Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Boris: Storia di uno strano di [Della Penna, Massimo]
Annuncio applicazione Kindle

Boris: Storia di uno strano Formato Kindle

4.8 su 5 stelle 12 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 211 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Boris è un ragazzino geniale che insegue un sogno: andare a scuola. La sua sindrome di Asperger, il suo mutismo e la miopia degli ispettori ministeriali che analizzano il suo caso rendono il percorso impervio. Mentre attende il suo banco a scuola, incontra Yuki, ragazzo dotato di un talento canoro straordinario. La storia di questi due amici speciali è intrecciata a doppio filo alle vicende di due giovani amanti, una donna in fuga da un ex marito violento e un militare dal fisico atletico, che all'improvviso smette di rispondere alle sue lettere d'amore.
Riuscirà Boris a ottenere il suo agognato banco?
E i due amanti riusciranno a ritrovarsi?
Tratto da tre storie vere.
Crude come la realtà.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2762 KB
  • Lunghezza stampa: 211
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06XRYSJPH
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.8 su 5 stelle 12 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #9.022 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.8 su 5 stelle
5 stelle
10
4 stelle
2
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 12 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
E… se per volta fossi io, Boris, il romanzo, a recensire il mio lettore?
Lo so che è inusuale, ma in fondo sono il secondo volume della Storia di uno strano iniziata con il libro Sono solo io, che parla di Telemaco, mio padre.
Quindi… essendo StRaNo faccio come voglio, anche perché sono un ragazzino di undici anni.
Andiamo con ordine, altrimenti non capite nulla. Prima di tutto mi presento: mi chiamo Boris e sono il protagonista del terzo libro, che appunto si intitola col mio nome, di Massimo della Penna. Faccio parte di un disegno più ampio delineato dalla mente raffinata e contorta del mio autore: ci ha concepiti come una tetralogia di volumi, però scollegati tra di noi, in modo che possiamo essere letti indipendentemente l'uno dall’altro. Ma sono sicuro che chiunque ne assapori uno, poi vorrà, modestamente, leggere anche gli altri.
E ora, Alessia, veniamo a noi. Tu sai che è il libro a scegliere il suo lettore, vero? Così io ho scelto te perché ero sicuro che saresti riuscita a navigare tra le spire della mia complessa trama intessuta da Massimo in modo certosino.
Ti ho visto, sai, quando ti sei commossa mentre camminavi tra le pagine più emozionanti, oppure quando trattenevi il fiato durante le righe più agitate e crudeli, o ancora come ti sentivi coinvolta nelle scene d’amore ed erotiche. Si capiva benissimo che ti sei stupita andando avanti, perché ti sei resa conto che il modo di scrivere, così particolare e mai scontato, di Massimo, ancora una volta come nei romanzi precedenti, rende possibile la costruzione di un telaio invisibile che collega tutti i fili dei personaggi, anche da prima che si conoscessero e si incontrassero.
Ulteriori informazioni ›
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questo autore, come nei precedenti romanzi, non delude il lettore, creando qualcosa di veramente unico imparagonabile ad altro. Una vera opera d'arte da tenere vicino, da accarezzare ed assaporare spesso, non da ammirare con un misto di soggezione e deferenza. Perché questo libro esprime, con picchi di sensibilità profonda, la vita e le persone, così come sono nella realtà. La sinossi è al tempo stesso indiziaria e fuorviante, perché Boris non è un libro sull'autismo, non solo almeno. Crudo, impietoso ed al tempo stesso consolatorio, ci regala la preziosissima voce di questo bambino in prima persona: egli non parla ed ha tutte le difficoltà di comunicazione dei bambini affetti dalle sindromi che rappresentano l'ampio spettro dell'autismo; ma affida emozioni, desideri, e paure, nonché la sua geniale visione matematica dell'universo, ad un diario. Nel libro si intrecciano in parallelo anche una storia di violenza coniugale, un amore complicato, personaggi e vicende, tutti intrecciati fra loro da un sottilissimo filo di seta. Perché tutto è collegato.Tutto. Ma solo alla fine si dipanera' l'intreccio. Filo conduttore la percezione umana. Sentimenti, desideri, paure, rimorsi e rimpianti, giudizio di sé, e degli altri, tutto condiziona irrimediabilmente la nostra vita e quella degli altri, rendendoci tutti ugualmente burattini. Ma in una visione più ampia, cosmica, cosa siamo noi? "Questo noi siamo: vistose e brevissime eccezioni dell' infinito eterno"
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Boris è stato un regalo.

Un regalo inatteso.

Un regalo di quelli che quando scarti il pacchetto non sai che cosa ci trovi dentro finchè non ti immergi dentro, le pagine, dentro la vita di questi personaggi che ho fatto miei.

Dico questo perché è il primo libro che ho letto di Massimo Della Penna, nonostante abbia da quasi un anno “Sono solo Io. storia di uno strano” sul mio kindle.

Boris un bimbo affetto da sindrome di Asperger con il sogno di poter andare a scuola.

Boris è quel bimbo che nel suo silenzio racchiude ogni cosa, ogni sentimento, un po’come noi se ci pensiamo bene…

Come Boris, chi più e chi meno, ha la propria isola, il proprio porto sicuro dove rifugiarsi.

Boris è solo una delle tre storie vere che Massimo ha saputo raccontare, come se fossero delle carezze ma, anche dei pugni in pieno stomaco.

Storie vere, ricche di sentimenti, storie tramutate in un libro che si lascia leggere in modo genuino come è l’autore.

Forse mi sono avvicinata a Boris proprio perché cercavo la genuità … cercavo sentimenti profondi, storie che mi rappresentavano..

Avete presente quando vediamo un film e diciamo:” Ho visto un bellissimo film. Ho pianto dall’inizio alla fine.”

Ecco sono questi i libri che mi piacciono, Sono quelli che mi scaturiscono emozioni profonde, fino a lasciarmi andare in un pianto a dirotto.

Naturalmente ho anche riso… e trattenuto il respiro in alcune scene..
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover