Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 8,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Cammy, l'amore al tempo dei bambini di [Mòllica, Mimmo]
Annuncio applicazione Kindle

Cammy, l'amore al tempo dei bambini Formato Kindle


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle, 5 gen 2016
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,99

Lunghezza: 36 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

“E’ che quando io ero piccolina come te, nelle sere d’inverno stavamo tutti al braciere, coi nonni e coi genitori. E i bambini ascoltavano e non parlavano. I bambini non parlavano e i grandi manco, perché dormivano. Si addormentavano col calore del fuoco, della brace e del carbone. E noi ragazzi ascoltavamo il friggere del fuoco. Tu lo senti il fuoco che frigge? Pare che piange e invece ride, si lamenta, poi ride ancora e poi chiama. Chiama… (...) Poi, però, quando arriva la sera, veramente sera e il fuoco sa che i vecchi stanno di sicuro dormendo, allora no, il fuoco non chiama le persone che ci vogliono bene e a cui noi vogliamo bene. Chiama gli amori sinceri e quelli lontani e piange assieme a loro. A loro confida sogni e dispiaceri, gioie e speranze. E sai che ci dice? Ci dice: amurittu miu, ciatu della mia vita, sapessi oggi nella mia mente quanto ti ho portato, quanto ti ho stretto al mio cuore, quanto ti ho sentito cantare e respirare a fianco a me. Lo senti il fuoco che frigge? (...) Questo sono: bacetti. E io t’aspetto, t’aspetto. Io non mi stanco, perché lo so che poi vieni. Lo so che mi pensi e che mi scrivi. Ma non ti stancare, non ti stancare per me…. Io bene lo stesso ti voglio, pure se non mi scrivi… Ma se mi scrivi è meglio. Ah, lo vedi che rido? Lo senti. Io a te aspetto…”.

“Non vuoi confidarti, vero Cammy? Non merito il tuo cuore? Non ho accesso alla camera ardente del tuo passato, laddove giace la ragazza che non sei più e che non avresti mai voluto essere. La fanciulla che in troppi libri non letti ha suggellato la propria colpa, la pesantezza di una vita senza nocchiero? Cammy, Cammy… Ci sono carezze a questo mondo che si possono non dare. Ce ne sono altre che si possono non ricevere e poi ce ne sono una infinità che si possono non sapere, non immaginare nemmeno. E tanti cuori sanguinanti vanno per le piazze e le strade lasciando uno strascico di dolore che ciascuno ignaro calpesterà. I più avveduti e maligni lo scansano, affinché le loro scarpe menzognere non rimangano intrise di umori troppo impegnativi, che lasciano tracce indelebili e decretano condanne in terra e in paradiso. Questa è la vita, Cammy. E’ un romanzo non letto, una pagina non veduta o strappata prima del tempo, prima di distinguerne il rigo, prima di poterla amare come semplice pagina: né cartamoneta, né carta filigranata. Carta stellata, e basta… Carta da sogni e da verità. Carta su cui adempiere ai nostri doveri di esseri pensanti, su cui scolpire gioie e ricordi, dubbi e clamori, imprudenze e vanità. E rileggerne ogni giorno i colori, per vederli diversi, per scoprirne l’inganno, per suggellarne il potere”.

“L’amore è la cosa più giusta per i bambini. La cosa più giusta, Cammy. La più giusta! Le ingiustizie sono frutto del disamore, della colpa, del dolore ingoiato al posto del cibo divino che dovrebbe nutrire l’anima e farla crescere sana e libera. L’amore siamo noi che doniamo noi stessi alla vita e al mondo, senza pretendere niente in cambio, ma senza disperare… Perché non esisterebbe l’acqua se non ci fosse il deserto. E non ci sarebbe il deserto se il mondo non avesse disegni e progetti da accontentare. E dov’è l’ingiustizia? E’ l’arido deserto o sono la diga e il fiume? Qual è l’ingiustizia? Ecco perché l’amore: per potere bere l’acqua che ci manca e attraversare il mondo dai ghiacciai al deserto, generosi di dubbi e di certezze”.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2514 KB
  • Lunghezza stampa: 36
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01A9ENJFO
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

Non sono ancora presenti recensioni clienti.
5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stella
click to open popover