Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo edizione digitale: EUR 3,49
Prezzo Kindle: EUR 1,49

Risparmia EUR 10,50 (88%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Deserto rosso - Ritorno a casa di [Monticelli, Rita Carla Francesca]
Annuncio applicazione Kindle

Deserto rosso - Ritorno a casa Formato Kindle

4.4 su 5 stelle 45 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,49

Lunghezza: 444 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi


Fantascienza bella, introspettiva, profonda. Il vero pianeta da esplorare, alla fine, siamo noi.” - WIRED.it
“Una narrazione coinvolgente, credibile e ricca di suspense.” - Tom’s Hardware


Sono riusciti a fuggire.
E stanno tornando a casa.
Ma non sono soli.
Ora che l’avventura su Marte è finita, che ne sarà della Terra?


Questo romanzo è la puntata finale della serie di fantascienza “Deserto rosso”.

La Terra.
È la loro casa, vi sono nati e cresciuti, ma allo stesso tempo non vi hanno mai messo piede. E così la commozione di Anna e Hassan nel far ritorno al proprio pianeta, dopo quasi cinque anni, si accompagna alla meraviglia dell’entità estranea, che portano con sé, nell’approdare a un nuovo mondo.
I due superstiti della missione Isis vengono accolti come degli eroi, ma non possono goderne. L’intento che perseguono ha priorità su tutto il resto.
Accanto alla lotta interiore di Anna tra la nuova e la vecchia sé, si consuma quella contro le insidie recate dalla stessa Terra, e dai suoi abitanti, e quella ben più complessa che coinvolge i suoi sentimenti, che la costringeranno a compiere un’importante scelta per il suo futuro. Sul pianeta rosso, intanto, mentre la sua comunità accoglie l’equipaggio dell’Isis 2 e si prepara a fare altrettanto con la missione successiva, Melissa si ritrova a esplorare più a fondo la natura umana, dividendosi tra timore e disprezzo nei suoi confronti, e un crescente senso di appartenenza.
Ma qualcuno, incuriosito dall’improvvisa accelerazione dell’intero programma Isis, inizia ad avere dei sospetti.
Ora che l’avventura su Marte è finita, quale sarà la scelta di Anna? Che ne sarà della Terra?

Le puntate precedenti sono tutte disponibili qui su Amazon:
Deserto rosso - Punto di non ritorno” (episodio 1);
Deserto rosso - Abitanti di Marte” (episodio 2);
Deserto rosso - Nemico invisibile” (episodio 3).

Tutti i libri sono inoltre riuniti nella raccolta “Deserto rosso” (anche in cartaceo).


Il ciclo dell’Aurora continua con “L’isola di Gaia”, un nuovo romanzo di fantascienza ambientato 35 anni dopo la fine di “Deserto rosso”.

Seguite Anna Persson (@AnnaPerssonDR) su Twitter!

L'autore

Nata a Carbonia nel 1974, Rita Carla Francesca Monticelli vive a Cagliari dal 1993, dove lavora come scrittrice, oltre che traduttrice letteraria e scientifica. Laureata in Scienze Biologiche nel 1998, in passato ha ricoperto il ruolo di ricercatrice, tutor e assistente della docente di Ecologia presso il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università degli Studi di Cagliari.

Dal 2009 si occupa di narrativa.
Tra il 2012 e il 2013 ha pubblicato la serie di fantascienza “Deserto rosso”, ambientata su Marte e composta di quattro volumi disponibili sia separatamente che sotto forma di raccolta.
Grazie alla pubblicazione di questa serie nel 2014 è stata indicata da Wired Magazine come uno dei dieci migliori autori indipendenti italiani e ciò le è valso la partecipazione come relatrice ad alcuni eventi organizzati nell’ambito del XXVII Salone Internazionale del Libro di Torino e della Frankfurter Buchmesse 2014.
Nel 2014 ha inoltre pubblicato il thriller “Il mentore” e il romanzo di fantascienza “L’isola di Gaia”. Quest’ultimo è ambientato nella stessa linea temporale di “Deserto rosso” e insieme a esso, e ad altri romanzi successivi, tra cui “Ophir. Codice vivente” (2016), fa parte di un ciclo fantascientifico denominato Aurora.

Della stessa autrice sono disponibili anche i thriller “Affinità d’intenti” (2015), “Sindrome” (2016) e “Oltre il limite” (2017), e il romanzo di fantascienza “Per caso” (2015).

Finora tutti i suoi libri sono stati bestseller Amazon in Italia. In particolare la raccolta di “Deserto rosso” ha raggiunto la posizione numero uno della classifica generale del Kindle Store nel novembre 2014.

I libri della serie di “Deserto rosso” sono disponibili anche in inglese col titolo “Red Desert”, mentre l’edizione inglese de “Il mentore”, col titolo “The Mentor”, è stata pubblicata nel 2015 da AmazonCrossing ed è diventata un bestseller Amazon, raggiungendo la posizione numero uno nella classifica generale del Kindle Store negli USA, nel Regno Unito e in Australia nell’ottobre 2015.

Dal 2012 ha una sua rubrica nel podcast FantascientifiCast. Dal 2013 è rappresentante italiana di Mars Initiative.
Appassionata di fantascienza e soprattutto dell’universo di Star Wars, è conosciuta nel web italiano con il suo nickname Anakina.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 921 KB
  • Lunghezza stampa: 444
  • Numeri di pagina fonte ISBN: 1523793651
  • Editore: Rita Carla Francesca Monticelli; 1 edizione (28 settembre 2013)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00FHNI84A
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle 45 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #21.725 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
I primi tre episodi mi lasciavano sempre in bilico tra definire la storia thriller-spaziale o fanta-thriller, cioè quale anima delle due avesse il sopravvento sull'altra. Il dubbio si è risolto alla fine, almeno per me: questo è un romanzo di fantascienza, e non ci può essere dubbio perché i continui e puntuali rimandi scientifici al funzionamento delle navi spaziali come alla fisiologia e ai distacchi spazio-temporali appartengono solo a quest'ultima, come in un romanzo di Clarke-Pohl.
Non importa andare a vedere se tutto ciò sia possibile, non più di quanto importi sapere come Superman voli: l'importante è che tutto sia coerente e qui tutto lo è senz'altro.
Che Hassan e Anna avessero qualcosa da chiarire era evidente fin dal loro primo incontro; meno evidente è la sfaccettata, e direi travagliata, figura imprevedibile della protagonista femminile.
Su tutto aleggia la minacciosa presenza di Melissa, battuta, forse cambiata, ma non certo sconfitta. La rivedremo? Credo di sì, e quasi quasi voto per lei come attrice non-protagonista o co-protagonista.
Complimenti all'autrice, e aspettiamo il prossimo!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
In tutta onestà ho acquistato il primo libro della Saga esclusivamente per il prezzo accattivante e le moltissime recensioni positive e davvero non mi aspettavo molto da un libro di fantascienza scritto:
1. in Italia
e
2. per giunta da un'autrice di genere femminile (non me ne si voglia, ma mi si passerà il fatto che è cosa rara)

E invece è stato un Viaggio (andata e ritorno) che è stravalsa la pena di fare, tanto che ho aspettato per settimane questo ultimo capitolo, del quale non svelo nulla (dico solo una cosa: "è proprio l'ultimo? l'ultimissimo?" :P) se non che trattasi di degno "Season Finale" di una Saga che non scende mai di tono e tiene incollato il lettore pagina per pagina.

Inoltre l'intreccio (anzi, l'ingarbugliamento direi) amoroso che sottende a tutta la storia ha quel che di (giustamente, mi si dirà) tocco femminile che affascina, intriga e non sfocia mai nel melenso, ma è parte integrante direi di tutta la storia.

Ottima poi la parte tecnico/scientifica/informatica che rivela nell'autrice la capacità di approfondire certi temi (oppure una sorta di onniscienza :D)

Lo sto consigliando a tutti i miei amici appassionati di fantascienza (ed è una cosa che faccio raramente)
Commento 11 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Mi stupirei se Deserto Rosso non diventasse un classico della fantascienza. Gli ingredienti ci sono tutti: una quantità di tecnologie futuribili descritte nei minimi dettagli, l'elemento fantastico, intrigante e misterioso ma plausibile e in grado di reggere per tutta la durata del racconto, una trama ricca di colpi di scena ma senza forzature inutili e di certo mai banali.

C'è anche di più: la parte sentimentale e psicologica dei personaggi (soprattutto del personaggio principale) è una sottotraccia (e spesso è la traccia vera e propria) capace di attrarre anche i profani del genere. C'è una narrazione non lineare, ricca di flashback di passi indietro e passi avanti, di episodi cruciali svelati al momento opportuno che riesce a tenere il lettore in tensione.

Leggendo le varie recensioni dei precedenti episodi ho letto critiche proprio a quest'ultimo aspetto; i flashback e i "salti" nella trama rendevano difficile la lettura.
Al contrario l'ho trovato il suo punto di forza: Deserto Rosso non si può leggere in maniera distratta o saltando una pagina quando non è in scena il nostro personaggio preferito. Deserto Rosso va letto accuratamente, pagina per pagina perché ogni pagina svela un pezzo del puzzle finale. Non c'è una singola pagina noiosa in tutta la serie.

Altra particolarità: in questo romanzo non ci sono eroi o antieroi, abituatevi all'idea. Forse non vi affezionerete - come è successo a me - a nessuno dei personaggi... Ma amerete l'ambientazione.

Ritorno a casa non è che la quarta parte del tutto che vi consiglio caldamente di leggere.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Chiara T. il 29 settembre 2013
Formato: Formato Kindle
In questo apparentemente ultimo episodio l'Autrice ancora una volta ci sorprende, ribalta e sovverte le nostre convinzioni e le nostre aspettative tanto che non solo non abbiamo idea di cosa possa accadere, ma non sappiamo neppure cosa augurarci.
I lettori sono portati a seguire quasi con apprensione l' evolversi ed il confluire degli scenari e gli appassionati di fantascienza gusteranno un premio che sembra scritto apposta per noi innamorati dello Spazio.
Resta il gusto di scoprire pagina per pagina la trama ed i personaggi e di vedere nella diversità e nell'ignoto un' irresistibile risorsa.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questo quarto episodio è probabilmente il migliore della serie per vari motivi. Su tutti, la maestria con cui l’autrice gestisce i flashback, le prospettive e i diversi punti di vista dei personaggi, fa emergere le sfumature psicologiche di ognuno di essi, ma anche e soprattutto il livello strutturale e l’ossatura stessa del romanzo. Dalle pagine traspare una “navigatezza” che lascia stupiti, un dosaggio della suspense e dei colpi di scena, delle spiegazioni scientifiche e dell’alternanza delle voci narranti, degni degli autori più blasonati. Ho trovato straordinaria la scena finale: Anna compie l’unica scelta possibile, di una coerenza che fa venire la pelle d’oca. Tra i personaggi secondari menzione di merito alla tenace e determinata Gabriella, come antagonista di Anna l’ho trovata perfetta. Peccato solo che lo “scontro” duri poco, avrei voluto vedere scorrere del sangue :)
Il mondo “marziano” creato dalla Monticelli ci mancherà. La grandissima forza di questa saga - l’ho sempre sostenuto in tempi non sospetti - è la verosimiglianza nonostante si tratti pur sempre di fantascienza. Mentre leggevo, mi sorprendevo spesso a pensare quanto fosse incredibilmente possibile lo scenario prospettato dall’autrice. E chissà se tra una ventina d’anni non ne avremo conferma.
Bravissima.
Commento 7 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover