EUR 11,99
  • Tutti i prezzi includono l'IVA.
Spedizione gratuita per ordini sopra EUR 29.
Disponibilità immediata.
Venduto e spedito da Amazon. Confezione regalo disponibile.
Deserto rosso: Ritorno a ... è stato aggiunto al tuo carrello

Spedire a:
Per vedere gli indirizzi, per favore
Oppure
Inserisci un codice postale corretto.
Oppure
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

Deserto rosso: Ritorno a casa, Vol. 4 Copertina flessibile – 31 gen 2016

4.4 su 5 stelle 45 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 11,99
EUR 11,99
Nota: Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro. Dettagli
Ritira il tuo ordine dove e quando preferisci.
  • Scegli tra gli oltre 8.500 punti di ritiro in Italia
  • I clienti Prime beneficiano di consegne illimitate presso i punti di ritiro senza costi aggiuntivi
Come inviare un ordine presso un punto di ritiro Amazon.
  1. Trova il tuo punto di ritiro preferito ed aggiungilo alla tua rubrica degli indirizzi
  2. Indica il punto di ritiro in cui vuoi ricevere il tuo ordine nella pagina di conferma d’ordine
Maggiori informazioni
click to open popover

Descrizione prodotto

L'autore

Nata a Carbonia nel 1974, Rita Carla Francesca Monticelli vive a Cagliari dal 1993, dove lavora come scrittrice, oltre che traduttrice letteraria e scientifica. Laureata in Scienze Biologiche nel 1998, in passato ha ricoperto il ruolo di ricercatrice, tutor e assistente della docente di Ecologia presso il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università degli Studi di Cagliari.

Dal 2009 si occupa di narrativa.
Tra il 2012 e il 2013 ha pubblicato la serie di fantascienza “Deserto rosso”, ambientata su Marte e composta di quattro volumi disponibili sia separatamente che sotto forma di raccolta.
Grazie alla pubblicazione di questa serie nel 2014 è stata indicata da Wired Magazine come uno dei dieci migliori autori indipendenti italiani e ciò le è valso la partecipazione come relatrice ad alcuni eventi organizzati nell’ambito del XXVII Salone Internazionale del Libro di Torino e della Frankfurter Buchmesse 2014.
Nel 2014 ha inoltre pubblicato il thriller “Il mentore” e il romanzo di fantascienza “L’isola di Gaia”. Quest’ultimo è ambientato nella stessa linea temporale di “Deserto rosso” e insieme a esso, e ad altri romanzi successivi, tra cui “Ophir. Codice vivente” (2016), fa parte di un ciclo fantascientifico denominato Aurora.

Della stessa autrice sono disponibili anche i thriller “Affinità d’intenti” (2015) e “Sindrome” (2016), e il romanzo di fantascienza “Per caso” (2015).

Finora tutti i suoi libri sono stati bestseller Amazon in Italia. In particolare la raccolta di “Deserto rosso” ha raggiunto la posizione numero uno della classifica generale del Kindle Store nel novembre 2014.

I libri della serie di “Deserto rosso” sono disponibili anche in inglese col titolo “Red Desert”, mentre l’edizione inglese de “Il mentore”, col titolo “The Mentor”, è stata pubblicata nel 2015 da AmazonCrossing ed è diventata un bestseller Amazon, raggiungendo la posizione numero uno nella classifica generale del Kindle Store negli USA, nel Regno Unito e in Australia nell’ottobre 2015.

Dal 2012 ha una sua rubrica nel podcast FantascientifiCast. Dal 2013 è rappresentante italiana di Mars Initiative.
Appassionata di fantascienza e soprattutto dell’universo di Star Wars, è conosciuta nel web italiano con il suo nickname Anakina.

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.



Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 442 pagine
  • Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform; 1 edizione (31 gennaio 2016)
  • Collana: Deserto Rosso
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 1523793651
  • ISBN-13: 978-1523793655
  • Peso di spedizione: 590 g
  • Media recensioni: 4.4 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (45 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 494.738 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.

    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
In tutta onestà ho acquistato il primo libro della Saga esclusivamente per il prezzo accattivante e le moltissime recensioni positive e davvero non mi aspettavo molto da un libro di fantascienza scritto:
1. in Italia
e
2. per giunta da un'autrice di genere femminile (non me ne si voglia, ma mi si passerà il fatto che è cosa rara)

E invece è stato un Viaggio (andata e ritorno) che è stravalsa la pena di fare, tanto che ho aspettato per settimane questo ultimo capitolo, del quale non svelo nulla (dico solo una cosa: "è proprio l'ultimo? l'ultimissimo?" :P) se non che trattasi di degno "Season Finale" di una Saga che non scende mai di tono e tiene incollato il lettore pagina per pagina.

Inoltre l'intreccio (anzi, l'ingarbugliamento direi) amoroso che sottende a tutta la storia ha quel che di (giustamente, mi si dirà) tocco femminile che affascina, intriga e non sfocia mai nel melenso, ma è parte integrante direi di tutta la storia.

Ottima poi la parte tecnico/scientifica/informatica che rivela nell'autrice la capacità di approfondire certi temi (oppure una sorta di onniscienza :D)

Lo sto consigliando a tutti i miei amici appassionati di fantascienza (ed è una cosa che faccio raramente)
Commento 11 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Mi stupirei se Deserto Rosso non diventasse un classico della fantascienza. Gli ingredienti ci sono tutti: una quantità di tecnologie futuribili descritte nei minimi dettagli, l'elemento fantastico, intrigante e misterioso ma plausibile e in grado di reggere per tutta la durata del racconto, una trama ricca di colpi di scena ma senza forzature inutili e di certo mai banali.

C'è anche di più: la parte sentimentale e psicologica dei personaggi (soprattutto del personaggio principale) è una sottotraccia (e spesso è la traccia vera e propria) capace di attrarre anche i profani del genere. C'è una narrazione non lineare, ricca di flashback di passi indietro e passi avanti, di episodi cruciali svelati al momento opportuno che riesce a tenere il lettore in tensione.

Leggendo le varie recensioni dei precedenti episodi ho letto critiche proprio a quest'ultimo aspetto; i flashback e i "salti" nella trama rendevano difficile la lettura.
Al contrario l'ho trovato il suo punto di forza: Deserto Rosso non si può leggere in maniera distratta o saltando una pagina quando non è in scena il nostro personaggio preferito. Deserto Rosso va letto accuratamente, pagina per pagina perché ogni pagina svela un pezzo del puzzle finale. Non c'è una singola pagina noiosa in tutta la serie.

Altra particolarità: in questo romanzo non ci sono eroi o antieroi, abituatevi all'idea. Forse non vi affezionerete - come è successo a me - a nessuno dei personaggi... Ma amerete l'ambientazione.

Ritorno a casa non è che la quarta parte del tutto che vi consiglio caldamente di leggere.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Si dalle prime righe, il formidabile incipit di Deserto Rosso acchiappa il lettore e lo trasporta su Marte, “luogo” per eccellenza della fantascienza. Non ci troviamo, tuttavia, di fronte a una storia banale o già sentita; al contrario si rimane incollati alle pagine, catturati dal dipanarsi di una trama mai banale e ricca di colpi di scena, che ci narra le vicende di una squadra di astronauti la cui missione è la colonizzazione del Pianeta Rosso. Ma forse non è questo il maggior pregio dell’opera: i protagonisti delle vicenda, quelli principali ma anche quelli di secondo piano, son tratteggiati con grande maestria, ognuno con i propri pregi e difetti, le passioni e le paure,i punti di forza e le insicurezze. Insomma, con la complessità e le contraddizioni di ognuno di noi, rendendo la storia ancor più verosimile, anche grazie alle nozioni scientifiche che l’autrice ha saputo accortamente inserire. Ci si troverà a parteggiare per Anna, l’esobiologa della spedizione, o piuttosto per Hassan o Jan se non per Melissa. Per farla breve, consiglio la lettura di Deserto Rosso agli appassionati di fantascienza e non, con un’unica avvertenza…crea dipendenza e non vedrete l’ora di poter leggere i nuovi capitoli dell’universo creato dalla Monticelli!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ho iniziato a leggere questo libro quando è uscita la prima puntata del romanzo, infatti, per chi non lo sapesse, questa versione racchiude i 4 romanzi di Deserto Rosso usciti nel tempo... se vogliamo essere precisi precisi, il primo è un racconto, mentre gli altri tre sono di dimensioni più ampie tali da poter rappresentare romanzi a se stanti. Probabilmente tra un'attesa e l'altra leggendo altre cose mi son perso un po', ma sapevo che questa autrice meritava un po' di tempo, così ho preso questa versione di romanzo e ho iniziato di nuovo la lettura daccapo, che, coi tempi giusti e con tutto il testo finito, diventa molto più affascinante e cambi anche modo di vedere il romanzo. Inizi a capire tante cose che un po' per pigrizia e un po' perché era la prima volta che mi immergevo in un testo di fantascienza, mi erano sfuggite.
L'incipit è qualcosa di unico, l'ho adorato, mi ha conquistato. Spesso si leggono romanzi in cui dimentichi l'incipit, ma non so perché questo mi è restato nella testa. Già dal principio sei proiettato nel mezzo dell'azione, in questa storia in cui Anna è prossima alla morte perché ha appunto superato il punto di non ritorno (da cui il titolo del primo episodio). E qui comincia tutto. Come è finita Anna dove è finita? Chi è Anna? Qual è la sua storia? Cosa sta succedendo su Marte? Come ci è arrivata? Giusto per iniziare con qualche domandina e l'autrice risponde a tutte quante man mano, grazie a flashback alternati al racconto al presente, così da avanzare nella storia, ma da riuscire a capire anche il come la protagonista si sia trovata lì e perché.
Una storia di fantascienza, ma anche di umanità.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria