EUR 15,00
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Quantità:1
La Crisi Infinita: Eravam... è stato aggiunto al tuo carrello
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La Crisi Infinita: Eravamo Poveri, Torneremo Poveri Copertina flessibile – Stampa grande, 25 ago 2014

4.3 su 5 stelle 82 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile, Stampa grande
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 15,00
EUR 14,37
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più


Spesso comprati insieme

  • La Crisi Infinita: Eravamo Poveri, Torneremo Poveri
  • +
  • Padrone del tuo denaro. Impara l'autogestione finanziaria dei tuoi risparmi e investimenti
  • +
  • Eurocracy: Vicini Al Baratro
Prezzo totale: EUR 30,62
Acquista tutti gli articoli selezionati

Descrizione prodotto

L'autore

Eugenio Benetazzo è economista indipendente e saggista economico fuori dal coro, conosciuto alla stampa di settore come il Nouriel Roubini italiano o lo Steve Jobs dei mercati finanziari per il suo modo irriverente e dissacratore con cui analizza e racconta lo scenario macroeconomico contemporaneo. Laureato in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, trader professionista e gestore di patrimoni indipendente, vive e lavora tra l’Italia e Malta, è considerato un vero e proprio guru finanziario soprattutto grazie alla sua ineguagliabile capacità di lettura e sintesi del panorama finanziario e socioeconomico della nostra epoca. I suoi seminari finanziari sulle dinamiche del risparmio gestito e sulle opportunità di investimento, convogliano migliaia di persone da tutta Italia desiderose di apprendere ed entrare in sintonia con il “Benetazzo Pensiero”. Le sue opinioni appaiono sempre più spesso sulla stampa finanziaria di settore, autentico personaggio cult nei palinsesti televisivi delle emittenti indipendenti, la sua figura è balzata agli onori delle cronache finanziarie per aver previsto e profetizzato con largo anticipo la crisi del 2008/2009 con un saggio economico bestseller allora controcorrente scritto nel 2006 (Duri e Puri) ed un ciclo di show finanziari itineranti in tutta Italia come Funny Money e Money for Nothing. Nel 2009 ha pubblicato il pamphlet economico “Bancarotta” incentrato sulle conseguenze economiche della crisi dei mutui subprime, nel 2010 dimostra ancora di essere in grado di leggere meglio di chiunque altro il panorama finanziario, pubblicando “L’Europa sé rotta”, anticipando di un anno la crisi del debito sovrano europeo esplosa nell’estate 2011. Il suo tour itinerante con spettacoli di informazione finanziaria ha ormai attraversato tutta la penisola. Le sue analisi macroeconomiche sono richieste da una pluralità di interlocutori economici differenziati: Confindustria, UnionApi, Confartigianato, Ordini Professionali, Assessorati alla Cultura, Università di Stato, Movimenti e Forze Politiche, Associazioni Culturali e persino Scuole Superiori. Sono migliaia ormai in tutta Italia i bloggers che riportano e veicolano le sue recensioni sulle principali notizie economiche. Recentemente il suo pensiero è stato molto apprezzato anche dalla classe politica italiana che ha iniziato ad abbracciare i punti principali riportati nel suo Manifesto Economico per il rilancio dell’Italia.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 190 pagine
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform; Lrg edizione (25 agosto 2014)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 1500952044
  • ISBN-13: 978-1500952044
  • Peso di spedizione: 281 g
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (82 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 54.253 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Bisogna leggere insieme le due pubblicazioni: Eurocracy e La crisi infinita per poter avere un quadro di insieme della situazione economica e sociale contemporanea. Il libro del 2014 sembra più strutturato e più organico, lungo processo di meditazione; il secondo del 2016 più spontaneo, scritto di getto, senza una profonda costruzione sintattica e organizzativa. Interessante tuttavia notare l'evoluzione del pensiero dell'autore ad esempio sul fenomeno dell'immigrazione: prima come funzionale e necessario allo sviluppo economico e non solo dell'Europa, ora fattore disgregante. Nonostante la diversità sia di stile che di spessore sono entrambi delle pubblicazione molto interessanti e persuasive. L'Italia, e non solo, si trova sull'orlo di un abisso e a volte si ha l'impressione che sta già precipitando e le conseguenze di questa caduta non si vogliono scorgere. Un po' come luce di una stella che parte anni luce da ora e che arriva solo in seguito dopo un lungo tragitto. Gli indizi sono lì ma nessuno vuole ancora guardarli ed analizzarli preferendo osservare la realtà con delle lenti conoscitive che non ci sono più. L'economia mondiale è in declino e nulla sembra poter cambiare verso a tale racconto, l'Italia con l'attuale governo sembra che se passi peggio di altre comunità.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il testo si presenta fluido e comprensibile, una analisi lucida e puntuale dell'attuale condizione economica e finanziaria che il nostro paese si trova a vivere. La prospettiva è comunque influenzata (e non potrebbe essere altrimenti) dall'estrazione dell'autore che, da analista finanziario, concentra il focus sulla profittabilità delle varie situazioni economiche in giro per il mondo....
Mi sorge però un dubbio che cercherò di esemplificare con una metafora: se la nostra casa di famiglia, dove viviamo con i nostri fratelli e sorelle, genitori etc... è stata gestita male e quindi sta andando in malora, che fare, scappare via o cercare con fatica di risollevarne le sorti per renderne appieno l'antico splendore??? Se l'italia sta andando a rotoli non sarebbe il caso di cercare di farla finita con la politica del voto di scambio, della fuga all'estero, dell'evasione, per far si che il nostro paese torni ad essere il bel paese da tanti vagheggiato??? Questo è il punto che non mi ha pienamente convinto del testo: l'Italia è degli Italiani, la cosa pubblica deve tornare ad essere la cosa di tutti e non quella di nessuno, oggetto come è stata negli ultimi 30 anni di scorribande di predoni che ne hanno dilapidato le ricchezze per vantaggi di pochi o di molto pochi!
Questa non vuole assolutamente essere una critica all'autore, che anzi offre degli spunti interessantissimi con ragionamenti lucidi e condivisibili.
Ottima anche la premessa sulla scelta editoriale.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Gnappo il 27 marzo 2016
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Dopo averlo letto, la prima parola che viene in mente è proprio "angoscia".
Questo è il finale che si ha dopo aver letto la triste realtà.
Della serie: "La verità ti fa male".
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Come al solito non si smentisce, scrive bene, è chiaro e sempre molto attuale. Non prendo come oro colato quello che dice, in particolare mi sembra che tessa troppo le lodi della bce e di Mario draghi, ma questo non toglie nulla al libro, anzi sprona ad approfondire l'argomento. Concordo in pieno con le sue previsioni sul futuro del mondo, del lavoro e dell'Italia.
Commento 4 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Come sempre Benetazzo offre uno spaccato alternativo al "pensiero comune". Lo fa tratteggiando la situazione in modo comprensivo (e a volte obbligatoriamente semplicistico) ma con diversi spunti ed approfondimenti bibliografici. Assomiglia ad una raccolta ampliata dei post del suo blog. Interessante la modalità editoriale.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Ancora una volta Eugenio Benetazzo colpisce nel segno con questo panphelet che spiega, in modo accessibile praticamente a chiunque, lo scenario economico nazionale ed internazionale. Vengono spiegate in maniera veramente esaustiva le cause e le origini storiche (con rivelazioni molto curiose) della crisi degli U.S.A. e dei mutui subprime. La politica monetaria giapponese ed i problemi della Cina in relazione alla propria popolazione ed alla sua necessità di non essere più l'officina del mondo ma di creare un valido mercato interno. La situazione ed il futuro dell'euro e del mercato immobiliare, le nuove professioni e le eventuali occasioni rappresentate dai paesi stranieri. Una lettura alla portata di tutti che può rivelarsi molto più utile di tanti altri testi in circolazione.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
lo regalata a mio fratello che era da tanto che me lo chiedeva, è stato entusiasto e mi ha tanto ringraziato. ha detto che poi lo dovrò leggere pure io. prodotto di attualità che fa riflettere. da leggere
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Lessi "duri e puri" appena dopo l'acquisto della mia abitazione e lo rilessi nel 2008 quando una strana sensazione di dejà vù permeava i miei pensieri.
"La crisi infinita" non è stata una rivelazione ma una conferma e un approfondimento per TUTTE le tematiche affrontate un po' perché gli occhi nel frattempo li ho aperti un po' perché l'autore nei suoi editoriali aveva già in larga misura anticipato le tematiche.
Consigliato sia a chi segue E.B. sia a chi non lo conosce. Una nota per quest'ultimo gruppo di lettori: nel 2006 andai a leggere le recensioni e i commenti su "duri e puri" molti dei quali sprezzanti e sarcastici. Ascoltare Cassandra è un privilegio per pochi. Matteo
Commento 17 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria