Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 6,91 (41%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Ci proteggerà la neve di [Sepetys, Ruta]
Annuncio applicazione Kindle

Ci proteggerà la neve Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 14 recensioni clienti

Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,90

Lunghezza: 364 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

«Ancora una volta Ruta Sepetys dà voce a intere popolazioni perse tra le pieghe della Storia.»
The New York Times

«Nessuno sa come Ruta Sepetys riesca a far luce sui capitoli perduti della storia. Un romanzo unico sulla forza e il coraggio umani davanti alla crudeltà della guerra.»
Publishers Weekly

«Una storia dalla potenza straordinaria.»
The Washington Post

«Superlativo e magistralmente scritto.»
Wall Street Journal

Il vento solleva strati leggeri di fiocchi ghiacciati. Joana ha ventun anni e intorno a sé vede solo una distesa di neve. È fuggita dal suo paese, la Lituania. È fuggita da una colpa a cui non riesce a dare voce. Ma ora davanti a sé ha un nuovo nemico: è il 1945 e la Prussia è invasa dalla Russia. Non ha altra scelta che scappare verso l’unica salvezza possibile: una nave pronta a salpare verso un luogo sicuro. Eppure la costa è lontana chilometri. Chilometri fatti di sete e fame. E Joana non è sola. Accanto a lei ci sono altre anime in fuga, ognuna dal proprio incubo, in viaggio verso la stessa meta. Emilia, una ragazza polacca che a soli quindici anni aspetta un bambino, e Florian, un giovane prussiano che porta con sé il peso di un segreto inconfessabile. I due hanno bisogno di Joana. Perché lei non ha mai perso la speranza. Perché la guerra può radere al suolo intere città, ma non può annientare il coraggio e la voglia di vivere. È grazie a questa sua forza che Joana riesce ad aiutare Emilia nella gravidanza e a far breccia nel carattere chiuso e diffidente di Florian. I loro giorni e le loro notti hanno un’unica eco: sopravvivere. E quando la nave finalmente si intravede all’orizzonte, la paura vorrebbe riposare in un porto sicuro. Ma Joana sa che non si finisce mai di combattere per la propria vita, ed è pronta ad affrontare ogni ostacolo, ogni prova, ogni scherzo del destino. Finché guardando in alto vedrà un cielo infinito pieno di neve, saprà che quel candore le darà la forza per non arrendersi.
Appena uscito, Ci proteggerà la neve è salito in vetta alla classifica del «New York Times». Dopo lo straordinario successo di Avevano spento anche la luna, oltre 100.000 copie vendute in Italia, Ruta Sepetys torna a raccontarci un episodio realmente accaduto che dà voce a una pagina dimenticata della storia: lituani, polacchi, prussiani, per la prima volta insieme in fuga verso la salvezza. Passati e persecuzioni diversi uniti dal sogno della libertà. Un libro sul coraggio, sui segreti che danno la forza per lottare, sulla speranza che è in grado di scalfire anche il muro più alto fatto di odio e paura.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1739 KB
  • Lunghezza stampa: 332
  • Editore: Garzanti (22 settembre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01LB85194
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 14 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #13.879 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.3 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina rigida Acquisto verificato
Una cosa che adoro dei libri della Septys è che raccontano dei lati della guerra di cui non si parla molto, in questo romanzo si parla della Prussia invasa dai russi e della fuga dei suoi abitanti (e dei profughi) verso la salvezza. Salvezza che può essere raggiunta arrivando al porto dove le navi tedesche sono il sogno verso la libertà. Ma non tutti avranno modo di salire sulle navi...

La Sepetys ha un modo di raccontare le sue storie che non può far altro che entrarti dentro e ti sprona a cercare informazioni su ciò che scritto, su parti della storia che non vengono quasi mai raccontate...
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un bel libro da leggere, un pezzo di storia molto triste anche se romanzata comunque toccante. Quando ci si appresta a leggere una storia come questa dove la vera protagonista è la guerra con tutta la sua crudeltà, alla fine non rimane altro che.....riflettere
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Buongiorno lettori!
Il libro del quale sto per parlarvi oggi richiede molto impegno e necessita una ricerca appropriata di parole. Il titolo è “Ci proteggerà la neve” di Ruta Sepetys, pubblicato dalla casa editrice Garzanti il 22 Settembre di quest’anno. Non so se sarò all’altezza di parlare di un argomento così conosciuto e forse fin troppo consumato, ma è mio dovere personale farvi sapere quanto sia bello questo romanzo. Siamo intorno agli anni 1944 e 1945 quando la guerra per i territori tra Stalin e Hitler era più violenta che mai. Qualche anno prima possiamo benissimo ricordare l’olocausto e la persecuzione contro ebrei, polacchi e qualsiasi altra razza che Hitler riteneva inferiore.

“Il 1° settembre 1939 la Germania aveva invaso la Polonia da ovest. Il 17 settembre 1939 la Russia aveva invaso la Polonia da est. Mi ricordavo quelle date. Due nazioni in guerra avevano avvinghiato la Polonia come bambine che litigano per una bambola. Una la prendeva per una gamba, l’altra per un braccio. Tiravano così forte che un giorno la testa era saltata via. I nazisti avevano mandato la nostra gente nei ghetti e nei campi di concentramento.”

Ed è proprio tra questi due fuochi che miliardi di persone si erano ritrovate senza casa, senza la propria famiglia e senza più una vita. Il loro dolore è sempre stato una bandiera di rappresentazione per una guerra che ha coinvolto uomini assolutamente innocenti, di ogni genere, provenienza o carattere. Questo romanzo è sicuramente una delle tante storie che vengono raccontate per mantenere alta la memoria di questi eventi, ma è soprattutto un viaggio nelle emozioni che hanno rapito le menti e i cuori di tutte quelle vittime.
Ulteriori informazioni ›
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Splendido esempio di romanzo in cui si sono ben coniugati due aspetti importanti: la memoria e l'emozione.
Il primo riguarda la vicenda delle popolazioni che vivevano sotto la Germania "allargata" durante la IIGM, che hanno patito l'indicibile dall'avanzata dell'Armata Rossa di Stalin assetata di vendetta. Scampoli di memoria storica preziosi ma pressoché sconosciuti, come la vicenda della Gustloff.
Il secondo aspetto riguarda il modo di far arrivare al lettore questi aspetti storici: non la manualistica scolastica, non un saggio rigoroso e noioso, non un romanzo intellettuale e pedante, ma una narrazione che infonde vita a quelle vicende attraverso personaggi veri (o verosimili), che mi hanno coinvolto empaticamente fino alla fine.
La tecnica narrativa dei capitoletti brevissimi con il cambio del punto di vista l'ho trovata all'inizio un po' irritante ma alla fine invece piacevole.
Proprio un bel romanzo
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ci proteggerà la neve: il racconto di un fatto storico dolorosissimo, quattro vittime della guerra, la nascita di un amore, la celebrazione della vita sulla morte, una scrittrice in grado di far rivivere minuziosamente e con stile impeccabile un periodo che vorrei non fosse mai esistito... assolutamente da non perdere!
Per leggere la recensione completa veniteci a trovare sul blog.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Non riuscivo più a staccarmi da questo libro. Intenso, emozionante, coinvolgente, restituisce al lettore un pezzo di storia dimenticata che merita davvero di essere scoperta. L'autrice ha una scrittura magistrale: non ha “approfittato” dell'orrore della Seconda Guerra Mondiale, non ci ha speculato sopra: ce lo mostra senza ostentazione, ce lo racconta lasciandoci dello spazio per riempire i vuoti, ce lo sussurra invece che gridarlo. Il libro ci restituisce la bellezza dei sentimenti, il coraggio, la speranza e un incredibile attaccamento alla vita. Un libro da leggere e da regalare, soprattutto ai più giovani.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina rigida
Emozionante, ambientato durante la seconda guerra mondiale ed incentrato sulla fuga dei popoli dalla Lituania, invasa sia dai russi che dai tedeschi (tema a me sconosciuto)

Storia narrata a 4 voci
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?