EUR 14,45
  • Prezzo consigliato: EUR 17,00
  • Risparmi: EUR 2,55 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 2 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
C'è del marcio è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

C'è del marcio Copertina flessibile – 2 ott 2008

4.0 su 5 stelle 1 recensione cliente

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 14,45
EUR 13,50
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Spesso comprati insieme

  • C'è del marcio
  • +
  • Il pozzo delle trame perdute
  • +
  • Persi in un buon libro
Prezzo totale: EUR 43,35
Acquista tutti gli articoli selezionati

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 493 pagine
  • Editore: Marcos y Marcos (2 ottobre 2008)
  • Collana: Gli alianti
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8871684907
  • ISBN-13: 978-8871684901
  • Peso di spedizione: 540 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (1 recensione cliente)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 205.354 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.0 su 5 stelle
5 stelle
0
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi la recensione del cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dei numerosi libri scritti da quel campione di fantasia che è Jasper Fforde, ho letto i primi quattro della serie di Thursday Next ("Il caso Jane Eyre", "Persi in un buon libro" e "Il pozzo delle trame perdute", oltre all'oggetto di questa recensione) e posso affermare senza ombra di dubbio che questo è il meglio riuscito.
Fforde ha la capacità di far dimenticare al lettore chi è, dove si trova, quanti anni ha e le sue inossidabili convinzioni sulla vita: pagina dopo pagina, lo trascina in un mondo nuovo, in cui la realtà e la finzione letteraria si mescolano a tal punto che qualsiasi lettore non può che restarne stregato (e forse sperare che un'avvenura del genere capiti anche a lui, un giorno).
E non si tratta di "tornare bambini", "riscoprire il proprio lato fantasioso" e "giocare con la lettura": Fforde è lungi dal voler proporre una regressione senza altro fine che una risata - anche se non ci sarebbe nulla di male - e in "C'è del marcio" lo dimostra più che mai, mettendo in bocca ai personaggi reali e letterari degli spunti di riflessione notevoli sul rapporto che esiste tra realtà e finzione, sul fine ultimo della nostra storia personale e sul senso dell'arte.
Ricordandoci, insomma, che nella realtà non conosciamo cosa succederà nell'ultima pagina della nostra storia, e che forse è proprio per questo che siamo tanto attaccati alla nostra vita.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria