EUR 15,30
  • Prezzo consigliato: EUR 18,00
  • Risparmi: EUR 2,70 (15%)
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità: solo 2 --ordina subito (ulteriori in arrivo).
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Cangrande paladino dei gh... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Cangrande paladino dei ghibellini Copertina flessibile – 1 gen 2015

4.9 su 5 stelle 9 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Copertina flessibile, 1 gen 2015
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,30
EUR 15,30
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 456 pagine
  • Editore: Arpeggio Libero (1 gennaio 2015)
  • Collana: Magistra
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8899355215
  • ISBN-13: 978-8899355210
  • Peso di spedizione: 739 g
  • Media recensioni: 4.9 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (9 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 354.048 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

4.9 su 5 stelle
5 stelle
8
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 9 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Rix il 2 aprile 2016
Vabbè, qui si viaggia su cose importanti, fatti storici approfonditi, precisioni e narrazione a livello notevole. La Storia vera intrecciata con la fantasia dell'autrice che sa giostrare bene avvenimenti e sentimenti, senza scadere nella solita storia d'amore trita e ritrita. O meglio, la storia d'amore c'è, ma non è preponderante, l'attenzione si focalizza più sul piacevole apprendimento di fatti storici che non tutti conoscono e che diventano bagaglio culturale. Indubbiamente non è una lettura per tutti, senza togliere niente a tutti, ma credo che richieda una certa concentrazione e predisposizione agli accadimenti del passato. Complimenti all'autrice che per scrivere una cosa simile deve avere lavorato davvero tanto. E questo è il merito più grande.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Giovanna Barbieri è una romanziera appassionata di storia Medievale; ha pubblicato oltre a Cangrande paladino dei Ghibellini, nel 2014 La Stratega (trilogia) e proprio poche settimane fa Dell’Amore e della spada.

L’idea di scrivere questo romanzo è nata un’estate in treno, Giovanna era con un gruppo di amici i quali le hanno suggerito di scrivere una storia su Cangrande e Dante.

“La morte, infliggerla o testimoniarla, muta ogni cosa”

Il romanzo e’ ambientato negli anni a cavallo tra il 1312 e il 1314 sullo sfondo della sanguinosa guerra tra Ghibellini e Guelfi; si racconta la storia d’amore, tormentata, tra Caterina e Paolo De Grenier ma questa non distoglie l’attenzione dai fatti storici narrati.

Cangrande.portrait

I personaggi sono quasi tutti veramente esistiti: incontriamo CanFrancesco della Scala detto Cangrande, signore di Verona a guida della fazione Ghibellina; egli fu amico e protettore del sommo poeta Dante Alighieri al quale diede asilo durante il suo esilio da Firenze.

Cangrande I Della Scala

Dante Alighdownloadieri viene descritto, finalmente, al di fuori dell’aura esclusivamente letteraria alla quale ero stata abituata, conosciamo attraverso le parole dell’autrice il suo lato umano, la sua intelligenza l’arguzia e la permalosità che lo contraddistinsero.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Il libro della Barbieri è un capolavoro. Una grandiosa e accurata ricostruzione storica di un periodo difficile della storia umana. Al centro del suo racconto c’è, infatti, la guerra sanguinosa tra guelfi e ghibellini che insanguinò Firenze e Lucca durante tutto l’arco del XII secolo fino alla nascita delle signorie del XIV secolo.
Le origini dei nomi che indicavano due diverse fazioni, risale addirittura alla lotta per la corona imperiale dopo la morte dell’imperatore Enrico V tra le casate bavaresi e sassoni dei Welfen ( da cui la parola guelfo) e quella sveva dei dei Honestaufen signori del castello di Waibligen ( anticamente Winbeling da cui ghibellino). Successivamente, dopo che la casata sveva acquistò la corona imperiale e con Federico I Hohenstaufen, cercò di consolidare il proprio potere nel regno d’Italia la lotta passò a designare chi appoggiava l’impero (Ghibellini) e chi il papato ( Guelfi). Nei guelfi , tuttavia non esisteva una reale comunanza di intenti. Seppur convinti che solo un autorità spirituale potesse essere legittimata a governare, dal momento che la sovranità era stata donata direttamente da Dio, ( teoria che riecheggia molto il sistema di successione dell’antico Egitto) solo lui aveva il potere di guidare gli uomini verso ideali di giustizia e correttezza,i guelfi si dividevano tra integralisti e moderati. I gulefi integralisti (neri) erano schierati apertamente ed unicamente dalla parte del Papa che vedevano come l’unico soggetto capace di governare ed erano risoluti nella loro posizione estrema., mentre i guelfi bianchi, caldeggiavano una sorta di compromesso, un governo misto tra autorità religiosa e imperiale.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Acquisto verificato
Dopo molti romance e alcuni fantasy, ieri sera mi sono buttata su uno storico che avevo in lista da diversi mesi.
Ambientato nel XIV secolo a Verona e Vicenza, troviamo le vicende di Cangrande della Scala, il signore di Verona e la sua corte. Si intrecciano la storia di Dante Alighieri, sbarcato a Verona in cerca di rifugio e protettori.

Un tiepido raggio di sole colpì il viso di messer Dante il cui corpo giaceva rannicchiato accanto al fuoco da campo nel mezzo della foresta. Aprì gli occhi ancora confuso dal sonno; sbadigliò e infine si alzò. Montò in sella dopo aver mangiucchiato qualcosa e si diresse a Verona.

Un'amore tormentato e diviso, dalle loro famiglie, del baldo cavaliere Paolo de Grenier con la giovane coraggiosa Caterina. Si narra un periodo di grandi turbolenze politiche, di scontri e di battaglie.
Uno storico che colpisce per l'eleganza, per il fascino, per il modo in cui l'autrice intrecci la fantasia e la realtà.
La vicenda dell'amore tra i due giovani, tormentati da faide che durano da secoli, è stata la ciliegina sulla torta di un romanzo, che nonostante i temi trattati, ti immerge nella lettura catapultandoti tra il 1312 e il 1314.

Quella giovane è molto graziosa, pensò Paolo cavalcando verso il castello. Se mio padre sapesse del bacio s’infurierebbe e la farebbe uccidere o cacciare da Fumane, si accigliò poi.

Un romanzo con una grande ricostruzione storica tra battaglie, pestilenze, poesia, storia e amore. Uno storico che non può mancare nelle librerie di chi è appassionato del genere. Affascinante e coinvolgente.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Ricerca articoli simili per categoria