Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99

Risparmia EUR 6,93 (70%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Buck: Una storia d'amore e perdono (I lupi di Highwood Vol. 1) di [De Matteis, Serena Bianca]
Annuncio applicazione Kindle

Buck: Una storia d'amore e perdono (I lupi di Highwood Vol. 1) Formato Kindle

4.7 su 5 stelle 25 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,77

Lunghezza: 222 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Buck: Una storia d'amore e perdono (I lupi di Highwood Vol. 1)

Descrizione prodotto

Sinossi

Cos’hanno in comune Heath e Buck, il suo cane? Molte cose: entrambi sono giovani, pieni di energia e vivono sul confine tra due mondi. Buck è per metà lupo, Heath appartiene alla riserva Lakota e anche al mondo «di fuori», bianco e tecnologico. Ma c’è di più, anche se i due non lo sanno: un’eredità sconvolgente sepolta dentro a ricordi lontani.
Quando il richiamo della vita adulta diventa perentorio, per entrambi si prospettano scelte difficili, rivelazioni e incontri che cambieranno loro la vita.
E la scoperta di un terzo mondo nascosto, governato dalla magia che permea tutte le cose.

L'autore

Serena Bianca De Matteis è laureata in Letteratura Francese. Ha lavorato per diverse aziende multinazionali nei settori Marketing e Vendite, e continua a farlo; però non ha ancora perso la speranza di diplomarsi a Hogwarts. Lettrice e scrittrice compulsiva, è mamma, blogger e appassionata insegnante di tecniche della narrazione. Abita alle porte di Milano con due gatte-editor e una famiglia molto, molto paziente.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1042 KB
  • Lunghezza stampa: 222
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01HX17ECA
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.7 su 5 stelle 25 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #61.578 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.7 su 5 stelle
5 stelle
18
4 stelle
7
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 25 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Le storie si scrivono perché si ha qualcosa da dire; ma non basta. Perché è necessario che in chi scrive ci siano almeno 2 qualità capaci di indurre il lettore ad andare avanti con la lettura.
La prima è quella di costruire una trama avviando la storia da personaggi pensati, studiati, e rispettati; e in questo libro ci sono. A dimostrazione che l'autrice legge, e legge tanto, e legge in un certo modo; visto quello che si trova in giro, anche su "autorevoli" case editrici, è bene rimarcarlo.
La seconda è ambientare il tutto in uno scenario credibile; e mi pare di poter affermare che questo libro ci è riuscito molto bene. Perché lo scenario non è il "solito".
Serena Bianca De Matteis non è una scrittrice che si è svegliata una mattina con un'idea in testa; o forse sì, ma non basta. Ha innalzato con perizia, senza fretta, un solido edificio fatto di una lingua italiana semplice e precisa (e se qualcuno pensa che "semplice" sia un difetto... Peggio per lui); buoni dialoghi, e ambientazione convincente. Perché è la natura, che Buck incarna alla perfezione, l'attore più insolito e tuttavia riuscito di questo romanzo. E non è che il resto dei personaggi siano da meno. Occorre una certa perizia per imbastire una storia dove i diversi elementi collaborino in maniera tanto riuscita. E siccome tutto questo vive Oltreoceano, la perizia deve essere davvero tanta. Eppure Serena Bianca De Matteis è riuscita nell'impresa. Una scrittrice di valore, che non teme le sfide difficili, che non si accontenta delle "solite" storie, che osa.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
La storia si dipana in modo armonico e non svela da subito tanti particolari che il lettore ha modo di scoprire in sintonia con i sentimenti dei protagonisti. La trama convince da subito e il ritmo della narrazione incalza. E' davvero un libro da leggere tutto d'un fiato. La tenerezza e la determinazione di questa storia d'amicizia non tralascia che ci sono delle regole e dei ruoli che proprio il vero amore chiede di rispettare, anche a costo di perdere una parte di se'. Sempre al posto giusto le citazioni del Libro della Giungla.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una scrittura matura, senza incertezze e sbavature, che procede per scene ben tracciate, lasciando che i personaggi si svelino vivendo. Un giovane protagonista, secondo solo al suo lupo nel catturare le simpatie e le attenzioni del lettore. Non ho letto il libro di Jack London, cui credo questo strizzi l'occhiolino con citazioni e riferimenti letterari, ma non temo di dire che Buck ne è una pregevole versione moderna. Non riesco ad immaginare come le vicende possano proseguire, per cui sono ansiosa di leggerne il seguito. Ne consiglio la lettura, avvincente.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Mi sento una privilegiata prima di tutto per aver avuto la fortuna di incontrare, seppur virtualmente, una persona che stimo intellettualmente molto e dalla quale accetterei sempre stroncature con il sorriso sulle labbra, e in secondo luogo perchè Serena si è fidata a tal punto del mio giudizio da regalarmi la sua creatura a pochi momenti dalla sua pubblicazione.
Le parti che ho preferito in assoluto sono state quelle tra madre e figlio, sia umani che lupeschi: il magone che ho sentito nel primo capitolo è stato indescrivibile ed ero solo all'inizio! Il mio cuore si è spezzato mentre leggevo la descrizione del cucciolo. Le ultime pagine le ho lette con gli occhi opachi di lacrime e questo è un regalo che pochi libri ti riescono a donare: sono romanzi talmente intensi che ti lacerano e ti lasciano soddisfatta, ma mancante di qualcosa allo stesso tempo. Direi che dall'inizio alla fine Serena è riuscita a farmi provare emozioni intense.
Neena e Heath sono favolosi insieme e poi lei che impreca e che comincia a parlare in Lakota mi fa morire dalle risate.
Mi sono chiesta più volte durante la lettura: cosa sta prendendo forma? Cosa sta preparando per noi questa splendida autrice? L'uomo con gli occhi azzurri di Sacco d'Ossa, Heath che corre con Buck, scommetto che la storia iniziale di Rivkah serviva solo a sviare l'attenzione, un po' come la Rosalina di Romeo e Giulietta. I prossimi libri mi daranno una risposta, perché penso che non riuscirò a cavare un solo spoiler dall'autrice.
Una frase che mi ha ucciso? - Non posso mica arrabbiarmi perché mi ami troppo.
Vogliamo parlare dei personaggi? Serena riesce a farmene amare perdutamente uno e, allo stesso tempo, odiarne un altro altrettanto.
Ulteriori informazioni ›
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Una convincente opera prima di una scrittrice, in realtà molto attiva nella rete anche sotto pseudonimi, che ha finalmente deciso di esporsi allo sguardo dei lettori con questo libro.
Buck può essere definito un romanzo di formazione, in cui le vicende del protagonista prendono un ampio respiro fatto di natura e di paesaggi e che diventano risonanza per il percorso di amore, di morte e di crescita che questo libro ci dispiega. Sono chiare e dichiarate le suggestioni che l’autrice coglie dai grandi della letteratura (Jack London, Kipling) a cui rende omaggio.
La scrittura è lineare e pulita, non indugia su se stessa ma si presta a raccontare , ed è proprio il racconto che emerge in questo libro. Il lettore viene avvolto dal desiderio di sapere cosa succederà e si lascia andare, si lascia condurre nel cuore della narrazione.
Serena, infatti, sa prendere per mano le emozioni e accompagnarle in un percorso intenso incollando gli occhi del lettore alla pagina fino alla conclusione.
Quasi tutti i personaggi sono convincenti e ben descritti, forse solo su Rivkah ho delle perplessità dove la ragazza rischia di somigliare troppo al chlichet della ragazza che non parla e che tiene nascosti i motivi del risentimento verso il proprio boyfriend, ostentando atteggiamenti aggressivi e indisponenti, tipologia troppo vista di ragazzina soprattutto in certa letteratura e telefilm.
Ma detto questo il libro nel complesso è ben strutturato e sicuramente ben costruiti altri personaggi come la madre di Heat, Neena e la madre di Rivkah, Deanna.
Visto quanto scrive l’autrice nelle note di fondo sono sicura che avrà modo di esplorare e affinare tutti i protagonisti, anche perché la storia non risolve tutte le linee narrative che apre.
Insomma un bel libro, da leggere per farsi trasportare in un ambiente forte e puro e lasciarsi emozionare.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover