Acquista usato
EUR 4,42
+ EUR 2,90 spedizione in Italia
Usato: Buone condizioni | Dettagli
Venduto da worldofbooksit
Condizione: Usato: Buone condizioni
Commento: The book has been read but remains in clean condition. All pages are intact and the cover is intact. Some minor wear to the spine.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Crypto Copertina rigida – 27 giu 2006

4.0 su 5 stelle 83 recensioni clienti

Visualizza tutti i 7 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina rigida, 27 giu 2006
EUR 3,90

Avvertenza: Da usare sotto la diretta sorveglianza di un adulto

click to open popover

Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Descrizione prodotto

Recensione

Brown e Jeffery Deaver: invecchiando si migliora

Piero Soria, Tuttolibri - La Stampa

I due «mostri» del thriller che si sono appropriati delle classifiche d’estate, Dan Brown e Jeffery Deaver sono la prova di un certo controsenso letterario. Cioè che non sempre il primo romanzo (anche se è poi da quello che sono giunti successo e fama) è il migliore. Crypto e La luna fredda sono infatti la testimonianza che spesso, col tempo, un autore acquista certezze, si affina e rafforza la sua personalità rendendo più duttile e coltivata sia la scrittura sia la fantasia. Per Dan Brown la dimostrazione è al contrario, in quanto la sua esplosione avviene con Il Codice da Vinci, 2003, primo testo a essere stato tradotto, ma ultimo a essere scritto. In una sorta di scavo archeologico all’interno della sua opera vediamo infatti questo Crypto (titolo originale: Digital Fortress) comparire nel 1998, seguito da Angeli e demoni nel 2000 e da La verità del ghiaccio nel 2001. È l’esordio, dunque. Ed è già chiara una cosa: la sua struttura mentale. Che si annoda come una piovra intorno a un’idea forte, centrale, costruita per stupire e paventare una realtà del tutto differente rispetto ai canoni conosciuti (Gesù che sposa la Maddalena, tanto per intenderci). Dopodiché, esaurito lo scoop, si affida al collaudato schema ludlumiano così popolare in America e fondato sullo scappa e insegui condito dalle mille capovolte di prammatica e dai continui colpi di scena.
Qui l’idea forte è la possibilità di mettere in campo un Grande Fratello così immenso e assoluto da sconvolgere ogni più orwelliana immaginazione. E tale da essere a disposizione di tutti. Non solo di quella inquietante élite dei servizi segreti che, con la scusa della sicurezza, già penetra abbondantemente le vite altrui. In altre parole: l’Orecchio Totale, da tiranno, rischia di trasformarsi in emblema incondizionato di democrazia, ponendo ogni cittadino sullo stesso piano e svuotando così di potere la conoscenza dei segreti altrui. È questo il ricatto che in Crypto incombe sulla National Security Agency, diretta da un simil-Stranamore dell’informazione che con ironica assonanza è chiamato Strathmore e che, grazie al suo supercomputer da tre milioni di processori in parallelo, è già in grado di decodificare qualsiasi testo cifrato in transito per l’etere in un tempo infinitesimale.
La domanda è: il grand’uomo è onesto e leale o corre una gara tutta sua? La risposta sembra darla un tal Ensei Tankado, genio informatico un tempo alle sue dipendenze e poi cacciato. È lui che per convinzione (o per vendetta?) imbastisce un micidiale programma capace di digerirsi le porte di sicurezza del Mega Cervellone e renderne pubblici strategie e contenuti.
Finale, naturalmente a sorpresa, al termine di una girandola eccessiva. Quel che conta però è il discorso iniziale: vale a dire il gusto del lettore archeologo che, passo dopo passo, dalla mediocrità alla grandezza, ricostruisce le tappe della formazione di uno scrittore.
Stesso discorso (seppure non deformato dalla cronologia fuorviante di Dan Brown) vale per Jeffery Deaver. Un inizio folgorante col Collezionista di ossa e, soprattutto, con l’invenzione del criminalista tetraplegico Lincoln Rhyme (bianco, ma sullo schermo interpretato da un bravo quanto inatteso Denzel Washington) e della sua socia-amante, la bella e inquietante Amelia Sachs. Grande spunto, mai vista prima la scena del crimine trasformata in griglia e percorsa, quadrato per quadrato, alla ricerca di tracce latenti perché, anche se l’assassino ha fatto la massima attenzione, «è il delitto stesso ad appiccicarsi al suo autore». Il problema successivo è però stata la ripetitività. Non tanto per il meccanismo giallo, per la verità sempre in crescendo. Quanto per la situazione: l’investigatore, la carrozzella, il computer, i congegni schiavi del cliché originale, l’amore tra la bella e lo storpio e così via.
Ne La luna fredda, finalmente, qualcosa cambia. Non solo la scrittura, che nel frattempo si è di molto raffinata. Ma proprio quel quadro globale che sembrava impermeabile a qualsiasi novità. D’improvviso compare infatti un personaggio inedito, gustoso quanto spiazzante: Kathryn Dance, la macchina vivente della verità, la femmina che interroga le persone e dal loro atteggiamento (mai dalle risposte) capisce immediatamente se mentono. Per di più Amelia vuole abbandonare Rhyme. E poi c’è la storia: uno pseudo serial killer chiamato l’Orologiaio che semina morti ovunque, ma il cui gioco è assolutamente diverso da quello che appare. Anche qui però l’esame archeologico dell’autore non mente: meglio, molto meglio l’ultimo romanzo.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina rigida: 427 pagine
  • Editore: Mondadori; 1. ed edizione (27 giugno 2006)
  • Collana: Omnibus
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 880455987X
  • ISBN-13: 978-8804559870
  • Peso di spedizione: 658 g
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (83 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 34.429 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
I romanzi di Dan Brown non sono certo il massimo della letteratura, ma si leggono sempre volentieri, dalla prima all'ultima pagina. Curioso che, per una volta, un autore straniero non denigri l'Italia, ma la Spagna, dipingendola con tutti i suoi servizi, e comportamenti, come un paese del terzo (quarto) mondo.Curioso vedere killer famigerati, che improvvisamente diventano dei brocchi fantozziani o un manipolo di brillantissimi scienziati che, di colpo, non hanno nozioni da terza media. Più assurdo di tutto, però è la dimostrazione che il signor Brown non si documenta molto, quando, ci descrive con dovizia di particolari gli scalini e la scala a chiocciola che permette di salire sulla famosissima"Torre della Giralda": peccato che, bastava una puntatina su internet (come ho fatto io) per vedere che, se si esclude l'ultima piccola scaletta che porta in cima, non esiste nessuna scala, tanto meno a chiocciola, ma una serie incredibile di rampe, come quelle che oggi usiamo per eliminare le barriere architettoniche e che permettevano già, secoli fa, di salire a dorso di animali. E questo tipo di errori, proprio non li sopporto.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Pagine e pagine a ricorrere questa bella storia e riuscire a scoprire come sono andati gli avvenimenti che hanno portato a salvare l'archivio degli stati uniti.Una bellissima avventura e dei bellissimi personaggi.questo scrittore non delude mai
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Uno dei primi libri scritti da Dan Brown. Ambientato tra l'NSA e Siviglia, l'autore racconta un'avvincente storia al cui centro permane il tema della crittologia e della ricerca della verità. Nonostante non sia nuovissimo, i dettagli tecnologici non appaiano anacronistici. Consigliato.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Non credo che nel giudicare questo libro si debba paragonarlo con gli altri libri di Brown, anche se è vero che i libri di Dan Brown sono molto simili tra loro per come si sviluppa la trama. In questo caso però il protagonista non è Robert Langdon(il protagonista del "Codice da Vinci", "Angeli e demoni" e "Il simbolo perduto") quindi l'azione non si fonda su continui enigmi da risolvere. Detto ciò trovo Crypto un buon thriller, con una buona dose di suspance e bel finale, anche se forse un po' banale. Infine il libro che poteva sembrare,inizialmente, non adatto a chi non sa nulla di computer, si rivela invece adatto a tutti, poichè Brown riesce far spiegare ai suoi personaggi ogni dettaglio tecnico, che altrimenti sarebbero difficili da comprendere.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Assolutamente meraviglioso! Dan Brown mi ha fatto immergere nella storia sin da subito. Anche l'argomento trattato mi è piaciuto moltissimo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di nemar63 il 16 giugno 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Anche Dan Brown è una garanzia di ottima lettura, certo non impegnativa ma ottima per passare del tempo e rilassarsi.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di romolo il 28 aprile 2017
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ritmo serrato sin dalla prima pagina. Assomiglia molto alla sceneggiatura di un film d'azione, ma d'altronde è il suo stile! Non vi annoierete!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Molto leggero e intigrante Molto curiosità per il finale .Da l'autore mi aspettavo qualcosa di più interessante.Ci aspettiamo sempre il meglio
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria