89

Spesso comprati insieme

  • Blackstar
  • +
  • The Next Day (Digipack Limited Edition - 3 Bonus Tracks)
Prezzo totale: EUR 19,33
Acquista tutti gli articoli selezionati

Dettagli prodotto

  • Audio CD (8 gennaio 2016)
  • Numero di dischi: 1
  • Formato: CD
  • Etichetta: Columbia
  • ASIN: B017VORJK6
  • Edizioni in stampa: Audio CD  |  Vinile  |  Musica MP3
  • Media recensioni: 4.7 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (288 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 119 in Musica (Visualizza i Top 100 nella categoria Musica)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

  • Ascolto Tracklist (Estratto)
1
30
9:57
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
2
30
4:52
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
3
30
6:22
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
4
30
4:40
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
5
30
4:51
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
6
30
4:44
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
7
30
5:47
Ascolta ora Acquista: EUR 1,29
 
Video: Blackstar (Video) [Digital Version Only]
Video: Blackstar (Video) [Digital Version Only]
Solo album
Digital Booklet: Blackstar
Digital Booklet: Blackstar
Solo album

Descrizione prodotto

  • (pronunciato ‘Blackstar') è il nuovo e attesissimo 28° album di inediti di DAVID BOWIE. Uscirà l'8 gennaio 2016, il giorno del suo 69° compleanno, e arriva a 3 anni di distanza dallo straordinario disco ‘The Next Day'.
  • CD viene fornito con i testi delle canzoni


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Stellameringa RECENSORE TOP 500 il 13 gennaio 2016
Formato: Vinile Acquisto verificato
Prima: metti sul piatto l'ultimo album di David Bowie e rimani sepolto da una valanga di suoni che fatichi a controllare; dopo la prima passata sei stordito come un pugile sull'orlo di gettare la spugna, ma ti salva il gong. Poi un'altra ripresa e poi un'altra ancora e continui a metterlo da capo per combattere un'altra volta. La valanga comincia a sgretolarsi sempre più in alto, i suoni, più controllabili, sembrano invocare una parvenza di ordine, i pugni fanno meno male.
Si può gestire, si può convivere con questa stella nera apportatrice di funeste notizie.

Dopo: mr. David Bowie è morto. Due giorni dopo aver lanciato Blackstar mr. David Bowie non esiste più. Vinto da un tumore che lo martoriava da 18 mesi durante i quali ha fatto un patto col diavolo: "dammi solo il tempo per fare il mio miglior lavoro di sempre" la posta in gioco è sempre quella: l'anima. Il diavolo accetta. Bowie ispirato e sorretto dalle ultime umane forze partorisce 41 minuti di rara bellezza: popola il tutto di folletti strappati al jazz per suonare rock, basso e batteria ferocemente martellano con incongruente eleganza, il sax tesse, lacera e ricuce e la voce di Bowie è quella di un alieno ristrappato alla terra.
Il lavoro è finito e viene pubblicato, la morte sopraggiunge e, come era nei patti, il diavolo bussa a reclamare la sua anima, ma la sua anima non c'è. La sua anima è tutta in Blackstar tra caleidoscopiche cavalcate della title track, tra lussureggianti e struggenti invocazioni di "I can't give evrything away" o nella terrificante "lazarus," lo scrigno più recondito dove Bowie ha racchiuso il suo spirito a tripla mandata.
Ulteriori informazioni ›
14 commenti 216 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Vinile Acquisto verificato
Classe. Genialità. Anticonformismo. Vero, reale.
Quello per il quale ci si mette in discussione.
Quello col quale, 1 passo avanti a tutti, si detta la prossima corrente musicale da seguire.
Unicità.
Non esiste 1 altro artista come lui e non ci sarà mai più 1 altro artista come lui. Poliedrico, camaleontico e si, artista a tutto tondo.
Ho trascorso parte della mia adolescenza con la sua musica.
Mi ha insegnato ad aprirela mente e ad accettare se stessi per come si è.

Il mio David Bowie è quello degli anni 80, ma il primo ricordo è quando a 12 anni ascoltavo alla radio la canzone Heroes.
Suo il mio primo concerto, il Glass Spider tour a San Siro, il 10 giugno 1987.
Ho seguito tutto il suo percorso musicale degli anni 80, mi piacque tutto, anche quello che la critica credeva caduta di stile oaddirittura immondizia, che in seguito, verrà rivalutata.

Negli anni 90 e 00 l'ho seguito sporadicamente, non tutto mi piaceva, ma ho sempre avuto rispetto di lui come artista e soprattutto come uomo, sempre coerente col suo essere musicista contemporaneo ed innovativo.
Rimane il debole per Jump they say e Little Wonder.

Poi è arrivata la canzone Blackstar.
Non mi piaceva nè mi convinceva.
Poi 1 notte ho guardato il video ed attentamente ho ascoltato la canzone in tutti i suo 9 e passa minuti assieme a Lazarus.
Ero folgorato, dolcezza, melodia e dissonanza assieme e quella voce che ho imparato ad amare da ragazzo.
Incuriosito, ho comprato in vinile il disco.
Ulteriori informazioni ›
Commento 19 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Vinile Acquisto verificato
edizio 180 grammi apribili con libretto.
grafica superiore
mastering nn tirato come siamo purtroppo abituati da anni.
musicalmente per quanto mi riguarda la sua prova mgliore da Outside.
In questo lp esce lo Scott Walker che e` in lui.
testi super e allo stesso sconcertanti per il "distacco" e la lucidita` con cui affronta la propria morte.

stra consigliato.
Commento 9 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Vinile Acquisto verificato
Blackstar è un capolavoro. E non lo è perché si tratta dell'ultimo album di Bowie, pubblicato solo due giorni prima della sua prematura scomparsa, ma perché assomma nei suoi sette brani, tutto ciò che di meglio Bowie ha saputo rappresentare nella musica: ricerca sonora, coraggio, sperimentazione, suggestione, innovazione. Il tutto arricchito dalla straordinaria e terribile esperienza umana da lui vissuta e messa in versi e musica, senza mai cadere nella facile commozione, o nell'effetto banale, ma anzi facendoci scoprire un poco alla volta, in maniera allegorica e mai assertiva, il doloroso percorso verso l'accettazione della propria mortalità. Un finale da standing ovation. Un'uscita di scena che solo un grandissimo artista come lui poteva immaginare.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Vinile Acquisto verificato
Ho faticato parecchio per abituarmi alle sonorità di questo disco . Probabilmente per colpa della mia conoscenza ferma ai lavori primi anni 80 ... la mia scarsa propensione a valutare con sufficiente naturalezza lavori ed avoluzione di un artista sempre in costante fermento .
Abituato a capolavori com Heroes - Hunky Dory - Pin Ups - Aladdin Sane - Ziggy - Space Oddity ... o anche gli stessi Low - Lodger , seppur differnti fra di loro riuscivo immediatamente a riconoscere l'impronta del Duca Bianco ... marchio indelebile e costante di immensa qualità e spessore artistico .
Solo dopo ripetuti ed attenti ascolti ho capito il perchè e l'estremo ultimo messaggio che David ha dedicato ai suoi vecchi e nuovi fan .
Ognuno di noi percepisce e metabolizza la musica e testi così come è naturale che sia ... non ci sono a mio parere verità assolute se non che Bowie sapeva benissimo di non avere molto tempo a disposizione per lasciare la sua ultima impronta indelebile da Alieno catapultato suo malgrado sulla terra .
Ho ritrovato tantissime puntualizzazioni dei primi lavori , espresse in forme musicali differenti ed apparentemente lontane ma sempre tese a disegnare e ricalcare le differenze dettate dalla vita che ogni singolo individuo percorre nella sua intima solitudine .
Così come Bowie si appronta a vivere nella intima , dignitosa solitudine l'ultimo estremo passo di questa vita .... un grido non di rassegnato dolore ... ma un atto di fede , amore e di speranza da consegnare lasciare in eredità ai posteri .
Da ascoltare con attenzione prima di giudicare o riporre nel dimenticatoio .
Non è un capolavoro assoluto , Bowie ha fatto sicuramente di meglio ... da annoverare come il miglior prodotto della sua ultima fase poco prolifica e molto meditativa .
Chapeau Duca Bianco .
Commento 9 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti



Ricerca articoli simili per categoria