Opzioni di acquisto

Prezzo edizione digitale: EUR 9,99
Prezzo Kindle: EUR 0,00

Risparmia EUR 9,99 (100%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi ora
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

<Incorpora>
Annuncio applicazione Kindle
Come la marea (Consolazione Vol. 18) di [D'Amato, Giuseppina]

Segui l’autore

Si è verificato un errore. Riprova a effettuare la richiesta più tardi.


Come la marea (Consolazione Vol. 18) Formato Kindle


Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
EUR 0,00

Lunghezza: 393 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a Come la marea (Consolazione Vol. 18)
  • A causa delle dimensioni del file, il download di questo libro potrebbe richiedere più tempo.

Iniziative "18app" e "Carta del Docente"
Questo articolo è acquistabile con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del Docente. Verifica i termini e condizioni delle iniziative.

Descrizione prodotto

Sinossi

Una storia romantica ed eterna che travalica lo spazio e il tempo. Come la marea di Giuseppina D’Amato è un romanzo contemporaneo e internazionale che rivela i sentimenti, i conflitti e i misteri della relazione sentimentale.
#I protagonisti
Natalie Lamourson è una giovane e stimata ricercatrice in Scienze Farmaceutiche, presso l’ateneo di Chambéry. Nel fine settimana, ritorna a Villombre dove la sua variegata famiglia gestisce uno château con annessa un’azienda vitivinicola. Juliette, la sorella maggiore, e suo marito Samir incarnano la coppia perfetta, l’ideale amoroso immaginario e sublime.
#I problemi
Sullo sfondo compaiono le sofferenze dei migranti e la difficile integrazione nella società, spesso, poco accogliente. I pensieri e i ricordi di Natalie restituiscono al lettore l’idea di un nucleo familiare piuttosto disfunzionale. I danni arrecati in passato al suo giovane spirito dalle scelte egoistiche dei genitori continuano a influire in modo negativo sul suo presente. Ella, infatti, ha difficoltà a stabilire relazioni durature. I suoi amori vanno e vengono, incostanti e senza forma.
#L’amore bugiardo
Però, quando s’innamora perdutamente di Benoît de Cathars, rampollo di una nobile famiglia decaduta, crede che sia per sempre. Ma un incubo premonitore insinua dei dubbi sulla fedeltà del suo uomo. Allo stesso tempo, un sogno ricorrente la conduce verso una misteriosa fanciulla che, nottetempo, emerge dal passato. Infine, delusa dalla storia con Benoît, fugge verso la remota Bretagna  del Nord. Si stabilisce a Guilers, un paesino ai margini della foresta di Keroual, dove scoprirà un misterioso maniero, che l’attrae in modo irresistibile.
#Il futuro
Tutto conduce al castello diroccato, quasi il luogo sia il fulcro della sua vita e la risposta ai suoi dubbi esistenziali. È là che la fragile Natalie troverà il vero amore tra romantici fari, maree, paesaggi mozzafiato, sogni e colpi di scena?
#INCIPIT
Natalie Lamourson sedeva in mezzo al letto di ferro battuto avvolta fra le coperte, la schiena arcuata e rigida, il busto ripiegato su se stesso in una posa statica e tesa. Sembrava una statua scolpita nell’atto di contrarsi nella pena. Il pallido corpo, venato di sfumature bluastre, ricordava i marmi più rari; il candore sfidava la purezza della sodalite.
L’improvvisa frescura autunnale l’aveva colta impreparata e la rendeva intorpidita e indolente. Rabbrividì. Accostò le gambe al ventre. Desiderò rimanere immobile e si arrotolò nel tepore delle lenzuola, coprendosi anche la testa, i sensi infiacchiti. Le uniche percezioni venivano dalla vista e dal tatto: i cigli socchiusi scrutavano il vuoto, e la pelle fremeva. La pigrizia, il tepore e la voluttà le fecero emettere un languido sospiro.
Trafitta da un improvviso e intenso brivido, si strinse a sé. Avvertì il proprio calore. Lo assaporò. Rimase a lungo racchiusa come una crisalide. Quando si scosse, cercò una posizione più comoda. Si trascinò all’indietro sul materasso, facendo leva sulle braccia. Afferrò i guanciali e li sistemò contro la testiera dietro di sé. Distese il tronco e vi si appoggiò e l’ultima tensione, che bloccava il collo, si sciolse. Pose il capo sui cuscini e chiuse le ciglia.
Rimase alcuni attimi persa nella beatitudine del silenzio vuoto. Non un rumore proveniva dalle numerose stanze del castello. Neppure un suono estraneo filtrava nella penombra rassicurante e terapeutica dell’antica dimora. Un leggero fremito d’angoscia la distolse da quell’inconsueto oblio. Trasse le lenzuola fin sul mento. Si avvolse ancora dolente nella trapunta calda e si sentì sollevata. Finalmente, il dorso indolenzito non faceva più male. Nell’ampio letto, appartenuto a chissà quale antenata, prese a fantasticare. L’evocazione immaginaria la riportò indietro e i remoti anni dell’adolescenza riaffiorarono. A quel tempo, le circostanze dell’esistenza le sembravano terribilmente complicate. Ogni evento era penoso. Tutto era già accaduto. I drammi familiari erano...

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 16182 KB
  • Lunghezza stampa: 393
  • Editore: Giuseppina D'Amato & Chiara Messina Books; 1 edizione (15 dicembre 2018)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B07HFTH1YC
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: Recensisci per primo questo articolo
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #65 gratuiti nel negozio Kindle Store (Visualizza i Top 100 gratuiti nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?



Nessuna recensione cliente


Recensisci questo prodotto

Condividi i tuoi pensieri con altri clienti

click to open popover