Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,49

Risparmia EUR 2,01 (45%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Connessi. Beati quelli che sapranno pensare con le macchine di [Moriggi Stefano]
Annuncio applicazione Kindle

Connessi. Beati quelli che sapranno pensare con le macchine Formato Kindle

4.0 su 5 stelle 6 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,49
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 3,83

Lunghezza: 39 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Si pensi al tostapane, alla lavatrice, al pollice opponibile e... alla scrittura! Nel corso della storia sono sempre emersi oggetti, macchine e innovazioni, destinati a divenire protagonisti di un certo modo di rimodellare gli spazi e i tempi. Strumenti su cui si sono proiettati i giudizi relativi a ciò che li ha resi utili ma che, nel bene e nel male, hanno continuato a esercitare la loro funzione sociale e culturale plasmando il nostro modo di pensare.Di fronte all’emergere di altri mezzi "rivoluzionari", quali per esempio Internet, l’invito è ad avere fiducia nel cambiamento, tenendo presente che ogni nuova macchina è un coacervo di opportunità e rischi: non è possibile usufruire delle une senza affrontare gli altri.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 338 KB
  • Lunghezza stampa: 39
  • Editore: San Paolo Edizioni (28 marzo 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00JBJNO3G
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle 6 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #36.583 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
come al solito avevo dato un'occhiata veloce alle recensioni in giro; la prima mi sembrava un po' enfatica e troppo sperticata: solo alla fine ho riletto il nome dell'autore: :-) Maragliano se lo può permettere, anzi, uno sbilanciamento del genere fa piacere...
Ok, il libro è breve e presenta solo un paio di idee in modo chiaro ed efficace. Il che è un pregio
Stiamo tanto a parlare di nativi digitali, cambio di cultura e nuove prospettive, insieme al timore reverenziale che la cultura, quella "seria", quella dei libri di carta, per intenderci sia in pericoloso e definitivo declino, che quasi non ci rendiamo conto di essere ormai tranquillamente pervasi e impregnati di questa nuova cultura. E forse sarebbe il caso di esserne maggiormente consapevoli e ...grati.
Si parte dal fatto che una macchina per pensare, come sta diventando oggi il nostro uso di pc/tablet e simili, è proprio un uso tecnologico che da sempre ha contraddistinto l'uomo. E per fortuna. Ma tutte le macchine hanno avuto inizi a volte difficili, a volte sono state relegate negli sgabuzzini della storia o della casa. Interessante il confronto e la dissertazione su lavatrice (non sapevo che ad inventarla fosse stato ... un apprezzato teologo di Ratisbona!) il bidet e il confessionale.
Infine si entra nel terreno preferito dall'autore: la scuola. Per chiarire che ormai i ragazzi e anche i bambini sono altrove, stanno tranquillamente usando ed esplorando, con le modalità che preferiscono, che possono, che si scambiano e che spesso ci preoccupano (possono dare fastidio, spesso le tacciamo di superficialità e inconcludenza...). Su alcuni aspetti un po' sbrigativi ci sarebbe da approfondire.
Ulteriori informazioni ›
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Fossi ministro renderei questo testo lettura obbligatoria per tutti i docenti della scuola e dell'università. Non basta. Dovrebbero leggerlo e studiarlo solo in versione digitale usando sottolineature di colori diversi e aggiungendo commenti, minimo dieci per capitolo e ciascuno corredato di minimo tre link alla rete (escluso Wikipedia). Sarebbe una buona misura per beatificarli secondo quanto dice il sottotitolo. Poiché ministro non sono né vorrei mai esserlo mi limito a dire a tutti quelli che hanno a cuore il mondo (non quello di domani ma quello di oggi): leggetelo.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di emazib RECENSORE TOP 500 il 19 aprile 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ciò che afferma Moriggi è tutto vero.
Certo, parlo con la convinzione di essere un'entusiasta della tecnologia ma, come sempre più spesso mi succede, è proprio con i ragionamenti lucidi e pragmatici che anche questo autore propone, che l'entusiasmo si trasforma in consapevolezza dell'inevitabile, non solo nelle previsioni di prospettive future, ma nella certezza che cambiamenti culturali, determinati da rivoluzioni tecnologico-cognitive, sono già avvenuti nella storia dell'umanità e niente e nessuno li ha fermati.
Si parla ampiamente anche di scuola con un invito ad abbandonare scetticismi e catastrofismi educativi causati dalle nuove tecnologie e di approcciare alla scienza dalla quale si possono declinare ottime metodologie per una nuova didattica, con fiducia, maggior rispetto ed attenzione.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover